Crema diplomatica senza gelatina

/5

PRESENTAZIONE

La crema diplomatica è una preparazione di base della pasticceria italiana e prende il nome dalla torta diplomatica, un dolce tradizionale, solitamente realizzato anche in versione mignon, farcito appunto con questa deliziosa crema dalla consistenza particolarmente soffice e spumosa, dovuta alla presenza della panna montata.
La crema diplomatica nasce dall'unione della crema Chantilly e della crema pasticcera rispettivamente in proporzioni di 1/3 e 2/3 circa; per un risultato ancora più morbido si possono usare anche le stesse quantità di crema e panna montata.
La crema diplomatica può essere servita come dolce al cucchiaio oppure può essere impiegata per la farcitura di torte e pasticcini.

Scopri anche la fresca bontà della crema allo yogurt: facile da realizzare e senza cottura.

INGREDIENTI
Ingredienti per circa 600 g di crema diplomatica
Latte intero 250 ml
Panna fresca liquida 180 g
Tuorli 3
Zucchero 75 g
Farina 00 25 g
Zucchero a velo 20 g
Baccello di vaniglia ½
Preparazione

Come preparare la Crema diplomatica senza gelatina

Per preparare la crema diplomatica senza gelatina, iniziate a preparare la crema pasticcera: riscaldate il latte in un pentolino con la metà di una bacca di vaniglia e i suoi semi 1. Sbattete in una ciotola, con la frusta, il tuorlo e lo zucchero 2 quindi aggiungete la farina. Con una pinza eliminate la bacca 3

versate il latte riscaldato sul composto a filo 4, amalgamando con la frusta. Riportate il composto sul fuoco e mescolate continuamente fino a che la crema non si sarà addensata 5. Trasferite la crema pasticcera in una ciotola e fatela raffreddare conservandola con un foglio di pellicola a contatto 6.

Preparate la crema chantilly: versate la panna ben fredda nella tazza di una planetaria dotata di frusta 7, oppure usate uno sbattitore elettrico, e montatela; quando la panna avrà raggiunto una consistenza corposa, aggiungete lo zucchero a velo setacciato 8, e amalgamatelo alla panna, mescolando con una spatola 9.

Quando la crema pasticcera sarà completamente fredda, unite la crema chantilly 10 e stemperate le due creme con una frusta, fino ad ottenere una massa spumosa, liscia e omogenea 12. Ecco pronta la vostra crema diplomatica!

Conservazione

Conservate la crema diplomatica in un contenitore chiuso ermeticamente in frigorifero per circa 3 giorni.
Potete congelare la crema e all'occorrenza farla scongelare in frigorifero e utilizzarla.

Consiglio

E' possibile aromatizzare la crema diplomatica con del maraschino, del marsala, del rhum o altro liquore di vostro gradimento.
Per rendere la crema più compatta, nel caso si volesse servire come dolce al cucchiaio, è sufficiente aggiungere un foglio di colla di pesce, ammorbidito in acqua fredda, alla crema pasticcera calda.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI17
  • ely007
    venerdì 30 settembre 2022
    ciao posso usare la panna già zuccherata o serve quella normale?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 03 ottobre 2022
    @ely007: Ciao, è necessaria la panna fresca liquida non zuccherata che trovi nel banco frigo smiley
  • GiuliaDega85
    giovedì 14 aprile 2022
    Ciao GZ! Quindi non è indispensabile mescolare le due creme solo con una spatola...... con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare la panna.... va benissimo anche la frusta giusto... ? Se mescolo troppo energicamente rischio di rovinare tutto? Grazie e siete sempre fortissimi!
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 15 aprile 2022
    @GiuliaDega85: Ciao, puoi utilizzare anche una frusta... l'importante è che il composto finale sia liscio e omogeneo!

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.