/5

Crostata al cioccolato con pere e noci pecan

PRESENTAZIONE

Crostata al cioccolato con pere e noci pecan

La crostata, che bontà! Ecco uno tra i dolci più buoni e più apprezzati da grandi e piccini, un classico intramontabile che non finisce mai di stupire sulle nostre tavole! In questa ricetta abbiamo deciso di realizzare una versione particolare, proponendo un abbinamento molto goloso: pere, cioccolato e noci pecan. Una profumata base di pasta frolla alle mandorle avvolge un morbido flan al cioccolato fondente arricchito da pere caramellate e noci pecan, un tipo di noci dalla forma allungata e dal guscio liscio molto utilizzate in pasticceria. Questo dessert è l’ideale per concludere un pasto in famiglia o per rendere più dolce la vostra merenda: provatelo e ne rimarrete estasiati!

Leggi anche: Plumcake pere e cioccolato

INGREDIENTI

Ingredienti per la frolla alle mandorle (per uno stampo da 25 cm)
Farina di mandorle 40 g
Farina 00 260 g
Burro (freddo da frigorifero) 160 g
Zucchero a velo 120 g
Tuorli 1
Sale fino 1 pizzico
per il flan di cioccolato
Latte intero 90 g
Panna fresca liquida 180 g
Uova 1
Tuorli 1
Zucchero 35 g
Cioccolato fondente 60 g
Baccello di vaniglia 1
per caramellare
Zucchero muscovado 75 g
Acqua 20 g
Burro 10 g
Pere abate 2
per guarnire
Noci pecan 70 g
Per imburrare lo stampo
Burro q.b.
Preparazione

Come preparare la Crostata al cioccolato con pere e noci pecan

Per preparare la crostata al cioccolato con pere e noci pecan incominciate dalla frolla. Nella ciotola di una planetaria dotata di foglia versate il burro freddo da frigorifero a tocchetti 1 insieme allo zucchero a velo 2 e azionate la planetaria fino ad ottenere una crema. Aggiungete il tuorlo, facendo in modo che si incorpori nell'impasto, poi unite la farina 00 3,

la farina di mandorle setacciate 4 e il pizzico di sale 5. Continuate con la foglia, poi trasferite l’impasto su un piano di lavoro, lavorandolo velocemente giusto il tempo di compattarlo 6.

Formate un panetto, appiattitelo leggermente e ponetelo in frigorifero a rassodare per almeno 30 minuti avvolto nella pellicola trasparente 7. Intanto prendete le pere e sbucciatele; dividetele a metà, togliete il picciolo, dopodichè tagliatele in 8 spicchi 8 ed eliminate il torsolo 9.

Ponete sul fuoco una padella antiaderente ampia con l’acqua e lo zucchero muscovado 10. Fatelo sciogliere a fiamma media; quando lo zucchero avrà sfiorato il bollore, spegnete e unite il burro 11. Una volta che si sarà sciolto completamente, versate le pere a spicchi nella padella 12: fatele caramellare leggermente per circa 1 minuto, girandole di tanto in tanto. Mettete da parte e conservate il caramello che vi avanza, poiché vi servirà successivamente.

Trascorso il tempo necessario, prendete il panetto di pasta frolla e stendetelo su un piano di lavoro leggermente infarinato in un disco dello spessore di 4 mm 13. Arrotolate il disco di frolla che avete ottenuto attorno al mattarello e srotolatelo delicatamente su uno stampo di 25 cm di diametro precedentemente imburrato 14 (se la frolla tende a sgretolarsi potete posizionare il panetto tra due fogli di carta da forno e procedere a stenderla con il mattarello). Fate aderire il fondo e i bordi, premendo delicatamente con le dita 15,

poi eliminate l’eccesso di pasta con un coltellino 16. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta 17 e cuocete in forno statico preriscaldato a 190° per circa 20 minuti (o a 170° per 10 minuti se in forno ventilato). Una volta cotta, sfornate e fate raffreddare 18.

Nel frattempo preparate il flan di cioccolato: tritate il cioccolato fondente 19 e ponete sul fuoco un pentolino con il latte e la panna. Incidete una bacca di vaniglia nel senso della lunghezza ed estraete i semi, raschiandola con un coltellino; unite i semi e la bacca intera nella miscela di latte e panna 20. In una ciotolina a parte sbattete le uova con lo zucchero. Togliete la bacca con una pinza da cucina 21, poi

versate il latte e la panna bollenti sul composto a base di uova e zucchero, mescolando per amalgamare bene tutti gli ingredienti 22. Versate il composto che avete ottenuto sul cioccolato tritato, mischiando con le fruste 23: se dovessero crearsi delle bollicine, potete toglierle con un cucchiaino. A questo punto potete disporre le pere caramellate a raggiera sulla base di frolla con il dorso rivolto verso l'esterno e la parte più sottile verso il centro 24.

Versate il caramello che avete avanzato, poi aggiungete il flan 25, distribuendolo in maniera omogenea su tutta la crostata 26. Cuocete in forno statico preriscaldato a 150° per circa 40 minuti (o a 130° per 30 minuti se in forno ventilato): 5 minuti prima del termine distribuite le noci pecan con il lato più liscio sul flan di cioccolato fondente 27 e portate a termine la cottura. Una volta pronta, sfornate la crostata e fatela raffreddare completamente; infine potete servire e gustare la vostra crostata al cioccolato con pere e noci pecan.

Conservazione

Potete conservare la crostata al cioccolato con pere e noci pecan in frigorifero per 3 giorni al massimo in un contenitore ermetico o coperta con la pellicola trasparente. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Lo zucchero muscovado è uno zucchero di canna integrale non raffinato che, caramallato, darà un gusto più intenso alle pere. Se non lo trovate, potete utilizzare del comune zucchero di canna.

44 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • chiara.montrasio
    venerdì 01 giugno 2018
    vorrei farla ma con una variante e chiederei il vostro parere. dopo la cottura in bianco farei una ganache al cioccolato e poi inserire le pere caramellate. cosa ne pensate? grazie
    Redazione Giallozafferano
    sabato 02 giugno 2018
    @chiara.montrasio: Ciao! Puoi provare questa variante se preferisci, magari prendendo spunto dalla ricetta della crostata pere e cioccolato del nostro blog "Cinque quarti d'arancia" smiley
  • cioccomania
    sabato 13 maggio 2017
    Ciao! Vorrei fare una crostata con un ripieno di ganache al cioccolato fondente e pere..piú o meno come questa ma sostituirei il flan..volevo sapere per una tortiera di 24 cm quali dovrebbero essere le dosi per il ripieno di ganache al cioccolato fondente? E quanto tempo la crostata dovrebbe stare in frigo perchè la ganache solidifichi?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 13 maggio 2017
    @cioccomania:Ciao, per regolarti con le tue varianti puoi prendere spunto dalla ricetta della crostata con ganache al cioccolato del nostro blog "La cucina di Marge"
5 FATTE DA VOI
france.guidi
ottima con pere nell'interno
chiara.montrasio
senza noci, con pere fatte andare con Marsala, miele e cannella.
piera11
crostata pere cioccolato e noci, seguendo passo passo la vostra ricetta!!
Annamantovana
Squisita! Ho il forno a gas e l'ho cotta nella parte alta a 170° finché la crema non si è rassodata, una ventina di minuti in più rispetto ai tempi indicati
andrea@74
Crostata con pere e nutella
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo