Cream tart

PRESENTAZIONE

Una torta che in pochi giorni ha fatto breccia nei cuori dei naviganti di tutto il web: la cream tart! Grazie ai suoi colori e alla sua semplicità è una torta adatta a tutte le età e perfetta per tutte le occasioni. Basterà ricavare dalla frolla un numero che potrà simboleggiare gli anni di un compleanno o nel caso di un anniversario quelli trascorsi insieme alla persona amata. Ma con questa frolla morbida e fragrante potrete sbizzarrirvi nel realizzare le forme più varie: dal cuore per San Valentino, ad un fiore per la festa della mamma o una semplice forma rotonda per il pranzo della Domenica. La cream tart è un dolce moderno che si può personalizzare in base ai propri gusti. Noi vi suggeriamo una versione fresca e coloratissima con fragole, more e dei macarons colorati.. Per un contrasto più netto è possibile realizzare la frolla con un po' di cacao, o scegliere una crema al cioccolato, e per la decorazione potete sbizzarrirvi aggiungendo meringhette, frutta fresca o fiori eduli! Traete il meglio da questa torta e rendetela perfetta per la vostra occasione... magari anche nella versione salata!

Leggi anche: Cream tart salata

INGREDIENTI

463
CALORIE PER PORZIONE
Farina 00 140 g
Farina di mandorle 125 g
Burro freddo 125 g
Uova (circa 1 medio) 50 g
Zucchero 25 g
per la crema
Panna fresca liquida 200 g
Mascarpone 200 g
Zucchero a velo 50 g
Baccello di vaniglia ½
per la decorazione
Macarons 4
Fragole q.b.
More q.b.
Cioccolato fondente in riccioli q.b.
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare la Cream tart

Per preparare la cream tart iniziate dalla pasta frolla: versate in una ciotola la farina di mandorle, lo zucchero 1, la farina 00 2 e il burro a pezzetti. Impastate il tutto con le mani 3 

fino ad ottenere un composto sbricioloso 4. Aggiungete l'uovo 5 e impastate ancora molto rapidamente 6 

fino a compattare il tutto 7. Trasferite poi il composto su un foglio di pellicola 8 e richiudete formando un panetto 9. Lasciate riposare in frigorifero per un paio d'ore. 

Una volta fredda stendete la pasta su un foglio di carta forno, utilizzando poca farina 10, fino ad ottenere uno spessore di circa 3 mm. Utilizzando un buca sfoglia bucherellate la pasta (11-12) (se non avete il buca sfoglia potete utilizzare i rebbi di una forchetta). 

Posizionate uno stencil a forma di numero 2, lungo 16 cm e largo 13 cm (potete ritagliare da un cartoncino la forma di cui necessitate). Utilizzando un coltellino ritagliate la sagoma dalla frolla e ripetete la stessa operazione in modo da formare un altro numero 2; potete capovolgerlo in modo da ottimizzare lo spazio 14. A questo punto eliminate la pasta intorno ai numeri 15, impastatela nuovamente e riponete in frigorifero (5-10 minuti basteranno)

Cuocete i numeri ottenuti in forno statico preriscaldato a 180° nel ripiano centrale per 15 minuti. Poi sfornate 16 e lasciate raffreddare senza toccare. Mentre i primi due numeri cuociono occupatevi di stendere di nuovo la frolla rimasta sempre fino ad ottenere uno spessore di 3 mm, poi ricavate sempre con stencil delle stesse dimensioni come fatto per i numeri 2, anche due numeri 5 17. Cuocete sempre a 180° per 15 minuti nel ripiano centrale del forno. Sfornate e lasciate raffreddare completamente 18

Nel frattempo preparate la crema. Versate la panna in una ciotola, unite i semi di vaniglia 19, e iniziate a montare aggiungendo lo zucchero a velo 20. Quando la panna sarà ben montata aggiungete il mascarpone poco per volta 21

e incorporatelo facendo dei movimenti dal basso verso l'alto per non smontare la panna 22. Riponete in un sac-à-poche con bocchetta liscia da 10 mm 13. A questo punto affiancate su un vassoio un numero 2 e un numero 5. Poi prendete la crema e formate dei ciuffetti su tutta la superficie dei numeri 24

Posizionate quindi i numeri di frolla corrispondenti sopra i ciuffi di crema 25 e fate un secondo strato di crema 26, fino a ricoprire tutta la superficie. 

Decorate con le fragole (lavate e private delle foglioline verdi) tagliate a spicchi, le more spolverizzate con lo zucchero a velo 28, i macarons 29 e i riccioli di cioccolato. Lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti prima di servire la vostra cream tart 30

Conservazione

La cream tart si conserva in frigorifero per 2 giorni sotto una campana di vetro. 

La frolla si può congelare. I numeri cotti si possono preparare in anticipo.

La crema, invece, è preferibile prepararla al momento.

Consiglio

È consigliabile preparare il giorno precedente la frolla per ottenere una maggiore facilità di lavorazione. È possibile sostituire 30 g di farina con 30 g di cacao per ottenere la frolla al cacao.

248 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • freelory
    lunedì 11 novembre 2019
    la ricetta della base è ottima! si taglia senza rompersi! è possibile ottenere lo stesso risultato di friabilità sostituendo la farina di mandorle? magari bilanciando in altri modi! devo farne parecchie x un evento benefico e quella di mandorle costa davvero un capitale! grazie
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 11 novembre 2019
    @freelory:Ciao, ti sconsigliamo di sostituire la farina di mandorle se vuoi ottenere la stessa friabilità.
  • maramoi89
    martedì 05 novembre 2019
    non ho trovato la farina di mandorle. posso usare solo la farina 00?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 06 novembre 2019
    @maramoi89: ciao! puoi usarla, ma il risultato non sarà lo stesso e la frolla sarà meno friabile! 
350 FATTE DA VOI
ACarmela
Con base al cacao
maramoi89
per il compleanno del mio fidanzato
nadiazanni
Questa è la mia 😜....buon compleanno all’uomo più importante per me❤️
elenakoch
Per i 25 di mio fratello 🎉🥰
lisaghirelli2001
torta di compleanno per Filippo🎁
cristinamarchesi
cream tart per compleanno Gianchi
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo