/5

Crema di cavolfiore con torcello

PRESENTAZIONE

La crema di cavolfiore con torcello è uno sfizioso entrée per iniziare in maniera originale un pranzo o per arricchire un buffet.
Servita in una coppetta o in un bicchierino la crema di cavolfiore diventa un aperitivo raffinato e delicato, ideale da servire in monoporzioni.
Per dare un tocco di sapore e di colore in più, ogni bicchierino viene arricchito con della cipolla caramellata e piccoli pezzi di pancetta croccante, una vera bontà preparata in pochi minuti!

Leggi anche: Vellutata di cavolfiore

INGREDIENTI

Per la crema di cavolfiore
Cavolfiore 700 g
Noce moscata q.b.
Alloro 2 foglie
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Panna fresca liquida 70 ml
Per le cipolle caramellate
Cipolle rosse di Tropea ½
Burro 20 g
Zucchero 20 g
Acqua 50 ml
Per guarnire
Olio extravergine d'oliva q.b.
La Bottega di Olivia&Marino torcelli 12
Pancetta 4 fette
Preparazione

Come preparare la Crema di cavolfiore con torcello

Per preparare la crema di cavolfiore con torcello per prima cosa lavate e pulite il cavolfiore, tagliate le cimette e mettetele a cuocere in acqua bollente salata per 10 minuti (5 se in pentola a pressione) insieme a due foglie d’alloro 1. Una volta cotte, scolatele e lasciatele raffreddare. Nel frattempo tagliate la cipolla a fette sottili 2, fate scaldare una padella antiaderente con il burro e poi aggiungeteci la cipolla tagliata a fette 3.

Quando la cipolla inizierà a soffriggere aggiungete l’acqua 4, lasciatela assorbire un po’e poi aggiungete anche lo zucchero 5. Lasciate assorbire tutta l’acqua e caramellizzare leggermente lo zucchero 6, ci vorranno dieci minuti circa, quindi togliete dal fuoco e mettete le cipolle da parte.

Tagliate ogni fetta di pancetta in 3 pezzetti  larghi un centimetro e mezzo 7  e rosolatela in padella per qualche secondo a fuoco vivace con un filo d’olio 8, quando la pancetta sarà diventata croccante spegnete il fuoco e mettetela da parte. In mixer metette il cavolfiore ormai freddo, salatelo, aggiungete il pepe 9

e unite anche la noce moscata 10. Frullate il tutto per qualche istante e poi unite anche la panna 11 e frullate fino ad ottenere una consistenza cremosa 12.

Componete ora i bicchierini: trasferite la crema di cavolfiore in 12  bicchierini (se volete potete fare questa operazione con una sac-à-poche), 13 e guarnite ogni bicchierino con un torcello 14, una fettina di pancetta croccante e la cipolla caramellata 15. Ecco, la crema di cavolfiore con tocello è pronta per essere servita!

Conservazione

Potete conservare la crema di cavolfiore con torcello in frigorifero coperta con la pellicola fino a 3 giorni.
Se preferite potete anche congelare la crema di cavolfiore, prima di servirla fatela scongelare in frigorifero e guarnitela con la cipolla caramellata e la pancetta croccante preparate al momento.

Consiglio

Nella crema di cavolfiore potete aggiungere più o meno liquido a seconda della consistenza che desiderate. Potete sostituire la panna, con la stessa dose di latte o di brodo vegetale o anche semplicemente acqua calda.

15 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Virginia
    martedì 28 marzo 2017
    Ok grazie mille!! A pasta viola o arancione quindi è indifferente?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 29 marzo 2017
    @Virginia:Come preferisci smiley
  • Virginia
    martedì 28 marzo 2017
    È possibile sostituire il cavolfiore con la patata? Se si, quale tipologia di patata è consigliata? Grazie e buona giornata !
    Redazione Giallozafferano
    martedì 28 marzo 2017
    @Virginia:Ciao, puoi provare con delle patate dolci.smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo