Ciambella al cioccolato con crema alla nocciola

PRESENTAZIONE

Ciambella al cioccolato con crema alla nocciola

Talmente buona che si divora con gli occhi! Non c'è modo di dire che si addica di più a questa favolosa torta, ideale per le grandi occasioni come compleanni o ricorrenze: la ciambella al cioccolato con crema alla nocciola è una vera gioia per occhi e palato! Una morbidissima e profumata ciambella al cioccolato abbraccia una farcitura di crema alla nocciola, avvolgente e dolce. Potrete decorarla con una glassa molto semplice da realizzare e a base della stessa crema di farcitura, granella di nocciola e deliziosi riccioli di cioccolato fondente. Con la ciambella di cioccolato e crema alla nocciola farete felice tutta la famiglia!

Leggi anche: Ciambella al cioccolato

INGREDIENTI

Ingredienti per l'impasto (per uno stampo del diametro di 26 cm)
Farina 00 180 g
Farina di nocciole 45 g
Uova (circa 5) 230 g
Burro a temperatura ambiente 190 g
Zucchero 170 g
Panna fresca liquida 150 g
Cioccolato fondente 100 g
Zucchero di canna 70 g
Lievito in polvere per dolci 7 g
Cacao amaro in polvere 40 g
Per la crema alla nocciola
Latte intero 500 ml
Panna fresca liquida 200 ml
Pasta di nocciole 180 g
Zucchero 125 g
Amido di mais (maizena) 50 g
Tuorli 4
Gelatina in fogli 6 g
Per decorare
Panna fresca liquida 200 ml
Cioccolato fondente q.b.
Granella di nocciole q.b.
Preparazione

Come preparare la Ciambella al cioccolato con crema alla nocciola

Per preparare la ciambella al cioccolato con crema di nocciole, iniziate dall'impasto della ciambella: tritate grossolanamente il cioccolato fondente 1 e scioglietelo a bagno maria o al microonde. Una volta sciolto, unite la panna liquida precedentemente scaldata 2, mescolate 3 e lasciate raffreddare.

Nel frattempo ponete il burro ammorbidito a temperatura ambiente nella tazza di una planetaria (se non possedete una planetaria potete lavorare gli ingredienti con uno sbattitore elettrico), montate le fruste e iniziate a lavorarlo a crema. Unite lo zucchero semolato 4 e quando si sarà incorporato aggiungete lo zucchero di canna 5; quando il composto sarà ben montato, versate anche la farina di nocciole a pioggia 6.

A questo punto potete unire all'impasto le uova una alla volta 7 e una volta che si saranno incorporate, versate a filo anche il composto di panna e cioccolato fuso 8. In una ciotola setacciate insieme il cacao amaro, la farina e il lievito 9.

Incorporate poco alla volta le polveri con un cucchiaio 10. Quando l'impasto risulterà omogeneo e cremoso, fermate la planetaria: imburrate e infarinate uno stampo da ciambella di 26 cm di diametro e versate all'interno l'impasto livellandolo con una spatola per distribuirlo uniformemente 11. Cuocete la ciambella in forno statico preriscaldato a 180° per 50 minuti (160° per 40 minuti se forno ventilato). Se la ciambella dovesse tendere a scurirsi troppo, passata la mezz'ora di cottura potete coprirla con carta alluminio e proseguire la cottura per il tempo restante. Una volta cotta, sfornatela e fatela intiepidire, quindi sformatela capovolgendola con delicatezza e lasciatela raffreddare completamente su una gratella 12.

Dedicatevi alla crema alla nocciola per la farcitura: mettete in ammollo i fogli di gelatina in una ciotola con acqua fredda per almeno 10 minuti 13. Intanto in un pentolino a doppio fondo, a fuoco spento, versate i tuorli e lo zucchero 14, lavorateli con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e fluido 15.

Unite l'amido di mais setacciato 16, mescolate ancora con la frusta, poi versate il latte a filo 17 e la pasta di nocciole (non è una crema spalmabile ma si ottiene dalla raffinazione delle nocciole) 18.

Per ultima versate la panna liquida 19 e mescolate bene. Accendete il fuoco medio per cuocere la crema dolcemente: continuando a mescolare con una frusta fino a quando non si sarà addensata 20. A questo punto aggiungete i fogli di gelatina scolati e ben strizzati 21 e mescolate per farli sciogliere completamente.

Trasferite la crema in una ciotola larga e bassa per far raffreddare la crema più velocemente. Copritela con pellicola a contatto 22 (per accelerare o tempi raffreddamento se non possedete un abbattitore domestico, ponete la ciotola con la crema in una ciotola più ampia piena di ghiaccio perchè si raffreddi in poco tempo mantenendo la consistenza); poi ponetela in una sac-à-poche con bocchetta liscia piuttosto larga 23; potete riporre la crema in frigorifero fino al momento di utilizzarla. Quando la ciambella sarà fredda, tagliatela a metà 24.

Ponete la base della ciambella su un piatto da portata e farcite con la crema alla nocciola 25, poi chiudete con l'altra metà della ciambella 26. Ora dedicatevi alla glassa: trasferite la crema alla nocciola avanzata in una ciotola e stemperatela con la panna fresca liquida 27;

lavorate il composto con la frusta per renderla morbida come una glassa 28. Distribuitela sulla ciambella con un cucchiaio formando delle colature scenografiche (29-30).

Per decorare potete realizzare riccioli di cioccolato passando il pelapatate sul cubotto di cioccolato fondente 31. Quindi distriuite la granella di nocciole sulla ciambella 32 e i riccioli di cioccolato. La vostra ciambella al cioccolato con crema alla nocciola è pronta per essere gustata 33!

Conservazione

Potete conservare la ciambella al cioccolato con crema alla nocciola in frigorifero per 1-2 giorni.
Potete preparare la ciambella il giorno prima e conservarla sotto una campana di vetro o coperta con pellicola trasparente.
La crema di nocciole si può conservare in frigorifero coperta con pellicola trasparente 1-2 giorni.
Sia la crema che la ciambella si possono congelare e scongelare all'occorrenza per comporre il dolce.

Consiglio

La farina di nocciole si trova nei supermercati più forniti, altrimenti potete realizzarla voi tritando al mixer a bassa velocità le nocciole tostate (e lasciate raffreddare) con parte dello zucchero così che quest'ultimo assorba tutto l'olio prodotto dalle nocciole.

53 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Antonia
    venerdì 01 dicembre 2017
    Posso usare la farina di castagne invece di quella alle nocciole?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 01 dicembre 2017
    @Antonia: Ciao Antonia, ogni farina ha un diverso grado di assorbimento dei liquidi. Per darti un'indicazione precisa dovremmo provare. Quindi possiamo solo consigliarti di testare e di controllare la consistenza dell'impasto.
  • Maria
    sabato 11 novembre 2017
    @Redazione Giallozafferano: grazie mille! Torta fatta, un successo, tutto perfetto!
3 FATTE DA VOI
caramella1
Dolce scenografico 😍
danypin
Ottima😋
Ippanu
una delizia ;)
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo