Ciambella di pasta pasticciata

PRESENTAZIONE

Chi ha detto che le ciambelle possono essere solo dolci? Con un pizzico di fantasia abbiamo creato un piatto ricco e pieno di gusto, riproponendo la classica forma della ciambella rivisitata però in una divertente e colorata chiave salata. La ciambella di pasta pasticciata ha come protagonisti i fusilli, conditi con un profumato sugo al pomodoro e basilico, cosparsi di buon formaggio grattugiato, che darà la giusta gratinatura dopo la cottura in forno. Se poi aggiungiamo anche l'Asiago e sfiziose polpettine di carne, impreziosite da aromi saporiti, il gioco è fatto: bella e anche buona, la ciambella di pasta pasticciata stupirà grandi e piccini in golosità e bellezza!

Leggi anche: Pasta pasticciata

INGREDIENTI

Ingredienti per una teglia di 26 cm
Fusilli 500 g
Passata di pomodoro 500 g
Basilico 4 foglie
Grana Padano DOP (da grattugiare) 100 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino q.b.
per 80 polpettine
Manzo macinato 300 g
Asiago 450 g
Grana Padano DOP (da grattugiare) 50 g
Uova 1
Timo 2 rametti
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Paprika dolce 1 pizzico
Noce moscata (da grattugiare) q.b.
per friggere
Olio di semi 500 g
Preparazione

Come preparare la Ciambella di pasta pasticciata

Per preparare la ciambella di pasta pasticciata incominciate con il sugo al pomodoro; mettete sul fuoco una pentola antiaderente con un filo di olio e lo spicchio d’aglio 1. Fatelo rosolare brevemente, poi versate la passata di pomodoro insieme alle foglie di basilico 2; regolate di sale 3 e fate cuocere a fuoco molto basso per 30 minuti.

Nel frattempo preparate le polpettine: in una ciotola ponete la carne trita, la paprika dolce 4 e aggiustate di sale e pepe (5-6).

Aggiungete la noce moscata grattugiata 7, le foglioline di timo 8, l’uovo intero e 50 g di Grana grattugiato 9.

Mescolate energicamente con le mani fino ad amalgamare bene il tutto 10. Fate delle piccole palline del peso di 5 g ciascuna 11 e proseguite fino a terminare il composto: con le nostre dosi dovrete ottenere 80 polpette 12.

Mettete sul fuoco una padella capiente con l’olio per friggere e controllate che la temperatura raggiunga i 175°-180° con un termometro da cucina. Fate cuocere le polpettine poco alla volta 13, poi, quando saranno ben dorate, scolatele con una schiumarola e ponetele su un foglio di carta assorbente 14. Quando il sugo sarà pronto, spegnete e togliete l’aglio. Portate a bollore l’acqua salata in una pentola ampia e cuocete i fusilli per 7-8 minuti 15.

Scolate la pasta, poi versatela direttamente nel sugo 16; mescolate con una spatola da cucina, dopodiché versate 100 g di formaggio grattugiato 17, tenendone da parte una piccola quantità che vi servirà successivamente. Tagliate l’Asiago a dadini 18

e unitelo alla pasta, mescolando il tutto (19-20). Versate qualche polpetta nella pasta 21

e mischiate 22. Ora potete procedere con la composizione della ciambella: disponete le polpette restanti in uno stampo per ciambella del diametro di 26 cm oleato, collocandole in maniera uniforme una accanto all’altra 23. Distribuite poi i fusilli con il condimento 24 fino ad arrivare all’orlo dello stampo,

quindi terminate con una spolverata di formaggio grattugiato che avete tenuto da parte 25. Passate sotto il grill a 240° per 8-10 minuti: quando sarà ben dorata 26, spegnete e sformate su di un piatto da portata: la vostra ciambella di pasta pasticciata è pronta per essere servita ben calda 27.

Conservazione

Si consiglia di consumare la ciambella di pasta pasticciata appena preparata. Potete conservarla per 2 giorno al massimo in frigorifero in un contenitore ermetico. In alternativa potreste congelarla solo se avete utilizzato prodotti freschi non decongelati.

Consiglio

Un piccolo ma utile consiglio: ricordate di sformare subito la ciambella, altrimenti rischierà di attaccarsi allo stampo. Inoltre, al posto dell'Asiago, potete utilizzare il formaggio che più preferite!

21 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • cecy1210
    lunedì 21 ottobre 2019
    ottima!!!!!
  • cecy1210
    sabato 19 ottobre 2019
    salve, la pasta deve essere scolata al dente?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 19 ottobre 2019
    @cecy1210: Ciao, si è meglio!
1 FATTA DA VOI
corato
Ciambella di pasta di jo
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo