Croque monsieur

PRESENTAZIONE

Croque monsieur

Il Croque monsieur è una preparazione tipica francese consistente in un sandwich (o toast) contenente prosciutto cotto e formaggio groviera grattugiato (stile julienne), che viene gratinato e servito caldo.
Il croque monsieur può anche essere preparato con del pane raffermo, che viene spesso intinto nell’uovo sbattuto prima di essere cotto; del croque monsieur, esistono una miriade di varianti e noi ve ne proproniamo una semplice ma molto gustosa.

Leggi anche: Croque monsieur finger food con sfoglia classica

INGREDIENTI

Ingredienti per 2 croque monsieur
Groviera da grattugiare 100 g
Prosciutto cotto (2 fette) 30 g
Pancarrè 4 fette
Per la besciamella
Latte intero 75 ml
Farina 00 8 g
Burro 8 g
Sale 1 pizzico
Noce moscata q.b.
Preparazione

Come preparare il Croque monsieur

Per realizzare i croque monsieur, iniziate dalla besciamella: in un tegame scaldate il latte, salate a piacere e grattugiate la noce moscata 1; in un altro tegame, sciogliete il burro a fuoco dolce, poi versate la farina setacciata a pioggia e mescolate con una frusta 2 per ottenere il roux 3.

Versate il latte caldo 4, mescolate e fate addensare 5. Lasciate raffreddare la besciamella, intanto grattugiate il groviera 6.

Prendete 2 fette di pancarrè e spalmatele 1 cucchiaio di besciamella ciascuno 7 avendo cura di non debordare. Poi adagiate una fetta di prosciutto cotto e ricoprirete con del groviera grattugiato 8;  chiudete con altre 2 fette di pancarrè 9.

Per terminare, ricoprite la superficie con la besciamella 10 e il groviera 11. Quindi cuocete i croque monsieur in una teglia foderata con carta da forno, sotto il grill del forno per 3-5 minuti: il croque monsieur dovrà risultare dorato in superifice 12 e filante all'interno!

Conservazione

Consigliamo di consumare il croque monsieur appena pronto!

Curiosità

L’origine della parola Croque Monsieur sembra essere sconosciuta; di questo sandwich francese, si sa che fu preparato per la prima volta in un caffè di Parigi nel 1910. Successivamente Marcel Proust ne fece menzione nel romanzo “All’ombra delle fanciulle in fiore”, pubblicato nel 1919.

Consiglio

Questo piatto è noto per molti motivi ma non per la sua leggerezza: per ridurre drasticamente la dose di grassi vi suggerisco di utilizzare solo il burro indispensabile e di lasciare ch il resto lo faccia una buona padella antiaderente.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (79)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • claudia
    giovedì 25 maggio 2017
    ciao, vorrei sapere se posso usare il pan bauletto invece del carré visto che di solito per i toast li uso entrambi a seconda della necessità (e lo devo finire quel pan bauletto, mannaggia...)
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 26 maggio 2017
    @claudia:Ciao, si può provare anche questa variante smiley
  • Patrizia
    mercoledì 20 aprile 2016
    Francesca ha ragione, 8 gr di burro e 8 di farina sono pochissimi per 75 ml di latte!!! Semmai sono 80 gr per avre una besciamella consistente. coorreggete questa ricetta
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 21 aprile 2016
    @Patrizia: Ciao Patrizia, nella ricetta base della besciamella, utilizziamo 100 g di burro e farina ogni litro di latte... se tu mettessi 80 g di burro e farina ti verrebbe una massa impossibile da stemperare smiley la besciamella verrà densa semplicemente lasciandola asciugare sul fuoco, mescolando con una frusta. Facci sapere quando la provi! Un saluto!
FATTE DA VOI (7)
carloferrari1984
et voilá!
Loredana_ley
bon appetit
*glicine*
slurp 😋
elycosta76
Semplicemente squisite😋😘🤗
Dany3mel
Letteralmente da leccarsi i baffi !😋😋😋
cristelcocchi
commento dei miei ospiti: meglio che quello francese! 😜