Cream tart salata

/5
Cream tart salata
1
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso
  • Nota: più 1 ora di riposo in frigo

Presentazione

La cream tart salata è una versione di uno dei dolci che ha fatto innamorare i naviganti di tutto il web! Oggi reinventiamo questo dessert, donando alla classica cream tart una veste tutta nuova, che la renderà perfetta per partecipare ai vostri buffet e, perchè no, potrebbe anche diventare una torta dedicata a coloro che non amano i dolci! Oltre al suo aspetto, certamente scenografico, ciò che conquisterà i vostri ospiti sarà la sua freschezza, il gusto acidulo del formaggio e la fragranza della frolla salata! E proprio come per la cream tart potrete sbizzarrirvi creando nuove forme e nuovi ripieni, in base all'occasione e al vostro gusto! 

Ingredienti per la frolla salata

Farina 00 250 g
Uova circa 1 52 g
Burro freddo 125 g
Sale grosso 5 g

per il ripieno

Formaggio fresco spalmabile 250 g
Panna fresca liquida 100 g
Sale fino q.b.

per guarnire

Carote 1
Zucchine 1
Limoni 1
Olive nere denocciolate 5
Pomodorini colorati 9
Semi di papavero q.b.
Basilico q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare la Cream tart salata

Cream tart salata

Per preparare la cream tart come prima cosa ponete in un mixer la farina, il burro freddo tagliato a cubetti (1), il sale grosso (2) e infine le uova (3). 

Cream tart salata

Azionate il mixer fino a che non si sarà compattato (4). Trasferite poi su un piano da lavoro (5) e formate un panetto; avvolgelo nella pellicola (6) e trasferite in frigo per almeno 1 ora. 

Cream tart salata

Spuntate zucchine e carote, poi pelate quest'ultime. Utilizzando sempre il pelapatate ricavate delle fettine sottilissime da entrambi gli ortaggi. Versate un filo d'olio in una pirofila e unite sia le carote (8), che le zucchine (9). 

Cream tart salata

Aggiungete un pizzico di sale, la scorza dal limone (10) e il succo di mezzo (11). Mescolate poi il tutto con una forchetta (12), coprite con la pellicola e lasciate marinare in frigorifero. 

Cream tart salata

Dopo che la frolla avrà riposato, stendetela con un mattarello (13) fino ad ottenere uno spessore di circa 5 mm (14). Dovrete stendere la pasta in modo da riuscire a ricavare 2 dischi da 18 cm (15).

Cream tart salata

Utilizzando poi un coppapasta da 9 cm intagliate un cerchio all'interno del vostro disco (16). Trasferite poi i due anelli su una leccarda foderata con carta forno (17-18) e cuocete in forno statico a 180° per circa 20 minuti. Con l'impasto che avanza potrete realizzare delle tartellette salate o dei biscottini per decorare la stessa cream tart. 

Cream tart salata

Trascorsi i 20 minuti sfornate gli anelli e lasciateli raffreddare (19). Nel frattempo preparate la crema di formaggio. Versate il formaggio spalmabile in una ciotola e lavoratelo con una frusta (20). Continuando a mescolare aggiungete anche la panna a filo (21) e salate il composto.

Cream tart salata

Trasferite la crema ottenuta in un sac-à-poche con bocchetta liscia da 13 mm (22). Tagliate poi i pomdorini a metà per il senso della lunghezza (23). Sistemate uno degli anelli di frolla salata su un piatto da portata, quindi realizzate dei ciuffetti di crema (24) su tutta la superficie. 

Cream tart salata

Ponete sopra il secondo disco (25) e realizzate un altro strato di crema, come appena fatto (26-27). 

Cream tart salata

Decorate ora la superficie della cream tart salata con le fettine di zucchine, di carote e con i pomodorini (28). Guarnite con i semi di papavero (29) e servite (30).

Conservazione

La cream tart salata può essere conservata in frigorifero per 1-2 giorni, ben coperta. 
La frolla salata si può conservare in frigorifero per 3-4 giorni, avvolta nella pellicola. In alternativa è possibile congelarla per 1 mese. 

Consiglio

Sbizzarritevi nelle decorazioni con salmone affumicato, prosciutto cotto o salame. Utilizzate pomodori secchi, olive e cucunci! 

Leggi tutti i commenti ( 1 )

I commenti (1)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • milz90 ha scritto: mercoledì 12 settembre 2018

    Ciao, è possibile sostituire l'uovo?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 12 settembre 2018

    @milz90:Ciao, in questo caso puoi provare la pasta frolla salata senza uova del nostro blog "La cucina di Nonna Lina".

Leggi tutti i commenti ( 1 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Il ciambellone della nonna è un dolce rustico e goloso, una morbida ciambella profumata perfetta per fare la colazione con i dolci di una volta!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Antipasti

Gingerbread salati e spritz delle feste , una ricetta perfetta da condividere con amici e parenti nel periodo delle feste di Natale!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 45 min

Antipasti

Gli yakitori roll sono involtini di carta di riso farciti con cubetti di pollo grigliato, cipolle, peperoni e una gustosa salsa di accompagnamento!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce
Pasticceria
Dolci veloci
Torte
Contorni