Crostata senza burro

PRESENTAZIONE

Siete tra gli inguaribili appassionati delle crostate ma state cercando una variante più leggera per realizzarla? Ecco la nostra proposta: la crostata senza burro. Come è possibile, vi chiederete, ottenere una frolla comunque friabile e perfetta per farcire una crostata senza l'utilizzo del burro? Scoprite insieme a noi come realizzare una gustosissima frolla all'olio d'oliva extravergine, che donerà alla vostra crostata un aroma rotondo, un profumo e una consistenza speciale. Sfornerete una delizia genuina, perfetta per la prima colazione o una sana merenda, da farcire con le confetture che più amate. Qualunque sia il momento in cui la offrirete o la farcitura che sceglierete, sarà difficile resistere all’assaggio di una fetta di crostata senza burro!

Leggi anche: Crostata all'arancia

INGREDIENTI
878
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per una tortiera da 24 cm di diametro
Farina 00 430 g
Olio extravergine d'oliva 100 g
Uova (circa 2) 110 g
Tuorli (circa 1) 20 g
Zucchero a velo 150 g
Acqua 20 g
Fecola di patate 150 g
Lievito in polvere per dolci 5 g
Confettura di amarene 500 g
Preparazione

Come preparare la Crostata senza burro

Per preparare la crostata senza burro iniziate a dalla frolla: in una ciotola versate le 2 uova intere più 1 tuorlo (per un peso totale di 130 g), quindi sbattete con la frusta e aggiungete i 20 gr di acqua 1, versate a filo anche l’olio di oliva 2 mescolando energeticamente. A questo punto incorporate anche lo zucchero a velo a pioggia 3 e continuate a sbattere con la frusta.

Poi sempre nella stessa ciotola, setacciate la farina 4, la fecola di patate e il lievito chimico in polvere per dolci 5. Lavorate con le mani gli ingredienti per amalgamarli 6.

Una volta che avrete raccolto tutti gli ingredienti 7, trasferite l’impasto su una spianatoia e impastate a mano energeticamente 8 finché non avrete ottenuto un panetto liscio e compatto a cui potrete dare forma sferica 9.

Coprite con pellicola 10 e lasciate rassodare in frigorifero per almeno 2 ore. Trascorse le 2 ore, la frolla senza burro è pronta per essere stesa. Con un tarocco ritagliate 1/3 del panetto 11 e tenetelo da parte coperto con pellicola. Spolverizzate con poca farina il piano di lavoro e stendete con il mattarello gli altri 2/3 di impasto 12.

Dovrete ottenere una sfoglia rotonda dello spessore di circa 5 mm 13. Arrotolate il disco di frolla delicatamente sul mattarello 14 quindi srotolatelo su di una tortiera per crostate del diametro di 24 cm 15: se usate una teglia forata non ci sarà bisogno di oleare, altrimenti potete oleare leggeremente la teglia prima di stendere la base.

Praticate una leggera pressione per far aderire il fondo e i bordi, poi con un coltello ritagliate dal bordo la pasta in eccesso 16. A questo punto bucherellate il fondo della base con i rebbi della forchetta 17. Riponete la tortiera in frigorifero, intanto riprendete il quarto di panetto tenuto da parte, stendetelo con il matterello fino a d uno spessore di circa 3-4 mm 18

poi con un anello coppapasta del diametro di 24 cm ritagliate un disco 19, procedete poi ritagliando all’interno un altro disco con un coppapasta più piccolo, di 18 cm di diametro 20. In questo modo otterrete un anello di 24 cm di diametro e un disco di pasta di 18 cm di diametro 21

Trasferite delicatamente l’anello su un vassoio rivestito con carta da forno 22 e ponetelo in frigorifero a rassodare. Intanto con una rondella tagliapasta dentellata, ricavate dal disco di frolla delle strisce di circa 1 cm di spessore (23-24).

Ora riprendete la tortiera e farcite la base con la confettura avendo cura di distribuirla in modo omogeneo, livellando la superficie con il dorso del cucchiaio 25. Una volta terminato applicate le strisce di pasta ben distanziate sulla crostata facendo aderire le estremità al bordo 26; incrociate le strisce per creare un motivo a losanga 27.

A questo punto completate applicando l’anello di pasta che avete conservato in frigorifero, in modo da creare una cornice e fate aderire bene il bordo (28-29). Infornate la crostata in forno già caldo, nel penultimo ripiano del forno a 180° per 35 minuti. Trascorsi i 35 minuti alzate la teglia nel ripiano più alto per far dorare leggermente la superficie per 5 minuti. A cottura ultimata, spegnete il forno e apritelo, lasciando intiepidire la crostata nel forno. Una volta intiepidita, sfornate e sformate la crostata senza burro 30!

Conservazione

Conservate la crostata senza burro sotto una campana di vetro per 3-4 giorni. Potete anche congelarla dopo la cottura e il raffreddamento.

La frolla si può congelare per circa 1 mese avvolta in pellicola trasparente.

Consiglio

Con la decorazione che vi abbiamo suggerito, vi avanzerà della pasta frolla che potrete congelare o con cui preparare dei fragranti biscotti di frolla all'olio. Altrimenti, se lo desiderate, potete ridurre la dose di 1 terzo in modo da realizzare solo la base da 24 cm e le losanghe, senza l'anello che fa da cornicione alla crostata.

Potete profumare la frolla con della scorza di limone, arancia, semi di vaniglia, cannella. Potete preparare la frolla alla sera e lasciarla riposare per tutta la notte in frigo.

60 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • chury_67p
    sabato 22 giugno 2019
    sto facendo l’impasto e il sapore dell’olio è davvero forte, è normale? se la risposta è no, come posso rimediare?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 23 giugno 2019
    @chury_67p:Ciao, l'olio di oliva ha un gusto piuttosto intenso, prova la crostata da cotta e se ti sembra comunque eccessivo la prossima volta utilizza l'olio di semi di girasole.
  • CateMashma
    domenica 12 maggio 2019
    si può fare senza zucchero?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 12 maggio 2019
    @CateMashma: Ciao, ci dispiace ma non abbiamo questa ricetta
12 FATTE DA VOI
cercodicucinare
crostata alla confettura di amarene
Daisy~
Crostata senza burro, veramente ottima!😋 Stando alle quantità degli ingredienti di questa ricetta mi è uscito molto impasto, perciò con il restante ci ho fatto dei biscotti😜
sweetpastry
con marmellata di frutti di bosco e farina integrale😋
ElenaElenik
un po’ troppo friabile, forse a causa della cottura non ottimale, ma buonissima 😋😁
chury_67p
Con marmellata di mela cotogna e more, ottima!
Cooking Leo
Un po' bruciacchiata ma squisita!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo