PRESENTAZIONE

I colac molisani sono dei biscotti che arrivano proprio dal cuore della regione Molise, terra in cui si conservano ancora forti tradizioni artigiane, contadine e gastronomiche. Si tratta di raviolini dolci ripieni di mele, frutta secca, pane raffermo, miele e spezie. Sono piccoli dolcetti che sanno di genuino, il loro aroma di cannella e chiodi di garofano li rende inconfondibili all'assaggio e sono perfetti da gustare tutto l'anno, in particolare in autunno e in inverno. Chissà quali semplici segreti nascondono le nonne e le zie che ancora preparano i colac per i propri nipoti, perché portino con loro sempre i sapori della loro terra.

Leggi anche: U' funnateglie

INGREDIENTI

Ingredienti per circa 25 colac
Farina 00 700 g
Uova 4
Strutto 150 g
Zucchero 100 g
Vino bianco secco 50 g
Per il ripieno
Pane raffermo (solo la mollica) 50 g
Mandorle pelate 100 g
Noci 100 g
Mele Golden 1
Fichi secchi 4
Scorza d'arancia 1
Chiodi di garofano macinati q.b.
Cannella in polvere q.b.
Miele millefiori 120 g
Preparazione

Come preparare i Colac

Per preparare i colac molisani, iniziate dall'impasto: rompete le uova in una ciotolina e unite lo zucchero mescolando con una fochetta o una frusta fino a renderli un composto omogeneo 1. In un'altra ciotola capiente versate la farina, unite al centro i tuorli sbattuti con lo zucchero 2 e poi versate anche lo strutto 3.

Versate anche il vino bianco secco 4 e cominciate ad amalgamare gli ingredienti con le mani 5. Quando avrete un impasto sufficientemente omogeneo, trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinata 6. Continuate a lavorare alcuni minuti per ottenere un panetto.

Avvolgetelo in pellicola 7. Conservate almeno un'ora in frigo mentre vi dedicate al ripieno: in un mixer versate la mollica di pane raffermo, le noci e le mandorle pelate 8, i fichi 9

e la mela 10. Frullate fino ad ottenere un composto uniforme. Poi aromatizzate con cannella 11 e chiodi di garofano in polvere 12.

Frullate ancora qualche istante 13, poi versate l'impasto ottenuto in un pentolino. Aggiungete il miele 14 e mescolate tutto cuocendo a fiamma bassa per pochissimi minuti 15.

Trasferite poi il ripieno in una ciotola, mescolate per far intiepidire, poi profumate con scorza d'arancia grattugiata 16 e mescolate ancora. Riprendete l'impasto riposato, stendetelo fino ad ottenere un millimetro circa di spessore 18.

Coppate con un coppapasta di circa 7 cm di diametro 19. Ponete al centro di ogni cerchietto un cucchiaino di ripieno 20, chiudete il raviolo e sigillate il bordo schiacciando con i rebbi di una forchetta 21. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200 gradi per circa 10 minuti. Continuate ad impastare l'avanzo di impasto per creare altri biscotti da cuocere non appena gli altri saranno pronti: otterrete circa 25 biscottini con queste dosi. I vostro colac molisani sono pronti: basterà farli raffreddare completamente e poi cospargerli con zucchero a velo.

Cuocete i vostri primi colac in forno statico preriscaldato a 200° per circa 10 minuti. Continuate a stendere e lavorare l'avanzo d'impasto per creare altri biscotti da cuocere non appena gli altri saranno pronti: otterrete circa 25 biscottini con queste dosi. I vostro colac molisani sono pronti 23: basterà farli raffreddare completamente e poi cospargerli con zucchero a velo a piacere 24.

Conservazione

I colac molisani si conservano fino ad una settimana in un sacchetto per alimenti o una scatola di latta.

Si sconsiglia la congelazione dei colac ma potrete congelare l'impasto per circa un mese.

Consiglio

Anche se la tradizione vuole che si utilizzi lo strutto, in caso potete sostituirlo con il burro.

3 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • mauroni
    sabato 02 novembre 2019
    Ricetta perfetta. L'ho seguita scrupolosamente e il risultato è stato grandioso. La pasta però, secondo me, deve essere tenuta un po' più alta di 1mm, esattamente il doppio. E poi vi faccio notare una cosa: con le dosi consigliate vengono 60 Colac e non 25! Comunque veramente buonissimi!!
  • SusyAnita
    mercoledì 23 ottobre 2019
    invece dello strutto si può usare il burro ?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 23 ottobre 2019
    @SusyAnita:Certamente smiley
1 FATTA DA VOI
mauroni
seguendo scrupolosamente la vostra ricetta
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo