Crema pasticcera al cioccolato

PRESENTAZIONE

Crema pasticcera al cioccolato

Quando la fantasia ci solletica un’idea bisogna subito darle ascolto. Questo il mantra che abbiamo qui a Giallo Zafferano... e dalla nostra cucina escono in continuazione numerose varianti delle ricette di base, come macarons o cheesecake, per trovare sempre nuovi spunti e nuove combinazioni. Oggi è il turno della crema, che partendo dalla ricetta classica si è trasformata in una preparazione ancora più golosa: crema pasticcera al cioccolato. L'amore per il cioccolato è talmente forte che non abbiamo resistito a tuffarlo nel composto di latte, uova e zucchero e il risultato che abbiamo ottenuto è una deliziosa consistenza vellutata, scioglievole... siamo certi che anche voi vi innamorerete della nostra crema pasticcera al cioccolato, così invitante che vi verrà voglia di preparare muffin, bignè o pan di spagna per impiegarla! Ovviamente anche gustata al cucchiaio con della panna montata e qualche amaretto sbriciolato sarà buonissima!

Leggi anche: Crema pasticcera

Preparazione

Come preparare la Crema pasticcera al cioccolato

Per preparare la crema pasticcera al cioccolato, iniziate tritando il cioccolato fondente 1. Versate in un pentolino il latte, unite i semini di una bacca di vaniglia e ponete il baccello in infusione 2. Ponete sul fuoco e portate a sfiorare il bollore. Intanto in un altro pentolino potete versare lo zucchero 3.

Unite ora i tuorli 4 e lavorate tutto con una marisa 5. Unite anche l'amido di mais 6 e un pizzico di sale.

Quindi, versate poco latte caldo sul composto per stemperarlo, avendo cura di eliminare prima il baccello lasciato in infusione 7 e mescolate con la marisa. Dopodichè versate tutto il restante continuando a mescolare con una frusta a mano 8. Portate di nuovo sul fornello e fate addensare a fuoco moderato la crema. Una volta addensata 9, spegnete il fuoco e trasferitela in una ciotola.

Ora non resta che aggiungere il cioccolato fondente tritato 10 e mescolare sempre con una frusta 11 fino a quando non sarà completamente sciolto e amalgamato. La vostra crema pasticcera al cioccolato è pronta 12. Potete farla raffreddare coprendo con pellicola per alimenti a contatto in modo che non si formi la crosticina in superficie. Poi potrete utilizzarla per farcire torte, pasticcini, per decorare o come dessert al cucchiaio.

Conservazione

La crema pasticcera si conserva per un paio di giorni in frigorifero coperta con pellicola. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Utilizzare un cioccolato fondente con il 55% di cacao garantisce la giusta dolcezza e consistenza della crema. Al posto della bacca di vaniglia, se preferite, potete aromatizzare con della scorza d'arancia non trattata.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (459)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • HarryManback21
    sabato 16 marzo 2019
    Dato che non c'è alcun passaggio riguardante la pastorizzazione delle uova, è possibile usare i tuorli montati con zucchero e acqua a 121 gradi?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 16 marzo 2019
    @HarryManback21: ciao! Essendo una crema cotta non è necessario pastorizzare le uova! 
  • SaraP1
    lunedì 25 febbraio 2019
    Ciao, ho provato due volte ed il sapore é molto buono. Però entrambe le volte nel momento in cui Ho tolto dalla fiamma e inserito il cioccolato si sono formati dei grumetti. Dove potrei aver sbagliato? Se sciogliessi il cioccolato a bagnomaria e lo aggiungessi caldo, potrebbe aiutare? Grazie!
    Redazione Giallozafferano
    martedì 26 febbraio 2019
    @SaraP1: Ciao, per non far venire i grumi è importante inserire il cioccolato lontano dal fuoco e mescolare energicamente: se nonostante questo la crema dovesse risultare ugualmente grumosa, puoi lasciarla raffreddare e poi lavorarla con le fruste elettriche per renderla bella liscia!