Ciambella all'arancia

/5

PRESENTAZIONE

Il profumo irresistibile della ciambella appena sfornata, che sia al naturale o bicolore, accompagna i nostri ricordi fin da quando eravamo piccoli e la ciambella all’arancia ve li farà tornare subito alla mente! Una ricetta davvero semplice proprio come quelle che facevamo da bambini insieme alla nonna, realizzata con gli ingredienti del più classico dei ciambelloni ovvero farina, zucchero, burro e uova. Soffice e genuina come la sua cugina al limone, la ciambella all’arancia è perfetta per essere condivisa a colazione o per accompagnare una tazza di tè nel pomeriggio… dovrete solo aspettare di sfornarla per assaporare un autentico tuffo nel passato!

INGREDIENTI

Per uno stampo del diametro di 24 cm
Farina 00 250 g
Zucchero 170 g
Burro 150 g
Succo d'arancia 130 g
Scorza d'arancia 1
Uova 3
Lievito in polvere per dolci 16 g
Per spolverizzare
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare la Ciambella all'arancia

Per preparare la ciambella all’arancia, per prima cosa fate sciogliere il burro in un pentolino e lasciatelo intiepidire. Nel frattempo versate lo zucchero in una ciotola capiente (o nella tazza di una planetaria munita di frusta), aggiungete la scorza d’arancia grattugiata 1 e le uova 2, poi cominciate a lavorare con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso 3.

Setacciate la farina all’interno della ciotola 4 e azionate nuovamente le fruste per incorporarla. A questo punto versate anche il succo di arancia 5 e il burro fuso intiepidito 6, continuando sempre a lavorare con le fruste.

In ultimo unite il lievito 7 e amalgamate il tutto 8. Versate il composto ottenuto in uno stampo da ciambella del diametro di 24 cm, che avrete imburrato e infarinato 9.

Livellate la superficie con una spatola 10 e cuocete in forno statico a 170° per circa 45 minuti. Una volta cotta (fate sempre la prova dello stecchino), lasciate raffreddare la ciambella nello stampo prima di sformarla 11 e spolverizzarla con zucchero a velo a piacere: la vostra ciambella all’arancia è pronta per essere gustata 12!

Conservazione

La ciambella all’arancia si può conservare a temperatura ambiente per circa 3 giorni, coperta con una campana di vetro. Potete congelarla dopo averla cotta e lasciata raffreddare, meglio se tagliata a fette.

Consiglio

Se preferite potete rendere la vostra ciambella ancora più golosa guarnendola con una glassa al cioccolato o all’arancia!