Confettura di ananas

PRESENTAZIONE

A colazione siete più tipi da brioche o da fette biscottate con la marmellata? Se avete scelto la seconda opzione, vi proponiamo una ricetta che darà ancora più brio al pasto più importante della giornata: la confettura di ananas! Poco conosciuta rispetto alle conserve più classiche, come quella di albicocche o di pesche, la confettura di ananas vi stupirà per il suo gusto fresco e stuzzicante con una gradevole nota speziata data dalla cannella. Inoltre, proprio come le sue cugine più famose, può essere utilizzata per realizzare golosi dolci della tradizione o sfiziose ricette esotiche: provatela ad esempio all’interno dei nastar cookies… scoprirete un mondo di dolcezza tutto da assaporare!

Leggi anche: Prosciutto e ananas

INGREDIENTI
Ingredienti per circa 500 g di confettura
Ananas 800 g
Zucchero 100 g
Arance (il succo e la scorza) 1
Succo di limone 1
Cannella in polvere ½ cucchiaino
Preparazione

Come preparare la Confettura di ananas

Per preparare la confettura di ananas, per prima cosa assicuratevi di avere tappi nuovi e barattoli sanificati (seguendo le indicazioni del Ministero della Salute riportate in fondo alla ricetta). Passate alla pulizia del frutto: tagliate via l’estremità superiore e quella inferiore 1, poi posizionate l’ananas in verticale su un tagliere e rimuovete la buccia con un coltello 2. Infine riducete l’ananas a tocchetti evitando la parte centrale più legnosa 3: in tutto dovreste ottenere circa 550 g di ananas pulito (per ulteriori informazioni potete leggere la nostra scheda su come pulire e tagliare l’ananas).

Versate l’ananas in una casseruola capiente 4 e aggiungete il resto degli ingredienti: lo zucchero 5, la cannella 6,

il succo di limone 7, la scorza grattugiata di un’arancia 8 e il suo succo 9.

Cuocete a fuoco moderato per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto 10, dopodiché trasferite il composto in un frullatore 11 e frullate fino a ottenere una consistenza omogenea 12.

Rimettete il composto sul fuoco 13 e cuocete per altri 5-10 minuti; il tempo varia in base a quanto liquido ci sarà. Dovrete ottenere un composto piuttosto denso 14. A questo punto la confettura è pronta per essere gustata o utilizzata per altre golose ricette 15! Se desiderate conservarla per più tempo, trasferite la confettura ancora calda nel barattolo precedentemente sanificato e chiudetelo avvitando bene il coperchio, poi capovolgete il barattolo e lasciatelo raffreddare completamente. Prima del consumo, assicuratevi che il sottovuoto si sia creato premendo il tappo al centro: se farà click-clack significa che il sottovuoto non è avvenuto correttamente e la confettura non si può consumare.

Conservazione

Se il sottovuoto è avvenuto, la confettura di ananas si può conservare per circa 5-6 mesi al riparo da fonti di luce e calore. Una volta aperta, potete conservare il barattolo in frigorifero per circa una settimana.

Consiglio

Se desiderate, potete aromatizzare la vostra confettura di ananas con i semi di una bacca di vaniglia oppure con un pizzico di zenzero, fresco oppure in polvere!

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa rimandiamo alle linee guida del Ministero della Salute. Si tratta di un elenco di regole di igiene della cucina, della persona, degli strumenti utilizzati e sul trattamento degli ingredienti, pastorizzazione e conservazione, in modo da non incorrere in rischi per la salute.

1 COMMENTO
Commenta o chiedici un consiglio
  • PAMELADARDANO
    mercoledì 25 settembre 2019
    Posso sostituire o omettere lo zucchero?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 25 settembre 2019
    @PAMELADARDANO: ciao! purtroppo non è possibile. Lo zucchero è importante anche per la conservazione della confettura! 
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo