Ciliegie sotto grappa

/5

PRESENTAZIONE

Le ciliegie sono un frutto paradisiaco ma il loro tempo, purtroppo, non dura a lungo. Questi piccoli frutti tondi risplendono del loro colore rosso brillante solo da metà maggio a fine luglio e noi che le amiamo così tanto siamo sempre alla ricerca di un modo per conservarle! Questa volta abbiamo optato per uno dei metodi più antichi di conservazione: le ciliegie sotto grappa. Si preparano in pochi minuti e si conservano a lungo; potrete attingere ai vostri barattolini per utilizzare le ciliegie sotto grappa come decorazione di dolci scenografici o semplicemente per gustarle da sole... attenzione però, una tira l'altra! Le ciliegie sotto grappa con il passare del tempo assorbiranno l'alcol, trasferendo alla grappa il loro tipico colore rubino e... diventeranno al contempo molto alcoliche!

INGREDIENTI
Ingredienti per 3 vasetti da 250 ml
Ciliegie 400 g
Zucchero 50 g
Grappa circa 500 g
Preparazione

Come preparare le Ciliegie sotto grappa

Per preparare le ciliegie sotto grappa iniziate dalla sanificazione dei vasetti, come indicato nelle linee guida del Ministero della Salute riportate in fondo alla ricetta. Riempite una pentola con dell'acqua, aggiungete i vasetti e lasciateli sobollire per circa 30 minuti 1. Poi estraeteli dall'acqua facendo attenzione a non bruciarvi e poneteli capovolti su un canovaccio da cucina 2. Lasciateli asciugare e nel frattempo occupatevi delle ciliegie: lavatele e tagliate la punta del picciolo con delle forbici 3.

Disponete le ciliegie all'interno dei vasetti 4, aggiungete lo zucchero (saranno circa 15 gr per ciascun vasetto) 5 e ricoprite con la grappa 6. In base alla dimensione delle ciliegie e alla dimensione dei vasi che sceglierete, potrebbe avanzarvi della grappa.

Inserite un pressello di plastica in ciascun vasetto 7, pressate bene e richiudete i barattoli stringendo bene ma senza esagerare 8. Riponeteli a macerare in un luogo fresco e asciutto per almeno 30 giorni prima di gustare le vostre ciliegie sotto grappa 9!

Conservazione

Le ciliegie sotto grappa si possono conservare dai 6 ai 12 mesi in un luogo fresco e asciutto.

Consiglio

Aromatizzate le ciliegie sotto grappa con spezie intere tipo stecche di cannella e chiodi di garofano.

Per una corretta preparazione delle conserve alimentari

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa è necessario rispettare le linee guida indicate dal Ministero della Salute, riportate qui: Linee guida per la corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico. Si tratta di un elenco di regole di igiene della cucina, della persona e degli strumenti utilizzati, così come indicazioni su una corretta sanificazione dei barattoli, trattamento degli ingredienti, pastorizzazione e conservazione. Prima di preparare una conserva (marmellate, confetture, composte, chutney, sottoli, sottaceti, frutta sciroppata, gelatine di frutta, marinature, pesto) è bene leggere attentamente le indicazioni riportate nel link in modo da non incorrere in rischi per la salute.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI12
  • luigiolto
    domenica 14 giugno 2020
    Ciao, la stessa ricetta la utilizzava mia mamma più di 40 anni fa. Io da anni che le faccio e devo dire che si segue le indicazioni, chiare, non si sbaglia. Consiglio ciliege duroni quelle più chiare e le più dure, croccanti. mMia mamma aggiungeva un chiodo di garofano a vasetto.
  • Nico1802
    martedì 13 agosto 2019
    Stesso problema. io proverò prendendo acqua in commercio se il problema persiste!!