Cocktail di gamberetti

/5
Cocktail di gamberetti
89
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 1 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: elevato
  • Nota: (il tempo di cottura è indicativo, basteranno pochi istanti per scottare i gamberetti)

Presentazione

Cocktail di gamberetti

Nostalgici e curiosi accorrete, oggi facciamo un tuffo negli anni ’80. Un’epoca dove pantaloni e gonne lunghe sono ormai stati messi in uno scatolone lasciando lo spazio ai colori accesi dei vestiti accorciati e alle capigliature lunghe e arricciate del momento. E qual è la ricetta più conosciuta del periodo? Se avete risposto le penne salmone e vodka avete sbagliato! O meglio, ci siete andati vicini! A precedere il famoso piatto di pasta, specialmente nelle serate allegre e spensierate del tempo, c’è l’immancabile cocktail di gamberetti! Una di quelle ricette semplici e veloci che hanno avuto da sempre la capacità di catturare l’attenzione di tutti. Il motivo? Da un lato la grande semplicità e la raffinatezza, dall’altro l’effetto scenico di vedere nel bicchiere qualcosa che non si beve. Da allora la ricetta del cocktail di gamberetti ha fatto storia e ancora oggi gli inguaribili nostalgici continuano a prepararlo, magari come antipasto del menù di Natale o di Capodanno. Di questi malinconici, indovinate chi sono i primi…

Ingredienti

Gamberetti 16
Lattuga iceberg 60 g
Limoni 4 fette

per la maionese

Tuorli freschissimo 1
Olio di semi di girasole 120 g
Succo di limone filtrato 15 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

per la salsa cocktail

Ketchup 45 g
Salsa Worcestershire 1 cucchiaino
Tabasco q.b.
Brandy 1 cucchiaino
Preparazione

Come preparare il Cocktail di gamberetti

Cocktail di gamberetti

Per preparare il cocktail di gamberetti cominciate dalla maionese. Nel bicchiere di un mixer versate il tuorlo (1) insieme a sale, pepe e al succo di limone filtrato (2) poi versate l’olio di semi a filo, molto lentamente, mentre tenete in funzione il frullatore ad immersione (3).

Cocktail di gamberetti

Dopo pochi istanti avrete ottenuto la maionese della giusta consistenza cremosa, passate quindi alla preparazione della salsa cocktail. Versate la maionese in una ciotola e aggiungete il ketchup (4), la worcestershire sauce (5), poi il brandy (6)

Cocktail di gamberetti

e mescolate il tutto (7). Infine unite qualche goccia di tabasco, mescolate ancora e tenete da parte al fresco (8). Passate alla pulizia dei gamberetti: staccate tutte le code e pulitele dalle zampette e dal carapace lasciando però attaccata la coda. Incidete con una lama liscia il dorso di ciascun gamberetto per estrarre più facilmente l’intestino (9).

Cocktail di gamberetti

A questo punto disponete 4 code alla volta su una schiumarola e immergetele per circa 10 secondi in acqua bollente, il tempo necessario per sbollentare i gamberetti e farli arricciare un po’ (10) dopodiché scolatele su un piatto e proseguite con tutte le altre (11). Infine tagliate a listarelle l’insalata iceberg e avete tutto pronto per la composizione (12).

Cocktail di gamberetti

In un bicchiere da cocktail (va bene anche un bicchiere alto o un altro recipiente se preferite), versate una cucchiaiata di salsa cocktail, poi aggiungete un ciuffetto di insalata (13) e versate ancora un po’ di salsa. Disponete 4 gamberetti per bicchiere (14) e infine decorate con una fettina di limone (15). Ecco pronto il cocktail di gamberetti: servite subito oppure mettetelo al fresco per una mezzoretta in frigorifero!

Conservazione

Si consiglia di consumare in breve tempo il cocktail di gamberetti.
È possibile preparare in anticipo la maionese o la salsa cocktail, anche il giorno prima se preferite (da conservare in frigo) e poi guarnire con i gamberi sbollentati al momento. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Questa proposta oggi è la versione più classica del cocktail di gamberetti, ma nessuno vieta le tantissime variazioni sul tema! Qualche esempio? Aggiungete delle fettine di mango o avocado appena tagliato. Se non avete il tabasco potete aggiungere della paprika piccante o del peperoncino in polvere. Se non avete la salsa Worcester, potete sostituire con salsa di soia (quella più dolce). Date sfogo alla vostra fantasia!

Leggi tutti i commenti ( 89 ) Le vostre versioni ( 13 )

Altre ricette

I commenti (89)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • angelinaaa87 ha scritto: lunedì 24 dicembre 2018

    ciao, non ho il brandy ho lo stockva bene lo stesso?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 24 dicembre 2018

    @angelinaaa87: ciao! Non è proprio la stessa cosa ma dovrebbe andar bene lo stesso!

  • tiredcat ha scritto: sabato 24 novembre 2018

    ciao, solo per domandare, a me la maionese non va molto a genio, che posso mettere al suo posto?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 25 novembre 2018

    @tiredcat: Ciao, essendo un ingrediente di base, anche piuttosto compatto quindi ideale per questa preparazione, non è facile la sua sostituzione. Potresti provare con dello yogurt greco mischiato con del mascarpone!

Leggi tutti i commenti ( 89 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • itsirenebonotti
    Con un pizzico di pepe anche sul gamberetto, pronto e servito!
  • _pncvnc_
    Come antipasto della cena della Vigilia 🍤🎄
  • Pinettam
    Nelle ciotoline giapponesi

Ultime ricette

La bagna per torte è indispensabile per arricchire i vostri dolci! Li renderà morbidi e gustosi grazie all'aroma che sceglierete!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min

Antipasti

Le bombette di patate e zucchine filanti sono un antipasto finger food appetitoso, con un cuore morbido e saporito. Da gustare in un boccone!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min

Gamberetti in salsa cocktail
Gamberetti salsa rosa
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce
Piccola pasticceria
Dolci veloci