Crepe alla crema di asparagi

PRESENTAZIONE

Le crepe sono così facili da preparare e versatili nel loro utilizzo che non ci stanchiamo mai di proporle in ricette sempre più gustose e creative! Dopo averle utilizzate per preparare un succulento piatto di cannelloni di crespelle al ragù, oggi vi stuzzichiamo con una versione vegetariana davvero saporita: crepe alla crema di asparagi! Questi preziosi ortaggi che puntualmente arrivano sulle nostre tavole a primavera vengono trasformati in una crema liscia e vellutata che è alla base del ripieno delle nostre appetitose crespelle. Il sapore deciso del groviera e la gratinatura finale danno a questo primo piatto una marcia in più che farà gola a tutti! Proponete le crepe alla crema di asparagi per una serata fra amici o, perché no, per una cena romantica… ideali da preparare in anticipo, vi lasceranno il tempo di prendervi cura dei vostri ospiti!

Leggi anche: Crepes dolci e salate (ricetta base)

INGREDIENTI

Ingredienti per 12 crepe del diametro di circa 20 cm
Latte intero 500 ml
Farina 00 250 g
Uova medie 3
Sale fino 1 pizzico
Burro q.b.
Per la besciamella
Latte intero 500 ml
Farina 00 50 g
Burro 50 g
Noce moscata 1 pizzico
Sale fino 1 pizzico
Per il ripieno di asparagi
Asparagi 600 g
Groviera da grattugiare 200 g
Burro 30 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per la pirofila
Parmigiano reggiano da grattugiare 2 cucchiai
Burro q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare Crepe alla crema di asparagi

Per realizzare le crepe alla crema di asparagi, per prima cosa preparate l’impasto delle crepe: rompete le uova in una ciotola e sbattetele con una forchetta 1, poi versate il latte 2 e mescolate ancora per amalgamare bene il tutto 3.

Setacciate la farina direttamente all’interno della ciotola 4 e mescolate energicamente con una frusta per incorporarla al composto ed evitare la formazione di grumi 5. Quando avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo, coprite la ciotola con pellicola trasparente 6 e mettetelo in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti.

Nel frattempo mettete a bollire una pentola alta (o asparagiera) piena di acqua che vi servirà per cuocere gli asparagi e passate alla preparazione della besciamella: versate il latte in un pentolino 7 e fatelo scaldare, mentre nel frattempo sciogliete il burro in un pentolino a parte. Quando il burro sarà sciolto, aggiungete la farina in una volta sola 8 e mescolate bene per evitare la formazione di grumi 9.

Quando avrete ottenuto un roux dorato, aggiungete un pizzico di sale e la noce moscata grattugiata 10, poi versate il latte caldo a filo continuando a mescolare con una frusta 11 fino a che la besciamella non si sarà addensata 12. Spegnete il fuoco e tenete da parte.

A questo punto riprendete l’impasto delle crepe dal frigorifero e dategli una mescolata. Ungete una padellina antiaderente con poco burro e riscaldatela bene a fuoco medio-basso, poi versate un mestolo dell’impasto nel centro della padella 13 e stendetelo uniformemente su tutta la superficie con l’apposito attrezzo di legno oppure ruotando la padella. Dopo circa 1 minuto l’impasto comincerà a rapprendersi e a staccarsi dalla padella 14, quindi girate delicatamente la crepe con una spatola e fatela cuocere per 1 minuto anche sull’altro lato 15. Man mano che le crepe saranno pronte, impilatele su un piatto e tenetele da parte.

Ora potete passare alla preparazione degli asparagi: eliminate la parte bianca del gambo e lessateli per circa 10-15 minuti (il tempo di cottura può variare a seconda della dimensione), avendo cura di lasciare le punte fuori dall’acqua in modo che cuociano con il vapore 16. Una volta cotti, tagliate i gambi degli asparagi a rondelle e conservate le punte intere 17. Fate sciogliere il burro in una padella, aggiungete i gambi degli asparagi 18 e cuocete a fiamma vivace per circa 5 minuti, poi salate e pepate.

Trasferite i gambi cotti in un mixer dotato di lame d’acciaio 19 e frullateli per ridurli in purea, poi unite tre quarti di besciamella 20 e frullate ancora per ottenere una crema liscia e omogenea 21.

A questo punto potete farcire e assemblare le crepe: distribuite una cucchiaiata di crema di asparagi sulla superficie di ogni crespella 22, cospargete con il groviera grattugiato 23 e richiudete la crepe arrotolandola su se stessa 24.

Prendete una pirofila capiente, ungete la base con il burro e adagiate all’interno le crepe farcite e arrotolate 25. Dopo aver disposto tutte le crepe, cospargete la superficie con la besciamella avanzata 26 e decorate con le punte di asparago tenute da parte 27.

In ultimo, aggiungete il Parmigiano grattugiato 28 e una macinata di pepe nero 29, poi accendete il grill del forno e fate gratinare il tutto per 5-10 minuti, fino a che la besciamella non comincerà a dorarsi. Sfornate le vostre crepe alla crema di asparagi e servitele ben calde 30!

Conservazione

Le crepe alla crema di asparagi si possono conservare in frigorifero per circa 2 giorni. Se avete usato asparagi freschi, potete congelare le crepe prima di passarle in forno e poi cuocerle una volta scongelate. Potete conservare l'impasto delle crepe al massimo per 12 ore in frigorifero coperto da pellicola alimentare trasparente.

Consiglio

Se gli asparagi non sono di stagione, potete seguire lo stesso procedimento per realizzare una crema ai carciofi, ai funghi o agli spinaci… il risultato sarà comunque prelibato!

58 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • ermicook
    giovedì 16 maggio 2019
    preparata stasera , ottima . ricetta perfetta 😍
  • patrizia22
    giovedì 18 aprile 2019
    posso preparare le crepes sabato e farcirle e passarle in forno la domenica?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 19 aprile 2019
    @patrizia22: Ciao, si certo conservale impilate in frigo coperte con pellicola! Il ripieno però ti consigliamo di prepararlo il giorno stesso
23 FATTE DA VOI
elima2018
buonissime!!!
ermicook
crespelle alla crema di asparagi
Guest7719
ottime...
sara lo conte
Veramente buone e delicate
*Sara93*
Crespelle con crema di asparagi👩‍🍳
patrizia22
buonissime! con prosciutto senza formaggio e ho usato la besciamella di asparagi anche come copertura. grazie GZ
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo