Crostata di frutta estiva

/5

PRESENTAZIONE

Avete un compleanno in vista o semplicemente volete preparare un dolce per i vostri ospiti, per concludere in bellezza un pranzo o una cena? Una crostata di frutta estiva è sicuramente semplice ma di sicuro effetto. Quando le crostate sono arricchite da frutta fresca sono particolarmente deliziose e portano in tavola un po' di colore e sapore d'estate! Quindi perché non provare un’ottima crostata di frutta estiva? Un guscio fragrante di pasta frolla racchiude un tripudio di frutta profumata e succulenta, fatta ammorbidire in padella insieme allo zucchero e accompagnata da una nota di croccantezza data dai savoiardi. Regalatevi quindi una piccola parentesi all’insegna della dolcezza con la crostata di frutta estiva: ne rimarrete conquistati fin dal primo assaggio!

INGREDIENTI

Per la frolla
Burro 150 g
Farina 00 300 g
Zucchero a velo 130 g
Tuorli 3
Sale 1 pizzico
Per il ripieno
Pesche 500 g
Fragole 250 g
Lamponi 200 g
Zucchero 120 g
Savoiardi 30 g
Per spennellare
Uova 1
Preparazione

Come preparare la Crostata di frutta estiva

Per preparare la crostata di frutta estiva, inziate dalla pasta frolla: in un mixer mettete farina, zucchero a velo e burro tagliato a pezzetti freddo di frigorifero 1 e frullate; quando otterrete delle briciole fini come sabbia, unite anche i tuorli 2. Frullando ancora si formeranno delle briciole molto più grosse: a questo punto trasferite il composto su di un piano di lavoro e impastate 3 fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.

Formate un panetto 4, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per almeno mezz'ora. Nel frattempo lavate e sbucciate le pesche 5, tagliatele a fettine e poi a pezzetti 6,

poi versatele in una padella insieme assieme alle fragole mondate 7. Aggiungete lo zucchero 8 e infine unite i lamponi 8.

Fate cuocere a fuoco dolce 10 fino a che la frutta non si sarà ammorbidita e asciugata (circa 20 minuti), quindi trasferitela in una pirofila e fate raffreddare 11. Nel frattempo stendete la frolla aiutandovi con un mattarello 12,

fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro 13, foderateci una tortiera del diametro di 24 cm 14, poi eliminate la pasta in eccesso con un coltellino 15 e tenetela da parte perchè servirà per formare le losanghe.

Bucherellate la superficie della sfoglia con i rebbi di una forchetta 16, sbriciolateci sopra i savoiardi 17, che aiuteranno ad assorbire i liquidi rilasciati dalla frutta durante la cottura, e coprite con il composto di frutta 18, spalmandolo uniformemente,

fino a ricoprire tutta la superficie 19. Formate delle striscioline con la pasta frolla avanzata 20 e disponetele incrociate sulla crostata 19, formando delle losanghe.

Sbattete un uovo e spennellate le striscioline di pasta 22, quindi infornate in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti. Mettetela a raffreddare su una gratella 23 e la vostra crostata di frutta estiva è pronta per essere servita 24!

Conservazione

Conservate la crostata di frutta estiva in un contenitore chiuso ermeticamente per 3-4 giorni al massimo in frigorifero. Se volete potete congelare la pasta frolla da cruda, avvolta in pellicola trasparente o in un sacchetto gelo per un massimo di 2-3 mesi.

Consiglio

Se preferite altra frutta, potete anche usare i mirtilli oppure dei frutti di bosco misti. Ovviamente, se non è stagione di pesche, lamponi e fragole, potete provare anche la versione invernale, magari con pere o mele. In alternativa ai savoiardi, potete usare gli amaretti per dare un gusto più deciso al ripieno della vostra crostata!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI35
  • EnricoTerni
    martedì 30 agosto 2022
    I tempi di cottura sono irrealistici, dopo 20 minuti forno preriscaldato a 160° la pastafrolla era ben lungi dall'essere cotta, ci sono voluti altri 20 minuti a 180°, mi chiedo da dove prendiate certi numeri, non di certo dall'esperienza reale
    Redazione Giallozafferano
    martedì 30 agosto 2022
    @EnricoTerni: Ciao, il tempo di cottura di 20 minuti a 160° si riferisce alla cottura in modalità ventilata ma abbiamo preferito togliere questa indicazione e lasciare solo quella per il forno statico perché ogni forno ha la sua potenza e i tempi possono cambiare. Quando si utilizza la modalità ventilata consigliamo in genere di abbassare la temperatura e ridurre leggermente il tempo di cottura tenendola sempre monitorata smiley Facci sapere se fai un altro tentativo!
  • ila.v0711
    domenica 10 luglio 2022
    Ciao! L’impasto da ricetta risulta troppo sbriciolato, la frolla non si riesce nemmeno a stendere… Purtroppo ho rovinato una torta. Consiglio quindi l’utilizzo di almeno un uovo intero al posto di un tuorlo, se non due.
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 11 luglio 2022
    @ila.v0711: ciao! Potrebbe dipendere dal tipo di farina che hai utilizzato. La prossima volta puoi aggiungere un albume oppure un pezzetto di burro che ti permetterà di ottenere una consistenza più friabile.

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.