/5

Crostata al cioccolato

PRESENTAZIONE

Crostata al cioccolato

Voglia di una merenda golosa? Non abbiamo dubbi che la crostata al cioccolato sia la ricetta perfetta per stuzzicare i palati di grandi e piccini, un classico amatissimo, anche nella sua versione mignon, che qui oggi vi presentiamo in una veste accattivante, complice una decorazione speciale! Una frolla friabile aromatizzata all’arancia è l’abbinamento perfetto per la farcitura cremosa al cioccolato fondente che crea un gioco di consistenze e di aromi al quale è difficile resistere. E per rendere ancora più speciale questo ci siamo lasciati tentare da un effetto scenografico che non passa inosservato, il risultato? Una golosa scacchiera dove quadratini di frolla si alternato a quelli di cioccolato rendendo la crostata al cioccolato il dolce perfetto anche per un’occasione speciale! Siamo certi che avete già l’acquolina, siete pronti a mettere le mani in pasta?

Leggi anche: Crostata senza burro

INGREDIENTI

Ingredienti per la frolla (per uno stampo da 22 cm di diametro)
Burro morbido 180 g
Farina 00 300 g
Zucchero 110 g
Scorza d'arancia 1
Lievito in polvere per dolci 1 g
Tuorli 3
per la crema al cioccolato
Uova medie 2
Zucchero 100 g
Amido di mais (maizena) 35 g
Latte intero 500 g
Cioccolato fondente 100 g
per spennellare
Panna fresca liquida q.b.
Preparazione

Come preparare la Crostata al cioccolato

Per realizzare la crostata al cioccolato iniziate dalla preparazione della pasta frolla: setacciate su una spianatoia la farina 00, formate la classica fontana e al centro versate lo zucchero semolato 1, il lievito chimico per dolci 2, il burro morbido 3; in questo caso abbiamo utilizzato burro morbido perchè si impasta a mano, altrimenti se usate un mixer per realizzare la sabbiatura, dovrete utilizzarlo freddo di frigo.

Unite infine i tuorli 4 e iniziate ad impastare a mano, velocemente raccogliendo tutti gli ingredienti, aromatizzate con la scorza di arancia grattugiata 5, proseguite impastando a mano velocemente per non riscaldare troppo con le mani l’impasto fino ad ottenere un panetto omogeneo 6

avvolgete il panetto di pasta frolla con la pellicola per alimenti 7 e ponetelo a rassodare in frigorifero per 1 ora. Intanto occupatevi della crema: tritate con un coltello il cioccolato fondente 8, poi in un tegame scaldate il latte 9

a parte, in una ciotola, sbattete con una frusta le due uova intere, poi unite lo zucchero semolato 10 continuate a sbattere fino ad ottenere un composto chiaro e per finire unite anche l’amido setacciato 11 mescolando sempre con la frusta fino ad ottenere un composto senza grumi 12

Versate il latte che avete precedentemente scaldato nel composto di uova e amido 13, rimettete tutto nel tegame 14 e fate addensare a fuoco moderato fino ad ottenere una crema densa 15.

Spegnete il fuoco e aggiungete il cioccolato tritato 16, mescolate fino a completo scioglimento 17. Trasferite la crema in una ciotola e coprite con pellicola a contatto. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigo. Ora riprendete il panetto di pasta frolla batteleto con un mattarello se risulta troppo indurito, per renderlo più malleabile 18.

Ponetelo tra due fogli di carta da forno e stendetelo ad uno spessore di 3-4 mm (19-20); rovesciate poi il disco di frolla aiutandovi con la carta da forno su una teglia forata di 22 cm di diametro 21; in questo caso non ci sarà bisogno di imburrarla e infarinarla, cosa che invece servirà per una teglia qualsiasi

una volta adagiata la frolla eliminate anche il secondo foglio di carta forno 22. Fate aderire la pasta frolla ai bordi e al fondo (per aiutarvi potete arrotolare un pallino di frolla in un pezzetto di pellicola e con questo premere sul fondo e sui bordi). Passate il mattarello sulla teglia per eliminare la pasta in eccesso e pareggiare i bordi 23 e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta 24.

Farcite la crostata con la crema pasticcera al cioccolato ormai raffreddata 25, livellate con una spatola la superficie per distribuire in modo uniforme la crema. Con il mattarello stendete la frolla avanzata per la decorazione, ritagliate delle strisce in verticale 26 e in orizzontale per ottenere dei quadratini di circa 1,5 cm 27.

Applicate i quadratini sulla superficie aiutandovi con un coltello 28, partendo dal bordo e creando un motivo a scacchiera 29. Una volta terminato spennellate la frolla con la panna fresca liquida (così assumerà un colorito più dorato) e cuocete la crostata al cioccolato in forno statico preriscaldato a 160° per 50 minuti nel ripiano più basso del forno. Una volta terminata la cottura sfornate la crostata, lasciatela intiepidire prima di sformarla e gustarla 30!

Conservazione

Potete conservare la crostata al cioccolato in frigorifero per 3 giorni, meglio se coperta con pellicola trasparente. Se preferite potete preparare la pasta frolla in anticipo e conservarla in frigorifero per un giorno oppure congelarla.

Consiglio

Per aromatizzare la frolla potete usare in alternativa alla scorza di arancia anche i semi della bacca di vaniglia.

86 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • simo4786
    venerdì 10 maggio 2019
    Se non ho la panna fresca liquida con cosa posso spennellare la crostata?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 10 maggio 2019
    @simo4786: Ciao, con del latte andrà bene! smiley
  • SusyAnita
    domenica 05 maggio 2019
    Nel procedimento è andato tutto bene . Anche la frolla tirata fuori dal frigo era bella compatta. Una volta cotta però è rimasta cruda e si rompeva tutta senza riuscire a fare delle fette decenti. cosa può essere successo ?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 06 maggio 2019
    @SusyAnita: ciao! probabilmente il tuo forno non è molto potente! La prossima volta cuoci la crostata qualche minuto in più! 
31 FATTE DA VOI
Alessia Conserva
Crostata al cioccolato 🥰
Eliisss96
😍😍🔐
Rosita76
Che bontà
Desbiree
Ottima, fatta una seconda volta
kikka123456
Buonissima !!
serena fambrini
buona!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo