Crostino con uova alla benedict e pancetta

/5

PRESENTAZIONE

Un uovo in camicia dal cuore fondente, un pane fragrante e una vellutata salsa olandese: è così che nasce il nostro crostino con uova alla benedict e pancetta, arricchito con una nota stuzzicante e croccante conferita da irresistibili dadini di pancetta affumicata. Il segreto per realizzare un perfetto uovo alla benedict è naturalmente la cottura impeccabile dell'uovo: un morbido e candido guscio di albume che racchiude un tuorlo fondente e saporito vi garantirà un'esplosione di gusto al primo taglio. Gustate questo delizioso crostino in occasione di un brunch, come vuole la tradizione statunitense, oppure servitelo come sfizioso e ricco antipasto. 

INGREDIENTI

Ingredienti per 4 crostini
Pan brioche 4 fette
Rucola 40 g
Pancetta affumicata 150 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per le uova in camicia
Uova (medie, freschissime) 4
Aceto di vino bianco 10 g
Sale grosso q.b.
per la salsa olandese
Burro chiarificato 125 g
Tuorli (medi, freschissimi) 2
Scalogno 10 g
Succo di limone ½
Acqua 20 g
Aceto di vino bianco 10 g
Pepe nero in grani q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare il Crostino con uova alla benedict e pancetta

Per preparare il crostino con uova alla benedict e pancetta, iniziate dalla salsa olandese: prendete il burro chiarificato, scioglietelo in un pentolino o nel microonde e tenetelo da parte. Con uno coltellino a lama liscia tritate finemente lo scalogno 1. In un pentolino versate l’aceto 2, l’acqua, il pepe in grani e lo scalogno 3

e fate bollire il composto 4. Filtrate il liquido fatto bollire, trasferendolo in una casseruola a bagnomaria (oppure predisponete un bagnomaria classico, se non si possiede una casseruola con il bagnomaria incorporato) 5. Aggiungete anche i tuorli 6 nella stessa casseruola.  

e muniti di frusta sbattete il composto 7 costantemente a fuoco moderato.Salate e continuate a sbattere le uova 8 finché non si saranno addensate. A questo punto versate il burro chiarificato a filo 9, avendo cura di continuare a sbattere costantemente, finché tutto il burro non sarà incorporato e la salsa risulterà “montata” (questa operazione richiederà più o meno 6 minuti).

A questo punto togliete la casseruola dal fuoco e aggiungete il succo di limone 10. Mettete da parte la salsa 11, mantenendola in caldo, o trasferendola in una ciotola (a temperatura ambiente, non in frigorifero). Tostate il pan brioche in forno in padella con un filo d’olio 12 

da entrambi i lati 13, sino a renderlo dorato e croccante 14. Saltate in padella la pancetta a dadini 15 

finchè non saranno croccanti. Scolateli su un vassoio rivestito con carta assorbente 16. Per ultimo dedicatevi alla cottura delle uova, così da servirle calde. In una pentola versate l’acqua e l’aceto 17, ponetela a scaldare e, nel frattempo, rompete l'uovo in una ciotolina a parte, facendo attenzione a non danneggiare il tuorlo. Una volta che l'acqua avrà raggiunto il bollore, mescolate con una frusta per creare un vortice 18

al centro del quale verserete l'uovo intero 19. Attendete che l’uovo emerga leggermente. Prima di poter togliere l’uovo dall’acqua attendete un paio di minuti. Tiratelo su con la schiumarola 20, poggiatelo su un piatto e ripetete la stessa operazione per le uova restanti. Ora componete le vostre uova alla benedettina: adagiate la rucola sul pan brioche tostato 21

adagiate sopra l’uovo ancora tiepido 22 e aggiungete un cucchiaio abbondante di salsa olandese 23. Pepate a piacere e decorate il crostino con la pancetta a cubetti 24.

Conservazione

Consigliamo di consumare subito il crostino.

Consiglio

È possibile sostituire la rucola con verdure di stagione come spinaci novelli, scarola o radicchio.