Ciambella senza uova

/5
Ciambella senza uova
118
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 40 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Quando si parla di ciambellone, è proprio il caso di dirlo, ce n’è per tutti i gusti: da quello più semplice, a quello al caffè, allo yogurt, con l’olio di oliva e persino senza glutine! Perciò ci siamo accorti che all'appello mancava soltanto la ciambella senza uova, realizzata anche senza burro, per venire incontro alle esigenze e alle preferenze di ognuno di voi! La ciambella senza uova è un dolce leggero e delicato per ogni momento della giornata: straordinariamente soffice, sarà una deliziosa base su cui spalmare la vostra confettura o marmellata preferita durante la colazione, oppure una merenda genuina con cui soddisfare l’appetito dei vostri bimbi appena usciti da scuola. L’utilizzo dell’olio al posto del burro dona a questa ciambella una consistenza ancora più soffice che si manterrà intatta anche il giorno dopo… sempre a patto che non finisca prima! Se avete apprezzato questa variante della ciambella, non fermatevi qui: c’è tutto un mondo di dolci senza uova da scoprire, a partire dal tiramisù, passando dal plumcake e dai pancake per finire con un fresco sorbetto al limone senza albumi! E se desiderate delle preparazioni salate, iniziate dai muffin salati senza uova!

Ingredienti per uno stampo di 24 cm di diametro

Zucchero 180 g
Farina 00 200 g
Fecola di patate 80 g
Latte intero a temperatura ambiente 250 g
Olio di semi 120 g
Scorza di limone 1
Lievito in polvere per dolci 16 g

Per ungere e infarinare lo stampo

Olio di semi q.b.
Farina 00 q.b.
Preparazione

Come preparare la Ciambella senza uova

Ciambella senza uova

Per preparare la ciambella senza uova, iniziate setacciando insieme la farina (1), la fecola di patate (2) e il lievito in polvere (3) in una ciotola.

Ciambella senza uova

Mescolate con un cucchiaio, poi aggiungete lo zucchero semolato (4) e mescolate ancora (5). Ora versate il latte a filo mescolando contemporaneamente con una frusta per evitare la formazione di grumi (6).

Ciambella senza uova

Quando il latte si sarà ben amalgamato, versate l’olio di semi a filo, sempre mescolando con la frusta (7). Infine aggiungete la scorza di limone grattugiata (8) e mescolate ancora per rendere l’impasto omogeneo. Prendete uno stampo da ciambella del diametro di 24 cm, oliatelo con l’aiuto di un pennello (9) e infarinatelo,

Ciambella senza uova

poi versatevi dentro il composto (10). Cuocete la ciambella in forno statico preriscaldato a 170° per 35-40 minuti. Una volta trascorso il tempo di cottura, verificate che sia ben cotta con uno stecchino, dopodiché sfornatela e lasciatela intiepidire (11). Infine capovolgetela su una gratella e fatela raffreddare completamente (12): la vostra ciambella senza uova è pronta per essere tagliata a fette e gustata!

Conservazione

La ciambella senza uova può essere conservata fuori dal frigorifero, sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni. Potete congelare la ciambella una volta cotta e raffreddata completamente, magari tagliandola già a fette in modo da poter scongelare soltanto la quantità che si desidera.

Consiglio

Non limitate la ciambella senza uova soltanto al tavolo della colazione: se la accompagnerete con del gelato o della panna montata si trasformerà in una merenda ancora più golosa o in un soffice fine pasto!

Leggi tutti i commenti ( 118 ) Le vostre versioni ( 26 )

Altre ricette

I commenti (118)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • sasholina90 ha scritto: mercoledì 31 ottobre 2018

    ciaoo, si possono mettere le mele all interno del composto o nella cottura finirebbero tutte sotto!??

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 31 ottobre 2018

    @sasholina90 : Ciao, non possiamo consigliarti con precisione perché l'impasto potrebbe schiacciarsi se aggiungessi delle mele. Magari puoi provare ad aggiungerle a fette sottilissime in superficie prima di infornare!

  • Antonta85 ha scritto: domenica 21 ottobre 2018

    salve, al momento in casa ho solo farina lievitante...come dovrei regolarmi per le dosi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 22 ottobre 2018

    @Antonta85: ciao! Dovresti sommare la dose di farina alla dose di lievito. In ogni caso la % di lievito in questo tipo di farina potrebbe essere diversa da quella utilizzata da noi e potresti avere un risultato diverso. Puoi provare a leggere le indicazioni riportate sulla confezione per sicurezza! 

Leggi tutti i commenti ( 118 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • anto_edera
    Leggera e profumata!
  • simonetta1968
    con uvetta....pronta in pochissimo tempo...ora si mangia!!!
  • _pncvnc_
    Versione muffin con Nutella, granella di nocciole e al naturale 🥧

Ultime ricette

Dolci

La torta al cacao è un dolce dalla consistenza umida e con il suo gusto cioccolatoso è perfetta da servire con gelato o crema inglese!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 25 min

Dolci

La panna cotta alla gelatina di melagrana è un dessert molto gustoso e scenografico, perfetto come dolce da servire durante le feste natalizie!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 10 min

Antipasti

Le pizzelle di baccalà e cavolfiore sono delle frittelle tipiche della cucina campana, si preparano per il cenone della Vigilia di Natale e Capodanno!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 50 min

Ricetta ciambella senza uova
Ciambella soffice
Ciambella all arancia
Ciambella al limone
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce