Costolette d'agnello al forno

/5

PRESENTAZIONE

Il giorno di Pasqua molte famiglie si riuniscono intorno alla tavola per festeggiare e condividere gustose pietanze della tradizione: fra i secondi piatti pasquali che non possono mancare ci sono senza dubbio le costolette d'agnello al forno! Un taglio di carne tenero e saporito che si adatta benissimo a vari tipi di cotture. Dopo le costolette d'agnello fritte e le costolette in crosta di pistacchi vi proponiamo una variante più leggera ma altrettanto appetitosa. Grazie a una semplice marinatura le costolette sprigioneranno un profumo irresistibile in cottura, mentre le patate nella teglia assorbiranno i succhi del fondo diventando così un succulento contorno. Che sia per il pranzo di Pasqua in famiglia o per una cena tra amici, le costolette d'agnello al forno sono la scelta ideale perché pratiche da preparare e perfette da condividere!

Provate anche queste ricette con le costolette di agnello, tradizionali e non:

 

INGREDIENTI

Costolette di agnello 800 g
Rosmarino 2 rametti
Timo 2 rametti
Aglio 1 spicchio
Scorza di limone 1
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino q.b.
Pepe nero in grani q.b.
Pepe nero q.b.
Per le patate
Patate 600 g
Aglio 1 spicchio
Rosmarino 1 rametto
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare le Costolette d'agnello al forno

Per preparare le costolette d'agnello al forno iniziate a ripulire la carne dal grasso in eccesso 1, poi effettuate dei tagli tra una costina e l'altra 2 e aiutandovi con le dita spingete la carne verso il basso in modo da pulire l'ossicino il più possibile 3.

Trasferite le costine in una pirofila e condite con sale 4 e pepe. Aggiungete anche 2 rametti di rosmarino, il timo 5 e i grani di pepe 6.

Versate circa 10 g di olio 7, unite la scorza di limone appena grattata 8, facendo in modo di cospargere tutte le costine 9.

Aggiungete anche uno spicchio d'aglio diviso a metà 10, coprite con della pellicola trasparente 11 e lasciate marinare per circa 2 ore in frigorifero. Trascorso questo tempo pelate le patate e dividetele a metà 12.

Tagliate ulteriormente le patate a spicchi 13. Trasferitele in una ciotola e condite con uno spicchio d'aglio tagliato in 4 14 e gli aghetti di rosmarino 15.

Aggiungete in ultimo il sale e circa 20 g di olio 16. Sistemate le costine su una pirofila leggermente unta (con i 10 g di olio restanti) e sistemate le patate condite intorno 18.

Avvolgete gli ossicini con una striscia di carta di alluminio 19, in modo da coprirli interamente 20 e non farli bruciare in cottura. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 50 minuti (si sconsiglia l'utilizzo del forno ventilato perchè le costine potrebbero seccarsi troppo). Una volta cotte sfornate e servite subito le vostre costolette d'agnello al forno 21!

Conservazione

Le costolette d'agnello al forno si possono conservare per un giorno al massimo in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per fare in modo che le costolette di agnello risultino ancora più saporite e profumate lasciatele marinare per una notte intera!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI9
  • chiccaoink
    giovedì 01 aprile 2021
    è meglio metterle in ammollo prima o bastano le 2 ore di marinatura per togliere il selvatico?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 01 aprile 2021
    @chiccaoink: ciao! se preferisci puoi aumentare i tempi di marinatura! 
  • valentina1905
    venerdì 26 marzo 2021
    Ciao! Seguendo i tempi della ricetta le costolette restano rosa dentro o sono ben cotte? sono in dolce attesa e devo cuocere benissimo la carne.. grazie!

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter
----->>>>