Croccantella alla zucca

/5

PRESENTAZIONE

Croccantella alla zucca

Di tutte le ricette con la zucca che vi abbiamo proposto quella di oggi si distingue per semplicità e originalità: croccantella alla zucca! Più simile a una torta salata che a una focaccia, si prepara con pochissimi ingredienti e una normale frusta a mano. Una ricetta vegetariana al profumo di rosmarino, dalla superficie dorata e la consistenza croccante, proprio come dice il nome. Ottima da sola o accompagnata con formaggi e salumi, la croccantella alla zucca si può servire come antipasto o per un aperitivo fra amici ma si può gustare in qualsiasi momento della giornata!

INGREDIENTI

Ingredienti (per uno stampo di 28-30 cm di diametro)
Zucca delica (già pulita) 250 g
Farina 00 250 g
Acqua 300 g
Sale fino (rasi) 2 cucchiaini
Rosmarino q.b.
Per ungere e infarinare
Olio extravergine d'oliva q.b.
Farina 00 q.b.
Per la superficie
Farina di mais q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione

Come preparare la Croccantella alla zucca

Per realizzare la croccantella alla zucca per prima cosa pulite la zucca: eliminate la buccia 1, rimuovete i semi e filamenti interni 2 e tagliate 250 g di polpa a dadini 3.

In una ciotola versate la farina e l’acqua, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi 4. Quando avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo aggiungete il sale 5 e gli aghi di rosmarino 6 e amalgamate bene il tutto.

Unite anche la zucca 7 e incorporatela al composto con un mestolo 8. Oliate e infarinate una teglia del diametro di 28-30 cm 9, poi eliminate la farina in eccesso.

Versate il composto all’interno 10 e livellatelo con il dorso di un cucchiaio 11, poi spolverizzate la superficie con farina di mais 12.

Condite con un filo d’olio 13 e cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 50 minuti, poi proseguite la cottura per altri 10 minuti in modalità ventilata a 220° 14. La vostra croccantella alla zucca è pronta per essere gustata 15!

Conservazione

La croccantella alla zucca si può conservare in frigorifero per circa 2 giorni.

Consiglio

La cottura è la parte più importante per la riuscita di questa ricetta! Tempi e temperature possono variare da forno a forno, quindi vi consigliamo di controllare il colore e la consistenza: quando la superficie risulterà dorata e croccante la croccantella è pronta; se vi accorgete che l’interno è ancora troppo morbido abbassate la temperatura e continuate a cuocere per qualche minuto.

Se desiderate potete aggiungere anche della cipolla bianca all'impasto.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI15
  • federica Ruffo
    mercoledì 01 dicembre 2021
    Buongiorno. Posso aggiungere un piccolo peperone all'impasto? Su quale ripiano del forno è consigliato procedere con la cottura? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 01 dicembre 2021
    @federica Ruffo : ciao! per il peperone non avendo provato non possiamo darti indicazioni precise. Per il ripiano di cottura dipende molto dal tuo forno, puoi cuocerla nel ripiano centrale e regolarti in base alla doratura della croccantella!
  • papolacchio
    sabato 20 novembre 2021
    ciao ho provato la variante pomodorini e origano. circa 250 g di pomodorini tagliati e lasciati scolare su carta assorbente per eliminare l'umido eccessivo. ho aggiunto poi sale e abbondante origano. poi proseguito come la ricetta originale buona buona!