Crocchette di patate

PRESENTAZIONE

Crocchette di patate

Le crocchette di patate sono antipasti sfiziosi senza tempo, peccati di gola che ci si può concedere ogni tanto e che rientrano a pieno titolo nella grande famiglia dei finger food, protagonisti indiscussi dei buffet. Inutile dire che, una volta portate in tavola, le crocchette di patate spariscono in un lampo: con la loro panatura croccante e dorata e il ripieno morbido conquistano da sempre i palati di grandi e piccini! Come ogni grande classico della cucina, anche le crocchette hanno ispirato stuzzicanti varianti come le crocchette di patate e salmone con salsa allo yogurt, le crocchette di patate e speck o ancora le colorate crocchette di barbabietola. Le crocchette di patate sono una preparazione semplice che richiede pochi ma importanti accorgimenti, primo fra tutti la scelta delle patate: quelle rosse dalla polpa soda sono perfette per ottenere una purea asciutta che ha una resa ottimale per ogni tipo di cottura. Tutti gli altri segreti saranno svelati nella nostra ricetta di queste piccole delizie tentatrici, venite a scoprirla!

Leggi anche: Crocchette di patate al forno

INGREDIENTI

440
CALORIE PER PORZIONE
Per 30 crocchette
Patate rosse 1 kg
Tuorli 30 g
Noce moscata q.b.
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Parmigiano Reggiano DOP grattugiato 100 g
per impanare
Uova (2 medie) 130 g
Pangrattato q.b.
per friggere
Olio di semi di arachide q.b.
Preparazione

Come preparare il Crocchette di patate

Per preparare le crocchette di patate lavate le patate sotto l’acqua corrente per togliere residui di terra 1, ponetele a lessare in un tegame capiente versando acqua fino a coprire e senza sbucciarle 2: utilizzate patate il più possibile della stessa dimensione così da uniformare la cottura. Ci vorranno circa 40 minuti se le bollite oppure la metà del tempo circa con una pentola a pressione. Una volta pronte, lasciatele leggermente intiepidire (giusto quello che servirà per poterle maneggiare) e poi sbucciatele 3.

Passatele in uno schiacciapatate per ottenere una purea mentre sono ancora calde 4; in una ciotolina a parte sbattete i tuorli con pepe e sale (conseiderate che 30 g di tuorli corrispondono a 2 quelli di uova medie) 5 e poi aggiungeteli alla purea di patate 6

aromatizzate con la noce moscata grattugiata 7 e insaporite con il formaggio grattugiato 8, mescolate con un cucchiaio per amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e asciutto. Prendete una porzione di impasto del peso di circa 35 g 9 e formate le crocchette

dando una forma a cilindo, con le due estremità leggermente schiacciate. Man mano che formate le crocchette adagiatele su un vassoio rivestito con carta da forno 10. Con la dose indicata otterrete circa 30 crocchette. Una volta ultimato l’impasto impanate le crocchette: preparate due ciotole rispettivamente con le due uova sbattute e l'altra con il pangrattato. Passate le crocchette prima nell’uovo 11 e poi nel pangrattato 12

Adagiate le crocchette su un vassoio rivestito con carta da forno. Una volta terminate tutte le crocchette, scaldate abbondante olio di arachidi in un tegame non troppo grande fino a raggiungere i 180-190° (si consiglia l'uso di un termometro da cucina per monitorare al meglio la temperatura) e poi tuffate all’interno 3-4 crocchette alla volta per non fare abbassare  la temperatura dell’olio 13. Cuocete rigirandole con una schiumarola 14  fino a quando non saranno ben dorate su tutti i lati. Scolatele e mettetele a scolare dell’olio in eccesso su di un piatto foderato con carta assorbente 15. Servite le crocchette di patate ancora calde!

Conservazione

Si consiglia di consumare le crocchette una volte pronte, è possibile congelarle da crude per poi cuocerle direttamente da congelate avendo cura di mantenere l'olio ad un temperatura un pò più bassa.

Consiglio

Se avete dei dubbi sul tipo di patate da utilizzare, acquistando quelle rosse non sbagliate di sicuro, con la loro polpa soda e compatta tengono la cottura perfettamente sia bollite, che fritte che al forno!
Se desiderate crocchette che tengono la forma e molto croccanti, potete impanarle due volte: dopo la prima impanatura, passatele ancora nell'uovo e nel pangrattato.
Un'idea per una versione ancora più sfiziosa? Potete farcire ogni pezzo con un bocconcino di formaggio che fili durante la cottura ma che non rilasci acqua (come la scamorza semplice o affumicata).

244 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • 72annalisa
    domenica 10 novembre 2019
    Salve! Ho preparato le crocchette secondo la ricetta ma in cottura la panatura si apre, come mai? ComE posso ovviare a questo inconveniente? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 11 novembre 2019
    @72annalisa:Ciao, probabilmente l'olio non è alla temperatura giusta.
  • giogal
    domenica 27 ottobre 2019
    fatte! ...ho usato patate rosse...ma mi si sono spaccate tutte? da cosa può dipendere? forse far riposare di più l’impasto per fargli perdere tutta l’umidità della bollitura?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 28 ottobre 2019
    @giogal:Ciao, se si sono sfaldate in cottura probabilmente l'olio non era abbastanza caldo...
38 FATTE DA VOI
danaserpi31
😋😋😋
Rabette
Semplicemente ottime!!!
ribazam
Buonissime!!! 😉
itsnenae
sono brutte,ma buone 😋😋😋
aminadaif
Ricetta seguita alla lettera. Alcune si sfaldano in cottura ma vengono comunque buone
Alessiachef99
Alcune si sono sfaldate, ma le altre sono uscite perfette🤤😍
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo