Cotolette di pleurotus

PRESENTAZIONE

Le cotolette di pleurotus sono un piatto sfizioso, saporito e croccante che esalta il gusto di questi funghi dal sapore dolce. La carne soda e bianca che caratterizza questi funghi si presta perfettamente a questa preparazione, a prima vista infatti la pietanza sembrerà una classica cotoletta di carne, all’assaggio si sprigionerà tutto il profumo e il gusto intenso dei funghi che svelerà il segreto di questo piatto.
Con le cotolette di pleurotus porterete in tavola i sapori autunnali e stupirete i vostri ospiti con un piatto semplice ma di sicuro successo.
Se volete evitare la frittura, basterà cuocere in forno le cotolette per ottenere un risultato comunque gustoso o in alternativa potete optare per un piatto più light con la ricetta dei pleurotus alla griglia.
Per celebrare l’autunno divertitevi a realizzare menu a base di funghi, cliccate qui per scoprire tutte le nostre ricette.

Leggi anche: Pleurotus alla griglia

Preparazione

Come preparare le Cotolette di pleurotus

Per realizzare le cotolette di pleurotus alla griglia iniziate dalla pulizia dei funghi: con un panno umido pulite la superficie dei cappelli e il gambo per eliminare il terriccio 1, poi con un coltellino separare i gambi dal cespo (2-3) e se necessario ripassate il panno sui cappelli e sulle lamelle interne per eliminare eventuali tracce di terra. Tenete da parte i singoli cappelli interi per la cottura.

Ora preparate la panatura: in una ciotola ponete le due uova intere, salate 4 pepate e sbattetele con una forchetta 5. In altre due ciotole separate setacciate rispettivamente la farina 6

e il pangrattato 7. Ora che tutto è predisposto 8 potete iniziare a comporre le cotolette: prendete un singolo cappello, infarinatelo 9,

poi passatelo nell’uovo 10 e per ultimo ricopritelo con il pangrattato 11. Una volta che avrete impanato i pleurotus ponete sul fuoco una pentola dal fondo capiente e riscaldate l’olio di semi, per una frittura perfetta la temperatura ideale deve essere tra i 170° e i 180°, per monitorare la temperatura munitevi di un termometro per alimenti. Quando l’olio sarà caldo immergete i funghi 12 e cuocetele per pochi minuti fino a completa doratura,

a cottura ultimata scolate con un mestolo forato i pleurotus 13 e poneteli su un vassoio ricoperto di carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso 14. In alternativa potete cuocere i pleurotus in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti. Le vostre cotolette di pleurotus sono pronte per essere gustate ben calde 15!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito le cotolette di pleurotus, se dovessero avanzare potete conservarle in un contenitore ermetico, in frigorifero, per 2 giorni al massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Una panatura indimenticabile? Aromatizzata! Provate ad aggiungerei aglio e prezzemolo tritato!

27 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • clarissa
    lunedì 05 settembre 2016
    ciao! vorrei sapere per quanto tempo le cotolette andrebbero in forno,e a quanti gradi,perché purtroppo non posso mangiare fritto!!! grazie mille!!
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 19 settembre 2016
    @clarissa: Ciao, ecco la ricetta di una nostra blogger: cotoletta di pleurotus al forno "Una spia in cucina"!
  • gemma
    sabato 19 settembre 2015
    Fatte. Per friggere ho usato olio di girasole biologico e spremuto a freddo, stando attenta a non far fumare mai l'olio. Che dire...deliziosi, uno sfizio da concedersi in una pigra domenica!
2 FATTE DA VOI
Andiaso
Sfiziosi!! La prossima volta provero' con la panatura aromatizzata per dargli piu sapore.
Socco86
le cotolette di pleurotus buonissime
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo