Cipolline all'uvetta

PRESENTAZIONE

Le cipolline borettane sono una varietà di cipolle dalle piccole dimensioni, con una forma leggermente schiacciata e dal gusto spiccatamente dolciastro. Ed è proprio il loro caratteristico sapore che le rende perfette per preparazioni in agrodolce come quella che vi suggeriamo qui: le cipolline all’uvetta. Pochi e semplici ingredienti sono sufficienti a realizzare questo contorno rustico e saporito con una gradevole nota aromatica conferita dal Marsala. Servite le cipolline all’uvetta con secondi piatti di carne dalla lunga cottura come arrosti o brasati.

Leggi anche: Cipolline in agrodolce

INGREDIENTI
Cipolle borettane da pulire 800 g
Uvetta 50 g
Aceto di mele 60 g
Marsala 25 g
Burro 40 g
Sale fino 4 pizzichi
Pepe nero q.b.
Acqua 100 g
Preparazione

Come preparare le Cipolline all'uvetta

Per realizzare la ricetta delle cipolline all’uvetta per prima cosa mettete a bagno l’uvetta, per 20 minuti, in un bicchiere di acqua tiepida 1. Nel frattempo, sbucciate le cipolline 2 e raccoglietele in una ciotola 3.

Ponete sul fuoco un tegame colmo d’acqua salata e portate al bollore 4, quindi versate le cipolline e sbollentatele per 2 minuti 5. Quindi scolatele 6 e tenetele da parte.

Ora versate il burro in una padella 7 e fatelo sciogliere a fuoco basso. Dopo unite le cipolline 8 e rosolatele a fuoco dolce per 3 minuti, mescolando di tanto in tanto. Sfumate poi con l’aceto 9 e

versate i 100 g d'acqua 10. Strizzate bene l’uvetta 11 e unitela alle cipolline 12.

A questo punto salate, pepate e proseguite la cottura per 7 minuti a tegame coperto 13. Dopo sfumate con il marsala 14, lasciate evaporare, quindi coprite di nuovo la padella con il coperchio e continuare la cottura per altri 7 minuti. Al termine le cipolline diventeranno tenere e il fondo di cottura sarà quasi del tutto evaporato 15. Servite le cipolline all’uvetta calde.

Conservazione

Le cipolline all’uvetta si possono conservare in frigorifero coperte con pellicola per 3 giorni al massimo. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

L’aggiunta di qualche pinolo conferirà una piacevole nota croccante alla pietanza!

RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}