Clafoutis salato

PRESENTAZIONE

Clafoutis salato

Il clafoutis salato è una versione golosa e colorata del dolce francese, di solito preparato con frutta fresca estiva. Ecco che nella nostra ricetta i pomodorini confit sostituiscono le ciliegie e le fette di zucca delica al forno, prendono il posto delle pesche!
L’impasto classico del clafoutis viene rivisitato in versione salata e arricchito dal sapore deciso e sapido del parmigiano e dell’Emmentaler grattugiati, che abbracciano con delicatezza il gusto dolciastro della zucca e quello più aromatico dei pomodorini confit.
Insaporite il vostro clafoutis, aggiungendo un pizzico di noce moscata e disponete, poi, gli ingredienti con fantasia: formate una ruota di spicchi di zucca al forno e adagiate i pomodorini confit negli spazi della raggiera, proprio come se doveste decorare un dolce. Una volta sfornato, potete consumare il vostro clafoutis salato sia tiepido che freddo e servirlo come più preferite: il clafoutis salato, infatti, è un ottimo antipasto, ma si presta anche come secondo sfizioso. Se poi il suo gusto vi conquisterà, portatelo anche ad un pic-nic, con il clafoutis salato andrete sul sicuro!

Leggi anche: Clafoutis salato alle cipolle rosse

INGREDIENTI

Ingredienti per una tortiera da 26 cm
Uova medie 4
Zucca delica polpa 300 g
Latte intero 200 ml
Parmigiano reggiano da grattugiare 100 g
Emmentaler da grattugiare 50 g
Farina 00 40 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Noce moscata q.b.
Per 26 pomodorini confit
Pomodorini ciliegino 280 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Zucchero 15 g
Aglio ½ spicchio
Timo 5 rametti
Origano secco q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per ungere la teglia
Burro ammorbidito q.b.
Preparazione

Come preparare il Clafoutis salato

Per preparare il clafoutis salato, iniziate dai pomodorini confit, visto che richiedono un tempo di cottura piuttosto lungo. Per questo potete prepararli anche la sera prima e conservarli in frigo oppure comprarli già fatti al banco gastronomia del supermercato o sott’olio nei vasetti di vetro, ricordandovi di scolarli dall’olio in eccesso e tamponarli con della carta da cucina. Lavate e asciugate i pomodorini, tagliateli a metà e disponeteli su una leccarda rivestita da carta forno con il lato del taglio rivolto verso l’alto 1. Salate e pepate a piacere ogni pomodorino e poi cospargeteli con un trito di aglio e timo 2 e lo zucchero 3.

Continuate aggiungendo una spolverata di origano secco 4 e versate un filo d’olio su ogni pomodorino 5. Quindi infornate in forno ventilato preriscaldato a 140° per circa 2 ore, fino a quando non risulteranno leggermente abbrustoliti, ma non secchi 6. Per scoprire come cucinare e conservare al meglio i pomodorini confit, consultate la ricetta: pomodorini confit.

Nel frattempo occupatevi della pulizia e del taglio della zucca: ponete la zucca delica su un tagliere e dividetela a metà 7. Quindi svuotatela dei suoi semi, aiutandovi con un cucchiaio 8 e tagliatela a fette spesse 2 cm per il verso della lunghezza 9. Le dimensioni più ridotte della zucca delica, permettono di ottenere delle fette più piccole e simili a degli spicchi di pesca.

Private ogni fetta della buccia 10 e dopodichè posizionate le fette di zucca su di una leccarda foderata con carta forno, quindi salate, pepate e oliate ogni singolo pezzo 11. Infornate in forno già caldo a 250° per circa 10 minuti. Assicuratevi che non brucino, quindi fatele cuocere nel ripiano più basso del forno se la resistenza è posizionata in alto. Quando le fette di zucca saranno ben dorate 12, estraetele dal forno e lasciatele raffreddare.

Mentre la zucca cuoce, preparate l’impasto del clafoutis: sgusciate le uova in una ciotola capiente 13 e rompetele con una frusta, unite il latte 14 e aggiungete anche la farina setacciata con un colino direttamente nel composto 15.

Versate nell’impasto anche il parmigiano e l’Emmentaler, che avete precedentemente grattugiato (16-17). Salate e pepate a piacere, aggiungete la noce moscata macinata 18 e mescolate il tutto.

A questo punto imburrate il fondo e i lati di una tortiera rotonda dal diametro di 26 cm, aiutandovi con un pennello 19 e versate al suo interno il composto 20. Ora iniziate a disporre le fette di zucca che avete sfornato e lasciato raffreddare. Provate a disporle a raggiera, come se fossero delle pesche 21 e se risultano troppo lunghe, tagliatele a metà.

Aggiungete i pomodorini confit tra i raggi di zucca che avete creato, come se fossero delle ciliegie, ponendoli con la parte del taglio rivolta verso il basso 22. Una volta decorato il clafoutis in modo aggraziato, proprio come se fosse un dolce, con tutte le fette di zucca e i pomodorini confit 23, infornate in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti, se usate il forno ventilato, cuocete a 160° per circa 30 minuti. Quando la superficie risulterà piacevolmente dorata 24, sfornate il clafoutis salato, lasciatelo intiepidire e servitelo come antipasto o secondo!

Conservazione

Potete conservare il clafoutis salato in frigorifero ben coperto da pellicola o in un contenitore ermetico per 2-3 giorni. Se volete, potete congelare il clafoutis salato e scongelarlo il giorno prima di servirlo. È sempre meglio riscaldarlo in forno prima di mangiarlo.

Consiglio

Ecco, la volta che volete stupire, il clafoutis è “la” risposta: imperiale e delizioso, lascerà a bocca aperta ospiti, commensali, parenti… chiunque. Colpo di genio: scegliere le verdure che più vi piacciono e offrire la vostra versione personalizzata. Colpo di delicatezza: spolverizzare la zucca con il fior di sale al posto del sale tradizionale prima di infornare, il risultato finale sarà più dolce.

15 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Moira77
    sabato 01 aprile 2017
    buongiorno,volevo chiedere se posso sostituire la zucca con i carciofi e se si puo aggiungere pancetta a cubetti....grazie mille
    Redazione Giallozafferano
    sabato 01 aprile 2017
    @Moira77: Ciao, si certo! puoi spadellarli per ammorbidirli e farli raffreddare prima di aggiungerli puoi anche aggiungere la pancetta rosolata prima in padella e fatta raffreddare!
  • annalisa
    giovedì 26 marzo 2015
    Ciao sonia io nn mangio il parmiggiano o formaggio che hanno un forte odore e sapore cosa potrei utilizzare al posto del formaggio? grazie mille in anticipo
    Sonia Peronaci
    venerdì 08 maggio 2015
    @annalisa: Ciao Annalisa, allora sostituiscilo con un altro formaggio che preferisci! smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo