Cotolette di finocchi

PRESENTAZIONE

I finocchi, con il loro inconfondibile sapore aromatico che ricorda il gusto dell'anice, si prestano a tantissime ricette! Da una semplice insalata, ai più sfiziosi finocchi gratinati, solitamente siamo abituati a servirli come contorno... oggi invece vogliamo mostrarvi come utilizzarli per preparare un ottimo secondo. Le cotolette di finocchi, come anche quelle di zucca, sono una validissima alternativa vegetariana a quelle di carne, perfette da preparare in autunno e in inverno. La croccante panatura conserverà tutto il loro gusto e i finocchi cotti risulteranno davvero succosi! Le cotolette di finocchi sono un'idea speciale anche per l'antipasto: basterà fare degli spicchi più piccoli e accompagnarli con una salsa piccante che contrasterà la loro dolcezza. 

Leggi anche: Finocchi in padella

INGREDIENTI

Finocchi ( da 850 g l'uno) 2
Pangrattato 150 g
Uova 3
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Origano fresco q.b.
Grana Padano DOP grattugiato 20 g
per friggere
Olio di semi q.b.
Preparazione

Come preparare le Cotolette di finocchi

Per preparare le cotolette di finocchi come prima cosa lavateli bene sotto l'acqua corrente. Eliminate poi buona parte della sezione con i ciuffi 1, e tagliate i finocchi a fette per il lungo 2. Nel frattempo versate il pangrattato in una ciotola, aggiungete il grana 3

le foglioline di origano fresco 4, il sale, il pepe e mescolate tutto 5. In un'altra ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale. A questo punto mettete a scaldare abbondante olio, dovrà raggiungere la temperatura di 170°. Nel frattempo realizzate le cotolette: passate le fettine di finocchi prima all'interno dell'uovo 6

poi nel pangrattato 7 e disponetele man mano su un vassoio 8. Non appena l'olio avrà raggiunto la giusta temperatura friggete le cotolette 1-2 alla volta 9

Dopo 1-2 minuti, quando saranno ben dorate scolatele 10 e trasferitele su un vassoio rivestito da carta da cucina, per togliere l'olio in eccesso 11. Non appena avrete finito di friggerle trasferitele su un piatto da portata e servite le cotolette di finocchi ben calde 12

Conservazione

Si consiglia di consumare le cotolette di finocchi al momento. In alternativa è possibile conservarle in frigorifero per un giorno al massimo e scaldarle in forno. 

Consiglio

Se preferite una cottura al forno cuocete le cotolette a 180° per circa 20 minuti, aggiungendo sopra un filo d'olio. 

4 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • derek999
    domenica 17 novembre 2019
    Ho già sperimentato la ricetta ma le fette di finocchio vanno leggermente infarinate come se fosse carne sennò l'uovo non attacca bene e il sale va messo dopo la frittura,questo sempre,in quanto la salatura fatta prima faxstaccare la panatura.
    Redazione Giallozafferano
    domenica 17 novembre 2019
    @derek999: Ciao, se preferisci puoi farle anche così!
  • teresita141270
    domenica 17 novembre 2019
    un contorno particolarmente buono da consigliare
1 FATTA DA VOI
Polpetta95
Cotolette di finocchi al forno accompagnate da uova all'occhio di bue 🙂
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo