Confettura di pere e cannella

/5

PRESENTAZIONE

Confettura di pere e cannella

Diventato ormai famoso, grazie alle sue crostate, il maestro Gianluca Fusto oggi ci ha deliziato con una delle sue conserve: la confettura di pere e cannella, ottima da gustare sul pane o da utilizzare per arricchire tantissimi tipi di dolci. Un'attenzione particolare è riservata alla qualità di pere da utalizzare in questa ricetta: la pera Decana, per la sua acidità e la succulenza della polpa, e poi una pera Williams per la texture e la sua carica di fibre, che anche dopo la cottura donerà alla confettura una corposa consistenza. Il profumo della cannella si sposa benissimo con il gusto delle pere; questa confettura vi accompagnerà durante le vostre colazioni e non solo... utilizzatela per arricchire tanti dolci e farcire deliziose crostate, come questa che vi proponiamo.
Scoprite tutti i suggerimenti del maestro Fusto per ottenere un risultato perfetto.

Ecco altre ricette con le pere da provare:

Preparazione

Come preparare la Confettura di pere e cannella

Per preparare la confettura di pere e cannella lavate bene tutte le pere. Tagliatele a spicchi 1 ed eliminate il torsolo centrale 2, poi tagliatele a fettine sottili, di circa 0,5 mm 2.

Tagliate poi le fettine a julienne 4. Trasferite i bastoncini di pere in una ciotola 4 e aggiungete lo zucchero 5

Unite anche il succo del limone 7 e mescolate bene con le mani. Lasciate marinare per 15 minuti 8, poi trasferite in un pentolino non troppo grande per evitare un'evaporazione eccessiva 9

Portate a bollore 10 e lasciate bollire per alcuni istanti, quindi trasferite in una ciotola 11. Coprite con pellicola 12 e lasciate raffreddare. Poi riponete in frigo per 8 ore.

Trascorso questo tempo riprendete le pere dal frigo e filtratele in modo da separare la frutta dall'acqua di vegetazione 13 che verserete in un altro pentolino 14. Scaldate a fuoco moderato e aggiungete la cannella 15.

Mescolate bene sino a che non si sarà sciolta 16 poi continuate a cuocere sino a che lo sciroppo non avrà raggiunto una temperatura di 105°. A questo punto aggiungete le pere 18.

Mescolate bene e portate nuovamente a bollore 19. La confettura di pere e cannella è pronta, trasferitela nei vasetti 20, lasciatela raffreddare e gustatela 21. Se volete utilizzarla subito per preparare la crostata basterà versarla in una ciotola e lasciarla raffreddare.

Conservazione

La marmellata di pere e cannella si conserva in frigorifero per circa 10 giorni.

Per conservare la marmellata più a lungo procedete alla pastorizzazione dei vasetti. Una volta riempiti e ben chiusi si trasferiscono in una pentola con acqua fredda e si contano 20-25 minuti dalla presa del bollore. Poi spegnete il fuoco e lasciateli raffreddare in acqua. Il giorno dopo si asciugano e si mettono in dispensa. In questo modo dureranno circa 6 mesi.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI2
  • adelvi.
    giovedì 03 febbraio 2022
    se si usano vasetti sterilizzati e si procede poi alla bollitura finale, in dispensa durano di più di 6 mesi, 6 mesi durano se si inserisce la confettura ancora calda e si capovolgono lasciandoli raffreddare.
  • Denise G.
    giovedì 03 febbraio 2022
    buongiorno, se non trovo le pere decana posso sostituire con william o abate?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 03 febbraio 2022
    @Denise G.: Ciao, puoi provare ma la consistenza e il gusto potrebbero variare a seconda del tipo di pera utilizzata.

Chiudi