Cookies

/5

PRESENTAZIONE

Cookies
Ricetta Podcast
Durata 3:22 - Passaggi 7
Ascolta

In cucina, come nella vita, ci sono dei capisaldi. Soprattutto quando si è bambini e l'ora della merenda o la colazione sono i momenti più divertenti e golosi. Pane e Nutella o latte e biscotti! Ed ecco che noi inguaribili nostalgici davanti al bicchiere di latte freddo ci siamo illuminati e non abbiamo resistito dal preparare i biscotti per accompagnarlo: i Cookies (o Chocolate Chip Cookies), i famosi biscottoni rotondi e burrosi con gocce di cioccolato, resi famosi da tante pellicole americane. Come spesso accade, anche la ricetta dei Cookies nasce per caso, intorno agli anni '30  nella cucina di Ruth Wakefield la padrona dell'albergo “Toll House Inn”. Ruth aveva terminato il cacao in polvere che solitamente utilizzava per preparare i biscotti al burro per i suoi clienti. Così decise di tritare finemente una barretta di cioccolato e aggiungerla all'impasto, immaginando che si sarebbe sciolta. In realtà i pezzetti rimasero intatti, ma i suoi clienti furono entusiasti di questa golosa versione. Sembra dunque sia nato così quello che divenne il biscotto più famoso d'America.
Ancora oggi, i Cookies di Ruth sono una delle preparazioni americane più conosciute al mondo, ma questo non la sottrae alle tante versioni esistenti come quella arricchita con mirtilli e pistacchi o i double chocolate chip cookies, per veri chocolate-addicted, oppure la versione cocco e lime, per chi ama i sapori esotici, tutte accomunate dall’inconfondibile friabilità e dalla forma tondeggiante, tipiche di questi biscotti. Preparare i cookies con la nostra versione è davvero semplice: in pochi minuti potrete ottenere dei golosi biscotti dal sapore di burro e zucchero, ricchi di gocce di cioccolato! La dolcezza è servita!

INGREDIENTI
Ingredienti per circa 20 biscotti cookies
Farina 00 300 g
Burro morbido 250 g
Bicarbonato 5 g
Uova medie (a temperatura ambiente) 2
Zucchero di canna 100 g
Zucchero 100 g
Gocce di cioccolato fondente 200 g
Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
Sale fino 1 pizzico
Preparazione

Come preparare i Cookies

Per preparare i Cookies, iniziate mescolando il burro morbido a pezzetti con lo zucchero semolato 1 e lo zucchero di canna 2: lavorate il tutto con un cucchiaio di legno 3,

mescolate bene ed energicamente fino ad ottenere una crema liscia 4. Per facilitarvi potreste mettere sul piano di lavoro uno strofinaccio bagnato e appoggiare sopra la ciotola in modo che non vi sfugga durante i movimenti. Aggiungete le due uova leggermente sbattute, poco alla volta 5 e mescolate per incorporare prima di aggiungere il resto delle uova, quindi unite l'estratto di vaniglia 6.

Una volta inglobati tutti gli ingredienti e ottenuto un composto omogeneo 7, setacciate la farina in un'altra ciotola, unite i 5 g di bicarbonato 8 e un pizzico di sale fino (a vostro piacimento per dare la tipica nota salata ai biscotti). 

Mescolate bene 10, quindi unite i due composti versando le polveri nel composto di uova, zucchero e burro 11; mescolate energicamente fino ad ottenere un composto piuttosto denso e omogeneo 12.

Infine unite le gocce di cioccolato e amalgamatele in maniera uniforme 13. Prendete uno spallinatore per il gelato (oppure un cucchiaio) e realizzate man a mano le palline da circa 50 g l'una da mettere su una leccarda o una teglia foderata con carta forno. Noi abbiamo utilizzato una teglia in cui abbiamo messo a cuocere 8 palline alla volta 15 ben distanziate tra loro, in modo che allargandosi in cottura non si fondano le une con le altre. Con queste dosi otterrete circa 20 biscotti.

Prima di cuocere i cookies 16, dovrete metterli per circa 1 ora a rassodare in frigorifero in modo che tengano ancora meglio la forma in cottura. Cuocete i vostri cookies in forno statico preriscaldato a 160° per circa 35/40 minuti nel ripiano di mezzo del forno. Saranno cotti quando saranno croccantini fuori e abbastanza morbidi dentro 17. Fateli rafreddare completamente su una gratella e i vostri cookies sono pronti per allietare l'ora della merenda 18!

Conservazione

Potete conservare i cookies in una scatola di latta, per 3-4 giorni al massimo.

Consiglio

Se lo gradite, potete sostituire le gocce di cioccolato fondente con gocce di cioccolato al latte o cioccolato bianco, oppure potete utilizzarle tutte insieme. Potete sostituire l’estratto di vaniglia con i semi di un baccello.

Curiosità

La barretta di cioccolato che Ruth utilizzò per i biscotti le era stata fornita dal suo amico Andrew Nestlé. Quando la ricetta dei Cookies di Ruth divenne famosa, Andrew Nestlé iniziò la produzione di gocce di cioccolato e ne rifornì a vita l'amica, in cambio del permesso di poter pubblicare la ricetta sulla confezione del suo cioccolato. La ricetta originale viene infatti stampata sulle confezioni di “Nestlé Toll House Semi-Sweet Chocolate chips”.

ASCOLTA
STAMPA
/5
RICETTE CORRELATE
COMMENTI1070
  • Dionisia85
    domenica 22 novembre 2020
    Buongiorno,sono nuova e mi sto affacciando adesso al mondo della pasticceria. Volevo sapere al posto del bicarbonato è possibile mettere altro???? Grazie a tutti
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 23 novembre 2020
    @Dionisia85: ciao, puoi aggiungere un pizzico di sale ma il risultato cambierà: il bicarbonato oltre a funzionare come lievito migliora la consistenza dei cookies
  • pippo800
    giovedì 19 novembre 2020
    Ciao! È possibile sostituire la farina 00 con farina integrale? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 19 novembre 2020
    @pippo800: Ciao, quando cambi tipo di farine cambia la capacità di assorbimento quindi fai un tentativo ma potrebbe essere necessario aggiustare anche gli ingredienti liquidi della ricetta.