Come preparare la coulis

/5
Come preparare la coulis
65
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 3 min

Presentazione

Come preparare la coulis

Coulis è un termine francese che indica una salsa utilizzata per guarnire o accompagnare diverse pietanze o dessert: la coulis può essere a base di verdura oppure di frutta, ed è davvero semplice e veloce da preparare.
La coulis di verdure viene comunemente usata per accompagnare piatti di carne o di verdura; può essere usata anche come base per zuppe o per altre salse.
La coulis di frutta, invece, è solitamente utilizzata per guarnire gelati, dolci al cucchiaio o torte.
La coulis si può ottenere facilmente in due modi: a crudo, frullando gli ingredienti e filtrando il composto ottenuto, oppure mediante una breve cottura della frutta o della verdura.

Ingredienti per 250 ml di coulis di frutta classica

Zucchero a velo 50 g
Lamponi (o qualsiasi altro tipo di frutta) 250 g
Succo di limone 2 cucchiai

per 250 ml di coulis di frutta a crudo

Zucchero a velo 200 g
Fragole (o altra frutta a polpa morbida) 250 g
Succo di limone 2 cucchiai

per 250 ml di coulis di verdure

Olio extravergine d'oliva q.b.
Pepe nero q.b.
Pomodori ramati maturi (o altra verdura a piacere) 250 g
Sale fino q.b.

Come preparare la coulis di frutta

Come preparare la coulis

COULIS CLASSICA Per preparare la coulis di frutta fate appassire i lamponi, o altra frutta, in una padella antiaderente (1), a fiamma bassa, per 2-3 minuti o fino a quando la frutta non avrà rilasciato tutta l’acqua (la quantità di acqua dipenderà dal tipo di frutta). Aggiungete lo zucchero a velo, il succo di limone filtrato e mescolate con una frusta finché il tutto si sarà ben amalgamato, quindi lasciate cuocere ancora un minuto a fiamma bassa (2). Filtrate il composto ottenuto con un colino (3) per eliminare eventuali semi: premete bene con il dorso di un cucchiaio e raccogliete la salsa all’interno di una ciotolina. La coulis di frutta è pronta: vi consigliamo di utilizzarla per rendere più goloso un gelato o un dolce al cucchiaio!

Come preparare la coulis

COULIS A CRUDO Se lo desiderate potete anche realizzare la coulis a crudo, utilizzando della frutta a polpa morbida come kiwi, lamponi o fragole ben mature. Dopo aver lavato molto bene la frutta (in questo caso le fragole) frullatela con un mixer fino ad ottenere una consistenza cremosa (1), quindi spremete mezzo limone (2) e aggiungete due cucchiaini di succo alla purea; questo servirà a non far annerire la polpa della frutta. Continuate a frullare finché non otterrete una purea omogenea (3),

Come preparare la coulis

poi filtrate il tutto con un colino, schiacciando bene la polpa con il dorso di un cucchiaio per eliminare eventuali semi (4). Aggiungete ora lo zucchero a velo (5), fino ad ottenere la consistenza desiderata, e mescolate bene utilizzando una frusta. Se non volete filtrare la frutta, potete utilizzare direttamente il passaverdure al posto del frullatore o del mixer (6); terminato questo passaggio aggiungete al composto ottenuto i due cucchiai di succo di limone e lo zucchero a velo. La coulis di frutta a crudo è pronta per essere utilizzata!

Come preparare la coulis di verdura

Come preparare la coulis

Per preparare la coulis di verdura potete utilizzare la verdura che preferite; sono consigliati pomodori, peperoni e zucchine perché più acquosi: nel nostro caso abbiamo scelto di utilizzare i pomodori. Prendete i pomodori, lavateli molto bene e tagliateli a cubetti (1). Metteteli in una padella antiaderente con un filo d’olio, quindi lasciateli appassire a fuoco basso finché non avranno rilasciato tutta la loro acqua di vegetazione (2). A questo punto spegnete il fuoco e filtrate il composto con un colino per eliminare i semi e le bucce (3),

Come preparare la coulis

aggiustate a piacere di sale e pepe (4), condite con un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo (5) e mescolate bene il tutto utilizzando una frusta. La coulis di verdura è pronta per essere utilizzata: consigliamo di accostarla a piatti di carne o verdura!

Conservazione

Potete conservare la cuolis di frutta e quella di verdura, chiuse in un contenitore ermetico e poste in frigorifero, per un giorno al massimo.

Consiglio

Se doveste accorgervi che la coulis a crudo è venuta troppo liquida, una volta filtrata, potete metterla in un pentolino per farla addensare a fuoco basso, per un paio di minuti.

Ecco alcune idee per utilizzare la coulis di frutta:

Budino al cioccolato e coulis di lamponi

Panna cotta con coulis di lamponi

Crostata al cacao curd di agrumi e coulis di frutti di bosco

Panna cotta al cocco con coulis di lamponi

Leggi tutti i commenti ( 65 )

I commenti (65)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • manusardo ha scritto: martedì 13 novembre 2018

    Ho fatto la coulis al melograno per una panna cotta con succo di melograno e zucchero, l'ho lasciata bollire finchè non si addensasse e l'ho messa in frigo. Una volta raffreddata però era estremamente caramellosa e densa rendendo impossibile il suo utilizzo. come posso fare? (anche dopo averla riscaldata un po' poi ritornava sempre durissima). Gian

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 14 novembre 2018

    @manusardo: Ciao! Ti consigliamo di frullarla con un frullatore a immersione per ottenere una consistenza liscia, aggiungendo se necessario qualche goccia di acqua o di succo di melograno per diluirla smiley

  • Lavrentij ha scritto: martedì 02 gennaio 2018

    Salve! A che tipo di formaggio potrei abbinare una coulis ai frutti rossi? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 03 gennaio 2018

    @Lavrentij: Ciao, diversi tipi di formaggi specialmente quelli a pasta dura. Potresti perciò fare un mix tra quelli stagionati e quelli freschi morbidi.

Leggi tutti i commenti ( 65 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Gli struffoli sono un dolce tipico della tradizione napoletana e rappresentano una delle ricette più caratteristiche del periodo natalizio.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 15 min

Primi piatti

Il risotto con capesante e agrumi è un semplice primo piatto, elegante e profumato, facile da realizzare e perfetto per le occasioni speciali!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 25 min

Lievitati

Il panettone con fichi e mandorle è un lievitato da fare in casa durante le feste: l'uso della frutta secca rende speciale il famoso dolce del Natale!

  • Difficoltà: molto elevata
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 75 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Ricette di Natale
Primi di Natale
Dolci di Natale
Antipasti di Natale
Biscotti
Dolci veloci
Torte
Contorni