Crostini di finferli e groviera

PRESENTAZIONE

I crostini di finferli e groviera sono un antipasto veloce e semplice da realizzare.
Per preparare i crostini di finferli e groviera occorrono pochi minuti e qualche semplice mossa in cucina: trifolare i funghi, preparare i crostini e far gratinare il groviera per qualche minuto sotto il grill del forno.
Ottimi serviti caldi, i crostini di finferli e groviera sono ideali per essere serviti come finger food, durante un aperitivo o un buffet.

Leggi anche: Risotto giallo ai finferli

INGREDIENTI
471
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 8 crostini
Pane 8 fette
Prezzemolo 1 ciuffo
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
Sale fino q.b.
Funghi finferli (gallinacci) 150 g
Groviera da grattugiare 8 cucchiai
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare i Crostini di finferli e groviera

Per preparare i crostini di finferli e groviera, lavate i funghi finferli molto velocemente sotto l’acqua corrente fredda ed asciugateli con un panno pulito (1-2). Oppure, se non sono molto sporchi asciugateli con un panno umido e morbido. Tagliate i finferli più grandi a pezzi più piccoli 3.

In una padella ponete l'olio di oliva extravergine e l'aglio ben schiacciato 4, fate soffriggere per un minuto e aggiungete i finferli 5, che farete cuocere a fuoco dolce per 5 minuti. Aggiungete il prezzemolo tritato finemente 6,

cuocete per un altro minuto, terminate la cottura e aggiustate di sale e pepe 7. Intanto grattugiate il groviera 8 e ricavate da uno sfilatino di pane 8 fette spesse circa 2-3 cm 9.

Disponete le fette di pane su una placca da forno 10, accendete il grill e infornatele per un minuto, fino a che non si saranno tostate. A questo punto ponete su ogni crostino del formaggio groviera 11 e fate gratinare per un altro minuto, quindi disponete un cucchiaio di finferli su ogni fetta di pane e sarete pronti per servire in tavola i vostri crostini di finferli e groviera.

Conservazione

I crostini di finferli e groviera vanno consumati al momento, ancora caldi. Potete portarvi avanti con la preparazione, cucinando i finferli prima e conservandoli in frigoriferi in un contenitore coperto per 2 giorni. Al momento di comporre i crostini vi basterà scaldarli. Non è consigliato congelarli.

Consiglio

Potete preparare questi crostini anche con dei funghi differenti, come i porcini, i chiodini o gli champignon.

Per un consumo sicuro dei funghi

Per una corretta scelta, trattamento e conservazione dei funghi rimandiamo alle linee guida del Ministero della salute.

10 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Emmanuel
    domenica 02 agosto 2015
    Anziche lavare i finferli freschi basta togliere lo sporco e utilizzarli subito cosi che non perdono il sapore. Tutti i funghi se li lavi perdonon parecchio gusto basta raccoglierli pulirli con un pennello e utilizzarli smiley
  • Emmanuel
    domenica 02 agosto 2015
    Ho provato anche con il grana e da una bella croccantezza e sapore in piu smiley
    Sonia Peronaci
    domenica 02 agosto 2015
    @Emmanuel: Cia Emmanuel! Grazie per aver condiviso la tua esperienza che sicuramente sarà utile anche ad altri utenti smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo