Crostata morbida con crema

/5
Crostata morbida con crema
3
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 65 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: medio
  • Nota: più i tempi di riposo (1 ora)

Presentazione

Di crostate ne abbiamo viste tante, dalle più semplici con la confettura a quelle più particolari, come quella amalfitana... ma una così ancora non l'avevamo mai sfornata! Oggi abbiamo realizzato una pasta frolla morbida con zucchero di canna e farina di mandorle. Non contenti di averne un unico strato ne abbiamo aggiunto un altro anche sopra il ripieno! Abbiamo ottenuto così un mix tra una torta ed una crostata, un vero e proprio guscio morbido e fragrante che custodisce una crema avvolgente! Ma non aspettatevi il solito aroma di vaniglia, questa volta sarà il rum a far esplodere le vostre papille gustative! 

Ingredienti per uno stampo da 22 cm

Burro freddo 250 g
Farina 00 300 g
Zucchero di canna 180 g
Farina di mandorle 125 g
Uova circa 2 100 g
Lievito in polvere per dolci 1,5 g
Sale fino ½ cucchiaino
Scorza di limone ½

per la crema

Latte intero 500 g
Zucchero di canna 100 g
Tuorli 45 g
Amido di mais (maizena) 50 g
Burro 25 g
Rum bianco 40 g

per decorare

Zucchero di canna q.b.
Mandorle in scaglie q.b.
Preparazione

Come preparare la Crostata morbida con crema

Crostata morbida con crema

Per preparare la crostata morbida con crema iniziate proprio da quest'ultima, perchè vi servirà fredda. Scaldate il latte in un pentolino (1). Nel frattempo in un altro pentolino versate i tuorli e lo zucchero di canna (2), mescolate poi rapidamente con una spatola fino ad uniformare il composto (3). 

Crostata morbida con crema

Unite poi anche la maizena (4) e lavorate il tutto prima con la spatola e poi con una frusta (5). Quando il latte sarà caldo versatelo all'interno del composto di tuorli, zucchero e maizena poco per volta, mescolando continuamente con la frusta (6). 

Crostata morbida con crema

Quando avrete ottenuto un composto uniforme riportate il tutto sul fuoco e mescolate fino a che non avrà raggiunto il bollore e la crema si sarà addensata (7). Fuori dal fuoco unite poi il burro (8) e il rum (9). 

Crostata morbida con crema

Mescolate il tutto e trasferite in una ciotola. Coprite con la pellicola per alimenti a contatto (10) e lasciate raffreddare prima a temperatura ambiente, poi in frigorifero per 1 ora. Quando la crema sarà fredda potrete iniziare a realizzare la frolla. Versate in una planetaria dotata di foglia il burro freddo a cubetti e lo zucchero di canna (11). Aggiungete la scorza del limone grattugiata (12) 

Crostata morbida con crema

e il sale (13). Lavorate il tutto con la foglia e quando avrete ottenuto una crema morbida aggiungete anche le uova, una alla volta (14). Quando queste saranno ben assorbite potrete aggiungere la farina di mandorle (15), 

Crostata morbida con crema

la farina 00 (16) e il lievito (17). Lavorate nuovamente per ottenere un composto morbido ed omogeneo (18). 

Crostata morbida con crema

Trasferitelo in una sac-à-poche senza bocchetta (19) e utilizzatelo per realizzare dei cerchi concentrici alla base di uno stampo a cerniera da 22 cm (20-21). 

Crostata morbida con crema

Quando avrete ricoperto l'intera base, sempre utilizzando il sac à poche e formate anche il bordo, alzandolo di circa 3 cm (22). Trasferite poi la crema al rum in un altro sac-à-poche, sempre senza bocchetta (23) e utilizzatela per riempire il guscio di frolla morbida (24). 

Crostata morbida con crema

Con la frolla rimasta, sempre realizzando dei cerchi concentrici, ricoprite tutta la superficie (25-26) in modo da nascondere la crema. Spolverizzate con poco zucchero di canna (27) 

Crostata morbida con crema

e guarnite con le mandorle a lamelle (28). Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°, nel ripiano centrale per circa 50 minuti fino a che non sarà ben dorata. Poi sfornatela (29) e lasciate raffreddare completamente prima di sformare e servire la vostra crostata morbida con crema (30). 

Conservazione

La crostata morbida con crema si può conservare in frigo per 3 giorni al massimo. Potete eventualmente congelare solo la frolla cruda.

Consiglio

È possibile aromatizzare la crema con altri alcolici o distillati.
Per una versione analcolica aggiungete la stessa dose di succo d'arancia o di limone. 

Leggi tutti i commenti ( 3 ) Le vostre versioni ( 1 )

I commenti (3)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • piccolaci80 ha scritto: martedì 04 settembre 2018

    Si può omettere il burro nella crema?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 05 settembre 2018

    @piccolaci80: ciao! se preferisci puoi ometterlo ma la crema potrebbe asciugarsi in cottura e risultare meno vellutata! 

  • cicaboom69 ha scritto: martedì 04 settembre 2018

    se possibile, con cosa si potrebbe sostituire la farina di mandorle?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 04 settembre 2018

    @cicaboom69:Ciao, possiamo suggerirti di realizzare in alternativa la pasta frolla morbida da farcire con la crema proposta in questa ricetta.

Leggi tutti i commenti ( 3 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • piera11
    per la realizzazione della crema al posto della maizena ho usato la fecola di patate
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Gli american muffin sono i famosissimi dolcetti americani a forma di fungo e cupola dorata. Perfetti per la colazione o una soffice merenda!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 35 min

Primi piatti

La fregola con scampi e gamberi è la ricetta perfetta per chi adora questo formato di pasta sardo da risottare con un saporito e prezioso condimento!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Lievitati

Le ciambelle pizza sono degli sfizi ghiotti e appetitosi, facili e veloci da realizzare, conditi con pomodoro e mozzarella filante!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min

Crostata morbida
Crostata morbida alla frutta
Crostata morbida alla nutella
Crostata morbida alla marmellata
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce