Crostata senza burro e uova

/5

PRESENTAZIONE

Crostata senza burro e uova

E' possibile fare una crostata senza burro e una senza uova, ma pensavate di poter realizzare una versione totally veg? La risposta è la crostata senza burro e uova! Sarà una rivelazione: per differenziare ulteriormente la frolla abbiamo deciso di utilizzare lo zucchero di canna integrale che conferisce un tocco rustico all’impasto oltre al tipico aroma caramellato. Per farcire, invece, una classica confettura di lamponi che voi potrete ovviamente variare per personalizzare di volta in volta la vostra crostata di marmellata! Una ricetta semplice e golosa da sfoderare non solo in caso di ospiti vegani, ma anche per ovviare alla mancanza di alcuni ingredienti se avete un'improvvisa voglia di dolce… con la crostata senza burro e uova, infatti, non avrete più scuse!

Provate anche queste golose varianti di crostate:

INGREDIENTI

Per la frolla (per uno stampo di 20x28 cm)
Farina 00 500 g
Zucchero integrale di canna 200 g
Olio di semi di girasole 125 g
Acqua (a temperatura ambiente) 90 g
Scorza di limone da grattugiare ½
Scorza d'arancia da grattugiare ½
Bicarbonato 1 pizzico
Sale fino 1 pizzico
Per farcire
Confettura di lamponi 300 g
Preparazione

Come preparare la Crostata senza burro e uova

Per realizzare la crostata senza burro e uova per prima cosa preparate la frolla: versate lo zucchero di canna nella ciotola di una planetaria munita di foglia 1, poi aggiungete l’acqua 2 e la scorza grattugiata del limone 3.

Unite anche la scorza grattugiata dell’arancia 4 e il sale 5. Azionate la planetaria a bassa velocità e mescolate per un minuto, poi versate l’olio di semi 6.

Aggiungete la farina e il bicarbonato 7 e amalgamate il tutto con la foglia fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo 8. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro, formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola 9. Lasciate riposare la frolla in frigorifero per almeno un’ora.

Trascorso il tempo di riposo stendete la frolla sul piano leggermente infarinato fino a uno spessore di 4-5 mm 10 Potete in alternativa stenderla tra due fogli di carta forno. Arrotolate la frolla sul mattarello e srotolatela su uno stampo rettangolare di 20x28 cm 11. Premete con le dita per farla aderire alla base e ai bordi 12 ed eliminate la frolla in eccesso con un coltellino.

Farcite il guscio di frolla con la confettura di lamponi spalmandola con il dorso di un cucchiaio 13. Reimpastate velocemente gli scarti di frolla, stendetela nuovamente a uno spessore di 4-5 mm e ritagliate delle strisce della larghezza di 1,5 cm 14. Adagiate trasversalmente le strisce di frolla sulla confettura prima in un verso e poi nell’altro 15.

Rimuovete la frolla in eccesso 16 e cuocete la crostata in forno statico a 180° per 30 minuti 17. Una volta cotta, sfornate e lasciate raffreddare nello stampo 18. La vostra crostata senza burro e uova è pronta per essere servita!

Conservazione

La crostata senza burro e uova si può conservare a temperatura ambiente per circa 3 giorni, coperta con una campana.

Consiglio

Se desiderate potete aggiungere della granella di frutta secca alla confettura per una nota croccante!

Potete sostituire la confettura con crema pasticcera e seguire la stessa ricetta, oppure potete procedere con la cottura alla cieca e farcire successivamente la crostata con creme spalmabili.

Se preferite potete utilizzare lo zucchero semolato al posto di quello integrale di canna ma otterrete un gusto meno aromatico.

Se non avete la planetaria lavorate a mano l'impasto il più velocemente possibile, per evitare che si crei la maglia glutinica.

Domande e risposte
  • Si può sostituire la farina 00 con un'altra tipologia?
    Ogni farina ha un diverso grado di assorbimento dei liquidi: cambiando tipo di farina occorrerà ricalibrare le dosi degli altri ingredienti regolandosi sulla consistenza dell'impasto.
  • Non è necessario imburrare e infarinare lo stampo?
    Dipende dal tipo di stampo utilizzato: se si preferisce si può foderare con la carta forno.
  • Cosa si può utilizzare al posto del bicarbonato?
    Si può aggiungere un pizzico di lievito per dolci.
  • Con cosa si può sostituire lo zucchero integrale di canna?
    Con zucchero semolato o muscovado: quest'ultimo potrebbe rendere l'impasto più umido quindi si consiglia di aggiustare la dose in base alla consistenza.
RICETTE CORRELATE
COMMENTI13
  • cettina.82
    giovedì 29 aprile 2021
    posso sostituire lo zucchero di canna? in caso con la stessa dose?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 30 aprile 2021
    @cettina.82: Ciao, sì puoi farlo: stessa dose!
  • Sui monti con Annette
    mercoledì 14 aprile 2021
    impastando a mano, qual è l'ordine degli ingredienti da aggiungere man mano, soprattutto per evitare che si sviluppi la maglia glutinica?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 15 aprile 2021
    @Sui monti con Annette: Ciao, puoi seguire lo stesso ordine aiutandoti con una forchetta nelle fasi iniziali e poi procedendo a mano.
  • zazzyza
    mercoledì 14 aprile 2021
    Ciao! È possibile sostituire l’olio di semi con l’olio evo?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 14 aprile 2021
    @zazzyza: Sì, ma tieni conto che ha un sapore più deciso.
  • sarettaespi
    venerdì 09 aprile 2021
    È possibile farla senza planetaria?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 09 aprile 2021
    @sarettaespi: Ciao, certamente! Nel consiglio in fondo alla ricetta trovi le indicazioni per impastare a mano smiley