/5

Creme brulèe al cioccolato

PRESENTAZIONE

Creme brulèe al cioccolato

La creme brulée al cioccolato è la versione "dark" di uno dei dolci francesi più conosciuti e apprezzati. Una delizia al cucchiaio, facile da preparare ma golosa e di sicuro effetto, servita in graziose cocottine.
La creme brulée al cioccolato è il dolce giusto da servire a fine pasto per i vostri amici insaziabili di cacao: una morbida crema dalla consistenza nè troppo liquida nè troppo densa ricoperta di zucchero di canna leggermente caramellato per creare una piacevole crosticina croccante in superficie. Lasciatevi tentare e preparate sia la versione classica della creme brulée che questa al cioccolato: quale finirà prima?

Leggi anche: Creme brulèe

INGREDIENTI
Ingredienti per 4 cocottine di 11 cm di diametro
Cioccolato fondente 200 g
Panna fresca liquida 200 g
Latte intero 200 ml
Zucchero 80 g
Zucchero di canna q.b.
Tuorli 1
Preparazione

Come preparare la Creme brulèe al cioccolato

Per preparare la creme brulèe al cioccolato, iniziate a versare la panna e il latte (intero o parzialmente scremato) 1 in un tegame capiente. Scaldateli e versate il cioccolato fondente 2 Quindi mescolate con un cucchiaio di legno 3 fino a quando il cioccolato non sarà completamente sciolto e amalgamato al latte e alla panna.

Intanto in una ciotolina versate il tuorlo e aggiungete lo zucchero 4, mescolate con una spatola 5 fino ad ottenere un composto omogeneo 6.

Poi versate il cioccolato fuso sul composto di uova e zucchero, mescolateaccuratamente. Poi trasferite il composto in cocottine o stampini del diametro di 11 cm. Disponete le creme in una teglia dai bordi piuttosto alti e versate l'acqua ben calda ma non bollente fino a coprire 2/3 delle cottine 9.

Cuocete le creme brulèe al cioccolato con nel ripiano superiore del forno con cottura a convezione a 180° per 40 minuti. Quindi sfornatele quando saranno pronte e cospargetele con zucchero di canna. Rimettete le cocottine in forno accendete il grill per far caramellare lo zucchero in superficie, quindi servitele tiepide o fredde come fine pasto goloso!

Conservazione

Potete conservare la creme brulée al cioccolato per 1-2 giorni in frigorifero coperta con pellicola trasparente.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se preferite, potete aromatizzare la creme brulée con la cannella o con la scorza di arancia.

11 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • FrenCook
    lunedì 20 maggio 2019
    C'è modo di sostituire completamente l'uovo?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 20 maggio 2019
    @FrenCook: Ciao, la creme brulè è una crema quindi l'uovo è necessario. Altrimenti si tratta di realizzare una crema senza uova ma il risultato non sarebbe lo stesso in termini di consistenza e gusto. Non avendo provato non sappiamo darti una ricetta da seguire, potresti provare combinando latte di soia, panna vegetale, zucchero, amido e un aroma a scelta!
  • Elena
    domenica 24 aprile 2016
    posso sostituire lo zucchero di canna con quello semolato? volevo farla oggi ma non ne ho!!!!!!!
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 29 aprile 2016
    @Elena:Ciao Elena, il risultato non sarà lo stesso ma si può provare smiley
1 FATTA DA VOI
adelchi12
buonissimi .. ma secondo me e meglio usare il cannello per bruciare lo zucchero di canna
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo