Come pulire e cucinare gli agretti

/5

PRESENTAZIONE

Gli agretti (barba di frate), conosciuti come riscoli per lo più in Umbria, sono una particolare verdura che ci incuriosisce davvero tanto! Ma come si puliscono gli agretti e come si cuociono gli agretti? Oggi vi mostriamo come pulire e cucinare gli agretti sia come contorno che per utilizzarli nelle vostre ricette primaverili ed estive e vi garantiamo che, dopo aver letto la nostra scheda, non ci saranno più segreti. Questa verdura ha una forma particolare, con cespi composti da foglioline filiformi, simili a quelle dell'erba cipollina. Anche il suo gusto è davvero speciale: il nome "agretto" deriva proprio dal sapore che hanno. Seppur molto delicati hanno un gusto leggermente acre e leggermente amarognolo. Come si puliscono gli agretti? Dopo avervelo mostrato, vi illustreremo anche 3 delle tecniche più utilizzate per cucinarli: lessi, al vapore e in padella! Gli agretti, semplicemente conditi con sale e olio sono un ottimo contorno, facile e veloce. Ma potrete utilizzarli in tantissime ricette in cucina. 
Ecco le nostre proposte:

INGREDIENTI

Ingredienti per la pulizia degli agretti
Barba di frate (agretti) 300 g
Bicarbonato 1 cucchiaio
Acqua q.b.
Per gli agretti lessati
Barba di frate (agretti) già puliti 200 g
Sale fino q.b.
Ghiaccio q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Per gli agretti al vapore
Barba di frate (agretti) già puliti 200 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Per gli agretti in padella
Barba di frate (agretti) già puliti 200 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Aglio 1 spicchio

Come pulire gli agretti

Per pulire gli agretti come prima cosa sistemateli su un tagliere e con un coltello incidete la parte inferiore delle radici 1 ed eliminatela 2. Se preferite potete fare questa operazione anche spezzando a mano pochi agretti alla volta. Versate dell'acqua in una ciotola capiente e unite un cucchiaio di bicarbonato 3.

Mescolate 4 e sistemate gli agretti all'interno 5. Cambiate l'acqua 1-2 volte sino a che l'acqua nella ciotola non risulterà pulita. Sciacquateli poi sotto l'acqua corrente 6 e utilizzateli per le vostre ricette.

Come lessare gli agretti

Per lessare gli agretti riempite una pentola con acqua, aggiungete gli agretti, precedentemente puliti, e ponetela sul fuoco 7. Unite il sale 8 e lasciate cuocere per 5 minuti dal bollore 9.

Ora per mantenere il colore vivo degli agretti scolateli con una schiumarola e trasferiteli in una ciotola con acqua e ghiaccio 10; in questo modo bloccherete immediatamente la cottura. Scolateli bene 11 e conditeli con un filo d'olio prima di servirli 12.

Come cuocere al vapore gli agretti

Per cucinare gli agretti al vapore versate in una pentola un bicchiere d'acqua 13, posizionate sopra il cestello 14 e sistemate gli agretti, precedentemente puliti, all'interno. Condite con il sale 15.

Coprite con l'apposito coperchio 16 e lasciate cuocere per 15 minuti 17. Trasferite gli agretti in un piatto e conditeli con olio 18 e una grattata di pepe nero.

Come cucinare in padella gli agretti

Per cucinare gli agretti in padella sbucciate uno spicchio d'aglio e sistematelo in padella con un filo d'olio 19. Lasciatelo imbiondire e aggiungete gli agretti già puliti 20. Mescolate per farli insaporire 21.

Condite con sale e pepe 22, poi cuocete per circa 15 minuti 23, aggiungendo un goccio d'acqua al bisogno. Eliminate lo spicchio d'aglio e servite gli agretti in padella 24.

Conservazione

E’ possibile conservare gli agretti crudi nel frigorifero, avvolti nella carta da cucina, nel ripiano inferiore. In questa maniera si manterranno fino a 4-5 giorni.

Una volta cotti, conservare in un contenitore ermetico nel frigorifero, per circa 3 giorni.

Consiglio

Con gli agretti si possono preparare tantissime ricette. Non solo contorni, ma anche primi piatti o pizze rustiche!

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.