Crostata salata alla ricotta e fiori di zucca

PRESENTAZIONE

La crostata salata alla ricotta e fiori di zucca è un piatto decisamente invitante che porta in tavola il gusto unico dei fiori di zucca e la cremosità della ricotta in un involucro croccante di pasta brisèe.
Vi sembra una preparazione elaborata e lunga? Non fatevi ingannare dall’aspetto elegante e raffinato, per portare in tavola questa deliziosa crostata è sufficiente realizzare una pasta brisèe tradizionale e farcirla con un succulento ripieno di ricotta, zucchine e una manciata di alici che danno il giusto tocco di sapidità per equilibrare la dolcezza degli altri ingredienti.
Per terminare la preparazione si aggiunge qualche fiore di zucca che oltre a guarnire la crostata conferisce anche il suo caratteristico sapore delicato. Servite la crostata salata alla ricotta e fiori di zucca come secondo piatto oppure come antipasto magari tagliandola a cubetti e offrendola come finger food.

Leggi anche: Crostata salata con ricotta e zucchine

INGREDIENTI

Ingredienti per la pasta brisèe
Burro 100 g
Farina 00 200 g
Acqua ghiacciata 70 ml
per il ripieno
Ricotta vaccina 500 g
Zucchine con i fiori 300 g
Acciughe sott'olio 25 g
Erba cipollina fili 4
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per ungere la teglia
Burro q.b.
per spennellare
Uova 1
Latte intero 1 cucchiaio
Preparazione

Come preparare la Crostata salata alla ricotta e fiori di zucca

Per realizzare la crostata salata iniziate con la preparazione della pasta brisèe: mettete nel mixer dotato di lame la farina 1, il burro a pezzi freddo 2, un pizzico di sale e frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso e farinoso. A questo punto, disponete il composto ottenuto su una spianatoia 3

nella classica forma a fontana 4 ed impastate il tutto velocemente aggiungendo poco alla volta l'acqua fredda fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico 5 . Una volta pronta, avvolgete la vostra pasta brisè in un foglio di pellicola da cucina 6 e lasciatela riposare in frigo per almeno 40 minuti.

Ora dedicatevi al ripieno: lavate ed asciugate le zucchine spuntatele alle due estremità, tenete da parte i fiori e tagliatele a rondelle le zucchine 7. Ponete sul fuoco una padella, versate le acciughe 8, ricopritele con un filo di olio 9,

unite le zucchine tagliate a rondelle 10, salate, pepate e fate saltare le zucchine in padella a fuoco medio per qualche minuto, non devono cuocere completamente ma rimanere leggermente croccanti, lasciatele intiepidire 11. In una ciotola capiente versate la ricotta, unite 3-4 fili di erba cipollina tagliati finemente con le forbici 12,

salate 13, aromatizzate con una spolverata di noce moscata grattugiata 14. Unite le zucchine e mescolate il composto con un cucchiaio 15.

Ora prendete una teglia rettangolare che misuri 25x18 cm, imburratela 16 e rivestitela con un foglio di carta da forno facendola aderire bene ai bordi 17. Riprendete il panetto di pasta brisèe, prendete 2/3 della pasta (avvolgete la pasta rimanente con pellicola e conservatela in frigorifero), ponetela su di una spianatoia e stendete una sfogli a di circa 1 cm 18.

Avvolgete la sfoglia sul mattarello e srotolatela sulla teglia 19, premete su tutti i lati e sul fondo della teglia per far aderire la pasta, con una rotella tagliapasta eliminate i bordi in eccesso (20-21).

Versate la farcitura di ricotta e zucchine nella teglia, livellate il composto con il dorso di un cucchiaio (22-23), prendete i fiori di zucca lavateli immergendoli in una ciotola con acqua fredda asciugateli su un panno da cucina. Quando saranno asciutti togliete le escrescenze mantenendo la coppa inferiore, eliminate il gambo e il pistillo interno 24.

Distribuite i fiori sulla superficie della crostata in diagonale 25. Stendete la pasta brisèe tenuta da parte con il mattarello realizzando una sfoglia di circa 5mm di spessore 26, tagliate delle strisce larghe circa 1 centimetro con un tagliapasta con rotella dentellata 27.

Applicate ora le strisce ottenute sulla superficie della crostata ripercorrendo la linea dei fiori di zucca. Spennellate la superficie della crostata con un’ emulsione di uovo sbattuto e latte (28-29) e cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 55 minuti oppure in forno ventilato a 160° per 45 minuti. Quando la crostata risulterà dorata in superficie sfornatela 30. Gustate la vostra crostata salata alla ricotta e fiori di zucca tiepida.

Conservazione

Potete conservare la crostata salata alla ricotta e fiori di zucca in frigorifero per 3 giorni. Potete congelarla a porzioni per poi scongelarla più agevolmente.

Consiglio

Crostata di mare o di terra? Se non potete fare a meno della carne, sappiate che potete sostituire le alici con la salsiccia: il risultato sarà comunque spaziale! Se siete in vena di modifiche, scegliete la verdura di stagione che preferite!

14 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • SMa982
    martedì 19 giugno 2018
    potrei sostituire la brisee con la sfoglia?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 19 giugno 2018
    @SMa982: Ciao, il risultato in termini di gusto sarà diverso ma si puoi provare. Scola bene la ricotta prima di impiegarla nella ricetta. Anche i tempi di cottura potrebbero variare quindi ti consigliamo di controllare di tanto in tanto.
  • Luisa
    domenica 14 agosto 2016
    Ciao sonia volevo sapere se si puo congelare ma da cotta o cruda graazie mille
    Redazione Giallozafferano
    martedì 16 agosto 2016
    @Luisa: ciao, puoi congelarla da cotta una volta fatta raffreddare bene. 
7 FATTE DA VOI
milly76
qs volta usato metà dose ricotta mi sembra più equilibrata comunque sempre ottima ricetta
FabiolaGodoy
ottima e squisita!
silvia.vio
Io dentro ci ho aggiunto anche delle patate bollite che avevo in frigo. Buonissima!
roro09
inveve di mettere le zucchiene e i fiori di zucca ho messo i piselli😋😋
Evgenia.s
buona:)
katia.flush
pasta brise' con variante di verdure,ho saltato in padella la pancetta affumicata con aglio,cipolla e zucchine a cubetti;ho insaporito la ricotta con timo,prezzemolo,sale e pepe e richiuso con brise'.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}