Ciambella ricotta e limone

/5

PRESENTAZIONE

Di ciambelle ne abbiamo realizzate così tante da averne perso il conto… dai classici ciambelloni della nonna, con la loro semplice e intramontabile bontà, fino a quelli più golosi come la ciambella al cioccolato, divertendoci anche a sperimentare stampi dalle linee geometriche più articolate e scenografiche, che conferiscono un tocco accattivante a questi dolci senza tempo. La ciambella ricotta e limone è una nuova ricetta che vi garantirà tutta la morbidezza che ci si aspetta da queste soffici delizie, complice il formaggio cremoso che meglio si accompagna ai dolci. La scorza di limone manterrà la sua profumata promessa stuzzicando i palati di tutta la famiglia!

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo da 23 cm
Ricotta vaccina 375 g
Scorza di limone 1
Farina 00 300 g
Uova (circa 3) 155 g
Zucchero di canna 255 g
Lievito in polvere per dolci 16 g
Burro fuso 180 g
Sale fino 1 pizzico
per guarnire
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare la Ciambella ricotta e limone

Per realizzare la ciambella ricotta e limone versate le uova e lo zucchero di canna in una ciotola 1, aggiungete anche un pizzico di sale e montate con le fruste elettriche 3per un paio di minuti 3.

Unite anche il burro fuso a temperatura ambiente 4 e lavorate sino a completo assorbimento. A questo punto aggiungete anche la ricotta 5 e continuate a montare il composto 6.

Quando il composto risulterà omogeneo, aromatizzate con la scorza di limone 7 e poi incorporate la farina setacciata 8 e il lievito 9, lavorate ancora l’impasto finché non sarà omogeneo.

Imburrate e infarinate uno stampo da ciambella del diametro di 23 cm con un bordo alto 10 cm. Versate l’impasto nella teglia 10 e cuocete in forno statico a 180° per 50-55 minuti. A cottura ultimata, sfornate la ciambella ricotta e limona, lasciatela raffreddare 11, quindi sformatela e decoratela in superficie con zucchero a velo 12.

Conservazione

Conservate la ciambella ricotta e limone per 3 giorni sotto una campana di vetro a temperatura ambiente. Potete congelare il dolce dopo la cottura.

Consiglio

E’ possibile aggiungere dei canditi di agrumi o decorare con una glassa semplice preparata con zucchero, acqua e succo di limone.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI41
  • Laura110271
    martedì 08 settembre 2020
    posso sostituire il burro con olio di girasole, ed eventualmente in che quantità? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 09 settembre 2020
    @Laura110271: ciao! Bisogna considerare che le sostituzioni non sempre restituiscono lo stesso risultato; in ogni caso in generale si può provare a sostituire il burro con olio tenendo presente che 100 g di burro si possono sostituire con 80-85 g massimo di olio. Se una torta prevede di lavorare il burro con lo zucchero, possiamo consigliare di lavorare le uova (o i tuorli) con lo zucchero e poi aggiungere l'olio e il resto degli ingredienti.
  • sarafolli
    lunedì 01 giugno 2020
    facilissima da fare, buonissima e ottima per colazione o merenda con il tè