Crostata pasquale alla ricotta e cioccolata

/5
Crostata pasquale alla ricotta e cioccolata
71
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 60 min
  • Costo: basso
  • Nota: + il tempo di riposo della frolla

Presentazione

La crostata è il dolce casalingo per eccellenza, semplice e rustica porta con sé i sapori della tradizione familiare.
Dopo la crostata con ricotta e marmellata, oggi vi proponiamo una versione perfetta per arricchire il buffet dei dolci di Pasqua: la crostata di ricotta e cioccolata, realizzata con una frolla al latte condensato e una crema golosa con ricotta vaccina aromatizzata all’arancia e gocce di cioccolato fondente.
Una vera goduria per il palato che conquisterà anche i più scettici con il suo gusto sorprendente. 

Ingredienti per la pasta frolla (per uno stampo di 24 cm di diametro)

Farina 00 360 g
Burro 180 g
Latte condensato 140 g
Sale fino q.b.

per la crema

Ricotta vaccina 600 g
Latte condensato 150 g
Gocce di cioccolato fondente 100 g
Baccello di vaniglia i semi 1
Scorza d'arancia 1

per spennellare

Uova 1
Preparazione

Come preparare la Crostata pasquale alla ricotta e cioccolata

Crostata pasquale alla ricotta e cioccolata

Per realizzare la crostata pasquale alla ricotta e cioccolata iniziate dalla pasta frolla: versate la farina, un pizzico di sale e il burro a pezzi appena tolto dal frigo, quindi ancora freddo, in un mixer (1). Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso e farinoso e ponetelo su una spianatoia. Formate la classica fontana al centro del composto e aggiungete i semi della bacca di vaniglia (2) e il latte condensato (3).

Crostata pasquale alla ricotta e cioccolata

Quindi lavorate velocemente il composto a mano (4) fino ad ottenere un panetto compatto e omogeneo; avvolgete con pellicola (5) e fate riposare per circa 30 minuti in frigorifero o fino a quando non sarà ben sodo; occupatevi intanto della farcitura della crostata: setacciate con un colino a maglie strette la ricotta vaccina in modo che non abbia grumi (6) e raccoglietela in una ciotola ampia,

Crostata pasquale alla ricotta e cioccolata

aggiungete i semi della bacca di vaniglia, la scorza di arancia, il latte condensato (7) e per ultime le gocce di cioccolato (8) mescolate con un cucchiaio per amalgamare gli ingredienti. Intanto riprendete la pasta frolla, ponetela su una spianatoia infarinata e con il mattarello stendete una sfoglia spessa circa 1 cm con un diametro di 26 cm (9),

Crostata pasquale alla ricotta e cioccolata

avvolgete la pasta sul mattarello e srotolatela su uno stampo da 24 cm di diametro imburrato e foderato con carta forno (10). Fate aderire la sfoglia allo stampo e con una rotella tagliapasta eliminate il bordo in eccesso (11). Con la pasta avanzata ricavate delle strisce larghe un centimetro (12)

Crostata pasquale alla ricotta e cioccolata

Versate la crema nella teglia e livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio (13) disponetele sulla superficie della torta le strisce incrociandole in modo da creare un motivo a losanghe, spennellate la crostata con un uovo sbattuto (14) e cuocetela in forno statico preriscaldato a 180° per 1 ora ( o in forno ventilato a 160° per 50 minuti). A cottura ultimata sfornate la crostata pasquale alla ricotta e cioccolata e lasciatela intiepidire prima di servirla (15).

Conservazione

Conservate la crostata pasquale alla ricotta e cioccolata per un paio di giorni in frigorifero. E’ possibile congelarla se avete utilizzato ingredienti freschi.

Consiglio

Per il ripieno potete sostituire le gocce di cioccolato con dei pinoli oppure con dell’uvetta ammorbidita nel succo di arancia o nel liquore come il brandy o il Grand Marnier.

Leggi tutti i commenti ( 71 ) Le vostre versioni ( 16 )

Altre ricette

I commenti (71)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Iris Zanzottera ha scritto: venerdì 15 giugno 2018

    il latte condensato al posto delle uova cambia qualcosa a livello di composizione della pasta frolla? nel senso viene più morbida o dolce, o è semplicemente più facile da lavorare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 18 giugno 2018

    @Iris Zanzottera: ciao! Viene anche leggermente più morbida! 

  • GigioLauretti ha scritto: mercoledì 28 marzo 2018

    buondì, scusatemi al posto del burro posso usare la margarina Vallè vegetale? Se si, uso i stessi grammi? Grazie mille e complimenti a tutti..👍

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 28 marzo 2018

    @GigioLauretti: Ciao, non ti consigliamo in generale di usare la margarina al posto del burro, perchè si tratta di un surrogato in ogni caso. Ma se proprio vuoi sostituirlo, ti consigliamo di preferire una margarina senza grassi idrogenati e biologica e di mantenere invariate le dosi.

Leggi tutti i commenti ( 71 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • montolivus
    semplicemente buonissima
  • marinabianchi7
    Subito rifatta e di nuovo eccellente! gusto delicato
  • Maryjka
    Appena sfornata.... Domani per la colazione di Domenica di Pasqua direi che si addice alla perfezione

Ultime ricette

Dolci

Gli american muffin sono i famosissimi dolcetti americani a forma di fungo e cupola dorata. Perfetti per la colazione o una soffice merenda!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 35 min

Antipasti

I porri al prosciutto sono una ricetta appetitosa e insolita, perfetta da gustare come antipasto o come contorno sfizioso.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 25 min

Primi piatti

La fregola con scampi e gamberi è la ricetta perfetta per chi adora questo formato di pasta sardo da risottare con un saporito e prezioso condimento!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Ricotta
Crostata ricotta e cioccolata
Crostata ricotta e nutella
Crostata di cioccolata
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce