Costolette d'agnello parmigiano e prezzemolo

PRESENTAZIONE

Le costolette d’agnello parmigiano e prezzemolo sono un delizioso e particolare secondo piatto di facile realizzazione e di sicuro gradimento.
Le costolette d'agnello parmigiano e prezzemolo risultano infatti molto saporite, tenere ed invitante anche per i bambini, che di solito non gradiscono questo tipo di carne. le costolette d'agnello parmigiano e prezzemolo sono un'ottima ricetta, ideale da preparare in occasione della Pasqua.

Leggi anche: Costolette d'agnello fritte

INGREDIENTI
Costolette di agnello (8 medie) 400 g
Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 40 g
Uova 3
Farina 00 per infarinare q.b.
Prezzemolo da tritare 3 cucchiai
Aglio circa 2 spicchi
Burro 20 g
Preparazione

Come preparare le Costolette d'agnello parmigiano e prezzemolo

Per preparare le costolette d'agnello parmigiano e prezzemolo iniziate a togliere il grasso attorno alla carne  prima tagliandolo con un coltello 1 e poi tirandolo con le dita per separarlo dalla carne 2. Poi pulite bene l’osso sporgente con un coltellino con il quale raschierete tutta la superficie togliendo la cartilagine che lo avvolge 3.

Con il batticarne, pestate delicatamente le costolette, dopo averle coperte con della carta da forno per non rovinare la carne 4.  In una terrina sbattete quindi le uova, unendo il parmigiano grattugiato 5, un pizzico di sale, il prezzemolo tritato finemente 6, e lo spicchio d'aglio schiacciato.

Mettete in una larga padella 6 cucchiai di olio ed il burro, e fate scaldare; passate quindi le costolette prima nella farina 7 e poi nell’uovo in modo che ne siano totalmente e perfettamente ricoperte 8, sgocciolatele bene e rosolatele a fuoco vivace da ambo le parti 9, in modo che diventino ben dorate senza prolungare troppo la cottura (2-3 minuti per lato). Mettete  le costolette d'agnello parmigiano e prezzemolo ad asciugare qualche istante su qualche foglio di carta assorbente da cucina, dopodichè disponete le costolette d'agnello parmigiano e prezzemolo su di un piatto da portata accompagnate da qualche spicchio di limone, ed abbellite con del prezzemolo riccio.

Consiglio

Le costolette di agnello, si ottengono dal carrè tagliato a fette; al momento dell’acquisto, sarebbe meglio farsi tagliare le costolette tagliare abbastanza spesse, affinché la cottura non le indurisca; ricordatevi inoltre prima di cucinare la carne d’agnello, di privarla di tutto il suo grasso.

Curiosità

La carne d’agnello è molto digeribile, ha basso valore calorico e alto potere nutritivo; è considerato agnello l’ovino che abbia più di due mesi di età, e arriva fino all’anno di vita, poiché dopo tale data viene chiamato pecora (se femmina) o montone (se maschio). L’agnello ideale per la cucina dovrebbe avere 5-6 mesi di vita ed un peso compreso tra i 5 e gli 8 kg.

27 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • RICCARDO COZZOLINO
    giovedì 26 novembre 2015
    quale contorno posso abbinare a questo secondo piatto?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 27 novembre 2015
    @RICCARDO COZZOLINO: Caro Riccardo, chiamaci classiconi ma...noi lo troviamo perfetto con le intramontabili patate al forno!
  • iana
    martedì 03 novembre 2015
    Che olio devo usare? Di oliva o di semi ?
4 FATTE DA VOI
Goosefish
costolette di agnello
jonjon1980
Da ripetere!!!!
alessandrofranzoni
Buonissime!
aletta83
ottime!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo