Crostino di patate dolci

PRESENTAZIONE

Le patate dolci, meglio conosciute come batata o patate americane sono adatte a moltissime preparazioni. Dal colore aranciato e dal basso contenuto di acqua sono perfette per realizzare primi piatti e contorni; anche se oggi abbiamo scelto di accogliere una piccola sfida e trasformarle in un antipasto ricco e sfizioso. Così è nato questo crostino di patate dolci... non il classico pane ma una fetta di questo tubero cotto in forno accoglie una delle preparazioni più semplici ma più temute in cucina: l'uovo in camicia, adagiato su un letto di verdurine e guarnito con delle striscioline di bacon croccante. Al taglio il tuorlo fondente scivolerà via rendendo il vostro crostino di patate dolci unico e scenografico. Il risultato sarà un antipasto sostanzioso, perfetto anche da servire per un brunch e da personalizzare di volta in volta con gli ingredienti che più amate.

Leggi anche: Crostini di patate dolci con spada e stracchino

INGREDIENTI
Ingredienti per 4 crostini
Patate dolci (o americane) 180 g
Uova 4
Bacon 4 fette
Fiocchi di sale q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Paprika dolce q.b.
Rosmarino 2 rametti
Songino 20 g
Aceto di vino bianco 1 cucchiaio
Preparazione

Come preparare il Crostino di patate dolci

Per preparare il crostino di patate dolci iniziate proprio da queste e pelatele 1. Prelevate dalla parte centrale 4 fette spesse circa 1 cm, tagliate in maniera trasversale 2 e sistematele su una leccarda da forno. Con gli avanzi potete realizzare una vellutata di patate dolci oppure cuocerle semplicemente in forno e servirle come contorno. A questo punto salate le patate 3

e conditele con un pizzico di pepe 4, della paprika dolce 5 e sistemate un pezzetto di rosmarino su ogni fetta 6.

Irroratele con un filo d'olio 7 e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 190° per circa 25 minuti. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola colma d'acqua che servirà per la cottura delle uova e occupatevi di preparare il bacon. Sistematelo su una padella rovente e solo quando risulterà ben dorato giratelo 8. Attendete ancora qualche minuto fino a che non risulterà croccante 9, ci vorranno circa 5 minuti in totale.

Utilizzando una pinzetta trasferite le fettine di bacon su un vassoio foderato con carta assorbente 10 e mantenetele in caldo. A questo punto occupatevi dell'uovo in camicia. Quando l'acqua inizierà a bollire (in maniera moderata, il fuoco infatti non deve essere troppo forte) aggiungete 1 cucchiaio di aceto di vino bianco 11 e con una frusta mescolate sempre nello stesso verso per creare un vortice 12.

Quindi rompete l'uovo in una piccola ciotolina e versatelo all'interno del vortice 13. Basteranno 2 minuti di cottura, non di più, e il vostro uovo in camicia sarà pronto, non sarà necessario mescolare o girare l'uovo. Utilizzando una schiumarola prelevate l'uovo dall'acqua 14 e trasferitelo delicatamente in un vassoio 15. Procedete in questo modo fino a cuocere tutte le uova, sempre una per volta.

A questo punto anche le vostre patate saranno cotte, sfornatele 16 ed eliminate il rametto di rosmarino 17. Trasferite su un tagliere e arricchite il vostro crostino di patate dolci posizionando al di sopra un mucchietto di songino 18.

Trasferite sopra l'insalatina anche l'uovo in camicia, molto delicatamente, condite con i fiocchi di sale grosso 19 e ultimate con le fettine di bacon dividendole a metà 20. Il crostino di patate dolci è pronto da servire 21.

Conservazione

Si consiglia di consumare al momento il crostino di patate dolci; non è indicato alcun tipo di conservazione.

Consiglio

Se non riuscite a recuperare le patate dolci potete sostituirle con la zucca. Al posto del bacon per una versione vegetariana potete utilizzare delle cialdine di parmigiano spezzettandole e al posto del songino potete utilizzare delle fettine di avocado.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (9)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • alessandra
    martedì 25 ottobre 2016
    io le patate dolci a pasta arancione le ho trovate.
  • Anna Maria
    lunedì 24 ottobre 2016
    Da noi le patate dolci, dette anche patate americane, sono molto diffuse, si trovano ovunque. Però non sono arancioni, sono biancastre con la buccia beige. Queste vostre sembrano zucca, cosa sono? Sarebbe meglio che pubblicaste ricette con prodotti diffusi nelle nostre regioni non con stranezze introvabili.
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 24 ottobre 2016
    @Anna Maria: Ciao Anna Maria, esistono tante varietà diverse di patate dolci: quelle che abbiamo utilizzato noi erano a pasta arancione. Ma, come puoi leggere dai commenti qui sotto, molti altri utenti hanno utilizzato le patate dolci a pasta bianca ottenendo comunque un ottimo risulrato! Un saluto! smiley