Cotolette di tacchino

PRESENTAZIONE

Amanti delle cotolette fatevi avanti, perché la ricetta di oggi vi farà letteralmente impazzire... abbiamo pensato a delle cotolette di tacchino con un’irresistibile panure dalle note leggermente piccanti! Siamo abituati a portare a tavola la carne di vitello e se pensiamo alla carne bianca viene subito in mente il pollo. La croccante e aromatica panatura della cotoletta, invece ,questa volta avvolgerà deliziose fette di tacchino. Le carni sode del tacchino necessitano di una cottura lunga, che talvolta finisce per renderle asciutte e poco gradevoli. Per questo motivo la panure ricca e ghiotta di pan grattato, peperoncino e prezzemolo renderà queste cotolette di tacchino davvero saporite. Un secondo piatto semplice, sfizioso che conquisterà tutti. Siete pronti a scommettere? Noi si!

Leggi anche: Tacchina ripiena

INGREDIENTI

Tacchino in 4 fette da 125 g l'una 500 g
Uova 2
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per la panure
Pangrattato 200 g
Olio extravergine d'oliva 100 g
Olive nere denocciolate 30 g
Capperi sotto sale 10 g
Peperoncino fresco piccolo 1
Aglio 1 spicchio
Prezzemolo q.b.
Per il contorno
Pomodorini ciliegino 350 g
Aglio 1 spicchio
Origano 1 cucchiaino
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare le Cotolette di tacchino

Per preparare le cotolette di tacchino cominciate da quello che sarà il vostro contorno. Sciacquate i pomodorini e tagliateli in quarti 1, raccoglieteli in una ciotolina e condite con lo spicchio d’aglio pulito e tagliato a pezzetti 2. Poi regolate di sale, pepe e origano 3.

Versate un filo d’olio 4, mescolate 5 e coprite con la pellicola 6, a questo punto mettete la ciotola in frigorifero e occupatevi del resto.

Passiamo alla panure. Dopo aver tolto il picciolo dal peperoncino, eliminate i semi, i filamenti interni 7 e tritatelo finemente 8. Mettete in una ciotola e lavatevi accuratamente le mani prima di proseguire. Dissalate i capperi e scolateli, versateli sul tagliere 9

e aggiungete le olive, anche queste ben sciacquate 10. Sminuzzate finemente 11 e mettete anche questi da parte . Per finire tritate finemente il prezzemolo 12

In una padella versate i 100 grammi d’olio d’oliva, lo spicchio d’aglio e il peperoncino tritato 13, poi il trito di olive e capperi 14. Scaldate qualche istante e poi unite il pangrattato 15.

Alzate la fiamma e lasciate tostare per qualche minuto mescolando di continuo; a fine cottura ricordate di eliminare l’aglio 16. Trasferite in una pirofila bassa e larga 17, aggiungete il prezzemolo 18,

mescolate e tenete da parte ad intiepidire 19. Nel frattempo rompete le uova in un recipiente; regolate di sale e pepe, sbattete velocemente 20.  Passate una fetta di tacchino prima nelle uova 21

e poi nella panatura 22, schiacciandola leggermente per far aderire bene la panatura 23. Man mano che preparate le cotolette cuocetele a fiamma media, in una padella larga in cui avete messo a scaldare abbondante olio. Ogni fetta di tacchino cuoce circa 2-3 minuti per lato 24.

A metà cottura girate 25 e ultimate la cottura. Se dovessero presentarsi troppo chiare alzate un po’ la fiamma per farle dorare; una volta cotte le prime scolatele su carta assorbente e proseguite con la cottura delle altre 26. A questo punto sistematele nel piatto da portata accompagnando le cotolette di tacchino con i pomodorini 27.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito le cotolette di tacchino ma se preferite potete anche conservarle in frigorifero, coperte con pellicola, per 1 giorno al massimo.
Non è consigliabile preparare le cotolette in anticipo prima di cuocerle; la panatura invece può essere preparata con un po’ di anticipo.
Se preferite potete anche congelarle da cotte, sarà sufficiente scongelarle e infine ripassarle in padella antiaderente o in forno per qualche istante.

Consiglio

Potete provare a fare la classica panatura, ma sarebbe un peccato non sperimentare questa che è particolarmente gustosa!
Se non amate i capperi o le olive potete ometterle. Se invece volete rendere più aromatica la panure sostituite il prezzemolo con del timo o della maggiorana.
Per accompagnare le cotolette di tacchino abbiamo pensato ai pomodori, ma potete tranquillamente utilizzare gli ingredienti di stagione che preferite o le intramontabili patatine fritte!

10 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • chiaragolosona
    giovedì 08 agosto 2019
    Ottime! Deliziose e morbide anche fatte al forno! Le ha divorate anche la piccola quindi con meno sale e niente peperoncino! Grazie GZ!
  • gino rossiccio
    domenica 07 aprile 2019
    Ma che differenza c è tostate il padre è cone spezie o come faccio io. Pangrattato è spezie tritate senza tostatura
    Redazione Giallozafferano
    domenica 07 aprile 2019
    @gino rossiccio : ciao! Tostandoli otterrai un gusto più aromatico!
11 FATTE DA VOI
ACarmela
Davvero ottima. Io ho usato il pangrattato speziato, un successo.
Margherita C
😋
bellaisa83
senza contorno per dieta 😆
Maione98
Deliziose
Olimpia88
cotoletta con contorno alternativo #fagiolini&patate
al_is_online
Al forno, panatura con pomodorini secchi, olive taggiasche, capperi e prezzemolo
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo