Crostata ai lamponi

PRESENTAZIONE

Come ogni buona ricetta italiana, anche quando si dice crostata ognuno immagina la propria versione preferita! Le differenze possono riguardare la consistenza della frolla, la farcitura alla marmellata o crema, il tipo di frutta che si sceglie di utilizzare. Oggi vi proponiamo una versione fresca e golosa, soprattutto a conclusione di un buon pranzo estivo: la crostata ai lamponi. La stessa presentazione lascerà di stucco i vostri ospiti: tanti lamponi freschi e polposi distribuiti a raggiera su una crema al mascarpone e lamponi frullati. La base invece è quella della frolla classica, che volendo potrete anche personalizzare magari aromatizzandola con i semi di una bacca di vaniglia al posto della scorza di limone! E se i lamponi freschi non sono di stagione? Non rinunciate a questa bontà e deliziatevi nell'attesa con la crostata con ricotta e marmellata di lamponi.

Leggi anche: Panna cotta ai lamponi

INGREDIENTI

748
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la frolla (per una teglia di 25 cm di diametro)
Burro (freddo di frigo) 150 g
Farina 00 250 g
Zucchero a velo 100 g
Tuorli 2
Scorza di limone 1
Per farcire
Lamponi 400 g
Gelatina in fogli 7 g
Zucchero a velo 100 g
Panna fresca liquida 200 g
Mascarpone 500 g
Succo di limone 35 ml
per decorare
Lamponi 500 g
Preparazione

Come preparare la Crostata ai lamponi

Per preparare la crostata di lamponi, iniziate dalla frolla: in un mixer ponete la farina setacciata e il burro freddo di frigo a pezzi 1; azionate le lame per creare la sabbiatura e versate il composto su un piano di lavoro. Grattugiate la scorza di limone 2, poi versate lo zucchero a velo e i tuorli al centro della fontana 3.

Impastate velocemente a mano 4 giusto il tempo di compattare il composto. Formate un panetto, appiattitelo e avvolgetelo nella pellicola 5. Quindi riponete la frolla in frigo per almeno 30 minuti. Intanto dedicatevi alla crema: mettete in ammollo la gelatina in una ciotola con acqua fredda per almeno 10 minuti 6.

Spremete il succo di limone 7 e filtratelo; nella tazza di un mixer ponete i lamponi e il succo di limone 8, frullate il tutto per ottenere una purea omogenea 9.

Filtratela al colino 10 e tenetela da parte. In un'altra ciotola versate il mascarpone e metà dello zuccchero a velo 11: montate con uno sbattitore elettrico per creare una crema omogenea 12.

Aggiungete la purea di lamponi 13; poi prelevate 50 gr dalla dose di panna e scaldatela, strizzate i fogli di gelatina 14 e fateli sciogliere nella panna scaldata, mescolando con una frusta fino al completo scioglimento 15.

La panna restante potete montarla con l'altra metà dello zucchero a velo 16. Poi unite la panna in cui avete disciolto la gelatina e la panna montata alla crema di mascarpone e lamponi. Mescolate il composto accuratamente (17-18),

poi coprite con pellicola trasparente 19 e ponete la crema in frigo a rassodare. Imburrate e infarinate uno stampo da crostata di 25 cm di diametro 20. Riprendete la frolla e stendetela in un disco sottile circa 1 cm 21.

Arrotolate il disco sul mattarello e srotolatelo sullo stampo 22; eliminate la pasta in eccesso passando il mattarello sui bordi della teglia e fate aderire accuratamente l'impasto  ai bordi e al fondo della teglia: per questa operazione potete utilizzare i ritagli di pasta appallottolati e avvolti nella pellicola trasparente 23. Con i rebbi di una forchetta bucherellate il fondo della crostata 24

e procedete con la cottura alla cieca: foderate il fondo con carta da forno, poi ponete i pesetti in ceramica (o dei legumi come i fagioli) a coprire 25. Cuocete in questo modo la crostata in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti (160° per 20 minuti se forno ventilato). Passato il tempo necessario, sfornate la crostata solo per togliere la carta da forno e i pesetti, poi infornatela di nuovo altri 5 minuti in modo che la base si asciughi 26. Poi sfornatela e fatela raffreddare completamente, quindi sformatela e ponetela su un piatto da portata. Riprendete la crema e versatela in una sac-à-poche senza bocchetta. Farcite la crostata con la crema ai lamponi, formando dei centri concentrici a partire dal bordo 27.

Livellate la crema 28 aiutandovi con una spatola e decorate la superficie con i lamponi disposti a raggiera, partendo dal bordo fino al centro 29: la vostra crostata ai lamponi è pronta per essere gustata 30!

Conservazione

Conservate la crostata ai lamponi in frigorifero per 2-3 giorni.
Si può congelare se avete utilizzato tutti ingredienti freschi non decongelati.
Il panetto di pasta frolla si può congelare per circa 1 mese.

Consiglio

Se non amate i lamponi, potete farcire la crostata con una crema a base di fragole, oppure mirtili!

110 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • francyc82
    venerdì 04 ottobre 2019
    è possibile congelare la crema? ne è uscita un po' di più del necessario e nn vorrei andasse sprecata. Grazie!
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 04 ottobre 2019
    @francyc82:Certo smiley
  • francii95
    mercoledì 25 settembre 2019
    Salve, ho fatto questa ricetta sostituendo al posto della farcia che proponete voi, la crema pasticcera e infine sopra come voi, i lamponi.. La crema era ben fatta, densa, non capisco perché quando sono andata a tagliarla improvvisamente la crema era diventata liquida e scendeva da sola... Premetto che ho lavato i lamponi, fatti un poco scolare e messi sopra per decorazione.. Cosa avro sbagliato?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 26 settembre 2019
    @francii95: ciao! che ricetta hai realizzato per la crema pasticcera? Per caso hai utilizzato della fecola? 
26 FATTE DA VOI
francyc82
Nell'impasto della frolla ho messo una parte di grano saraceno.
Elena Cumer
crostata con crema pasticciera, lamponi e mirtilli
IsabellaDugo
Torta molto buona e bellissima da vedere! Confermo che con i quantitativi indicati la crema viene troppo abbondante: ho dovuto fare dell'altra pasta frolla per finire la crema e mi sono venute 2 torte
ciussy72
buona☺
Martycleo
Crostata ai frutti di bosco per la grigliata di stasera
Marta_Pezzotta
Crostata di compleanno ai lamponi🎂
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo