Crema ganache

/5

PRESENTAZIONE

Crema ganache

Si dice che a volte da un errore può nascere qualcosa di buono, ma nel caso della ricetta di oggi si tratta di qualcosa di addirittura buonissimo! Si narra che un apprendista pasticcere parigino rovesciò per sbaglio del latte bollente sulle stecche di cioccolato. Il capo pasticcere lo sgridò e gli diede addirittura dell’imbecille, in francese ganache. Così l'apprendista per rimediare al danno iniziò velocemente a mescolare tutti gli ingredienti, dando vita a questa preparazione, ormai diffusa in tutto il mondo. Per combinare questo delizioso pasticcio occorrono solo panna, cioccolato e burro...in pochi minuti sarà pronta una deliziosa crema ganache, che sostanzialmente è un'emulsione di cioccolato e grassi. Una crema estremamente versatile, perfetta da gustare al cucchiaio o per realizzare il ripieno di bignè magari come nel caso di golosissimi profiteroles al cioccolato, oppure aggiungendo poca più panna si trasformerà in una copertura perfetta per una torta o un dessert! Ma non finisce qui, la crema ganache infatti può essere montata con le fruste elettriche e utilizzata per realizzare dei golosissimi cioccolatini e delle graziose decorazioni! Realizzate anche voi questa crema ganache e personalizzatela in base al vostro gusto, utilizzate la giusta quantità di panna per ottenere la consistenza voluta e il cioccolato che preferite: fondente, lattebianco o persino la più recente al cioccolato ruby per ottenere il gusto che più amate! E se amate le creme lisce e vellutate provate anche la nostra namelaka

La crema ganache nella sua variante ruby può essere davvero spettacolare con la crostata, provate!

INGREDIENTI
Ingredienti per circa 700 gr di ganache
Cioccolato fondente al 55% 400 g
Panna fresca liquida 250 g
Burro morbido 70 g
Preparazione

Come preparare la Crema ganache

Per preparare la crema ganache come prima cosa versate la panna in un pentolino 1 e portatela a sfiorare il bollore. Nel frattempo tritate finemente il cioccolato 2 e versatelo all'interno di una ciotola 3.

Quando la panna sarà calda, andrà versata in 3 volte almeno sul cioccolato. Quindi procedete a versarne circa 1/3 all'interno della ciotola con il cioccolato 4 e iniziate a mescolare; nel frattempo mantenete la panna in caldo rimettendola sul fuoco bassissimo. Una volta che avrete si sarà incorporata la prima versata di panna, aggiungetene ancora metà di quella rimasta 5, mescolate (sempre mantenendo la panna in caldo) e una volta che l'avrete incorporata totalmente, aggiungete anche l'ultima parte 6. Mescolate energicamente fino ad ottenere una consistenza liscia.

A questo punto aggiungete anche il burro morbido tagliato a cubetti, un po' alla volta perchè anche questo va incorporato poco alla volta 7 e sempre con la spatola continuate a mescolare fino a farlo sciogliere completamente. La vostra ganache al cioccolato fondente è ora pronta, ma se preferite potete frullarla con un minipimer per qualche secondo 8, prestando attenzione a non incorporare aria. In questo modo otterrete una texture più liscia e potrete utilizzarla come meglio preferite 9!

Conservazione

La crema ganache può essere conservata per un giorno fuori dal frigorifero, oppure in frigorifero ben coperta per 2-3 giorni.

Consiglio

Se utilizzate un cioccolato con una percentuale di cacao più alta sarà necessario aggiungere una quantità maggiore di panna. Con queste dosi otterrete una ganache di base, perfetta da utilizzare come ripieno di una crostata o di una torta, in base all'utilizzo che dovrete farne dovrete tarare la quantità di panna da utilizzare. Per realizzare una ganache di copertura, ad esempio, dovrete utilizzare una quantità maggiore di panna, mentre per ottenere un cremino dovrete ridurla.

Se desiderate una ganache montata dovrete montarla con le fruste elettriche fino al completo raffreddamento: basterà inserire la ciotola in una più capiente in cui avrete già versato acqua e ghiaccio. Guardate il procedimento nella ricetta del tronchetto di Natale!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI334
  • jason1
    sabato 28 agosto 2021
    Ciao! Vorrei usarla per riempire i macaron. Intendo usare il cioccolato fondente perchè tutti gli altri tipi non mi piacciono. Il problema è che riesco a trovarlo solo al 70%. Suggerimenti circa quanto aumentare la dose della panna per andare sul sicuro (senza troppe prove/fallimenti) e non far risultare la ganache al cioccolato fondente troppo intensa?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 30 agosto 2021
    @jason1:Ciao, ti riportiamo qui il commento di un altro utente che potrebbe esserti d'aiuto: "L'ho fatta per guarnire una torta con cioccolato fondente al 70% e panna fresca in quantità uguali ed è venuta perfetta, quando s'indurisce basta scaldarla un attimo a microonde e torna morbida e lucida".Prova e facci sapere smiley
  • alegazza
    venerdì 20 agosto 2021
    ciao, posso sostituire la panna fresca con quella senza lattosio? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 20 agosto 2021
    @alegazza: ciao! non avendo provato non possiamo darti indicazioni precise ma non dovresti avere particolari problemi!