Crostata morbida al cioccolato

/5

PRESENTAZIONE

Crostata morbida al cioccolato

Una volta c'era la crostata classica, poi venne quella morbida e oggi vogliamo parlarvi di un'ulteriore variante: la crostata morbida al cioccolato! Questa versione è terribilmente golosa perché il cioccolato è il vero protagonista di questo dolce. Infatti è presente nella base soffice e nella copertura che è a base di ganache al cioccolato latte. Come per la classica, la crostata morbida al cioccolato viene cotta all'interno del famosissimo "stampo furbo". Questo particolare stampo ha il fondo leggermente rialzato, in questo modo la crostata morbida presenterà una cavita perfetta per essere farcita con la crema che più amate! 

Se la crostata morbida al cioccolato vi ha conquistati ma siete curiosi di conoscere tutte le altre versioni allora non potete perdere questa carrellata di dolci:

INGREDIENTI

Per la base (per uno stampo furbo del diametro di 22 cm sul fondo e 24 cm in superficie)
Cioccolato fondente 100 g
Burro a temperatura ambiente 100 g
Uova (circa 2) 130 g
Farina 00 85 g
Zucchero 80 g
Lievito in polvere per dolci 2,5 g
per la ganache
Cioccolato al latte 215 g
Panna fresca liquida 120 g
Per ungere lo stampo
Burro q.b.
Farina 00 q.b.
per decorare
Frutti di bosco q.b.
Menta q.b.
Preparazione

Come preparare la Crostata morbida al cioccolato

Per preparare la crostata morbida al cioccolato riponete il burro fuori dal frigorifero e assicuratevi che questo sia morbido prima di iniziare la preparazione. A questo punto tritate il cioccolato fondente 1, ponetelo in una ciotola 2 e fatelo sciogliere a bagnomaria 3; in alternativa potete utilizzare il microonde, basterà azionarlo pochi secondi per volta e mescolare man mano in modo che non bruci.

A fuoco spento aggiungete il burro a cubetti 4 e mescolate energicamente 5 in modo da amalgamarlo completamente 6.  

Tenete da parte e passate a montare le uova aggiungendo lo zucchero 7 poco per volta 8. Ci vorranno circa 10 minuti per ottenere un composto chiaro e gonfio. A questo punto unite il cioccolato fuso con il burro 9.  

Continuate a lavorare il tutto a media velocità 10. Ora setacciate la farina e il lievito direttamente nella ciotola 11 e incorporate le polveri con le fruste elettriche, questa volta a bassa velocità 12

Non appena avrete ottenuto un composto uniforme 13 trasferitelo nello stampo furbo da 24 cm in superficie e 22 cm alla base, precedentemente imburrato e infarinato. Livellate la superficie 15 e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti. 

Una volta che la torta sarà cotta (fate sempre la prova dello stecchino) sfornatela 16, lasciatela intiepidire quindi capovolgetela su un piatto da portata 17. Sollevate delicatamente lo stampo, lasciate raffreddare 18 e nel frattempo preparate la crema ganache. 

Versate la panna in un pentolino 19 e portatela a sfiorare il bollore. Intanto tritate finemente il cioccolato al latte 20 e trasferitelo in una ciotola. Non appena la panna sarà ben calda versatene una piccola parte sul cioccolato 21.

Mescolate subito 22, poi aggiungete la panna restante in 2 volte 23 e continuate a mescolare delicatamente fino ad ottenere un composto liscio, facendo attenzione a non incorporare aria 24. Mettete la ganache in frigorifero per 10-15 minuti in modo che raggiunga la giusta consistenza.

A questo punto versate la ganache nella cavità della torta 25 e distribuitela uniformemente sull'intera superficie 26. Decorate con frutti di bosco e foglioline di menta e servite la vostra crostata morbida al cioccolato 27

Conservazione

La crostata morbida al cioccolato si può conservare per 2 giorni in frigorifero, sotto una campana di vetro. 

In alternativa è possibile congelare la crostata morbida al cioccolato per circa un mese. 

Consiglio

Voglia di contrastare il gusto dolce del cioccolato? Utilizza al posto dei frutti di bosco delle arachidi tostate e salate!

Aggiungete un po' di liquore nella ganache e servite la crostata morbida con una pallina di gelato alla vaniglia!  

Il cioccolato al latte può essere sostituito da quello fondente, ma in questo caso dovrete bilanciare la dose della panna.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI178
  • New Arghi
    venerdì 06 maggio 2022
    ciao, dovrei fare questa torta per domenica, pensavo di fare la base venerdì e sabato la ganache. Per domenica resiste l base senza prendere umidità o seccarsi?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 06 maggio 2022
    @New Arghi: Ciao, sarebbe preferibile prepararla al massimo il giorno prima.
  • giiatfosch
    domenica 01 maggio 2022
    Con che cosa si può sostituire il burro?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 02 maggio 2022
    @giiatfosch: ciao! Bisogna considerare che le sostituzioni non sempre restituiscono lo stesso risultato; in ogni caso in generale si può provare a sostituire il burro con olio tenendo presente che 100 g di burro si possono sostituire con 80-85 g massimo di olio. Se una torta prevede di lavorare il burro con lo zucchero, possiamo consigliare di lavorare le uova (o i tuorli) con lo zucchero e poi aggiungere l'olio e il resto degli ingredienti.

Chiudi