Ciambella al limone

/5

PRESENTAZIONE

Se vi siete innamorati della torta soffice al limone, con la ricetta della ciambella al limone scoprirete una variante profumata e altrettanto golosa! La ciambella è un dolce soffice e genuino che sa di casa, uno dei più amati da grandi e piccoli per la sua intramontabile semplicità. Questa variante agrumata offre una deliziosa torta da inzuppo che, insieme al classico ciambellone, alla versione bicolore e a quella allo yogurt, si contenderà il podio per la colazione in famiglia ideale, anche con l'aggiunta della ricotta se preferite! Ma ora accendete il forno e lasciate che il profumo della ciambella al limone vi riporti indietro nel tempo...

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo del diametro di 24 cm
Farina 00 350 g
Zucchero 220 g
Burro a temperatura ambiente 120 g
Amido di mais (maizena) 50 g
Uova medie 4
Limoni non trattati 2
Lievito in polvere per dolci 16 g
Per ungere lo stampo
Burro q.b.
Preparazione

Come preparare la Ciambella al limone

Per preparare la ciambella al limone, per prima cosa grattugiate la scorza di 2 limoni e poi spremetene il succo; ve ne serviranno circa 120 ml 1. Ora separate i tuorli dagli albumi, versate questi ultimi in una ciotola 2 e montateli a neve con 20 g di zucchero 3, poi tenete da parte.

In un’altra ciotola unite il burro 4 e 200 g di zucchero 5 e lavorate con le fruste per circa 5 minuti, poi versate i tuorli, uno alla volta, mantenendo le fruste in azione 6.

A questo punto aggiungete la scorza 7 e il succo di limone 8 e mescolate per un altro minuto, poi incorporate la farina, un cucchiaio per volta 9.

Unite anche l’amido di mais 10 e il lievito e continuate a lavorare con le fruste per rendere il composto omogeneo. In ultimo aggiungete gli albumi montati a neve 11 e mescolate con delicatezza per amalgamarli senza smontare il composto. Versate l’impasto ottenuto in uno stampo per ciambella del diametro di 24 cm che avrete precedentemente imburrato 12. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 50 minuti; se dovesse scurirsi troppo in superficie, dopo 30 minuti potete coprirla con un foglio di alluminio.

Una volta cotta, sfornate e lasciate intiepidire la ciambella nello stampo per una ventina di minuti 13, poi sformatela su una gratella e fatela raffreddare completamente 14. Gustate la vostra ciambella al limone spolverizzandola con zucchero a velo a piacere 15!

Conservazione

La ciambella al limone si può conservare a temperatura ambiente per circa 3 giorni, coperta con una campana di vetro. Potete congelarla dopo averla cotta e lasciata raffreddare completamente, magari tagliata a fette.

Consiglio

Quando grattugiate la scorza del limone abbiate cura di prelevare solo la parte gialla ed evitare quella bianca, che conferirebbe all’impasto una nota amara.