Crumb cake con frutta estiva

PRESENTAZIONE

Crumb cake con frutta estiva

La crumb cake con frutta estiva è una gustosa torta che si ispira alla New York crumb cake. Le origini di questa torta sono un po’ incerte: si è diffusa nei paesi anglosassoni, in particolare nella costa est degli Stati Uniti, ma si dice sia stata esportata nella Grande Mela da pasticceri tedeschi nel Diciannovesimo secolo. Questo dolce è formato da una morbida base, preparata con un impasto a base di farina, uova, zucchero, lievito ed estratto di vaniglia, che viene ricoperta da uno strato di “crumbs”: tante grosse briciole croccanti aromatizzate con la scorza grattugiata di lime e due grossi pizzichi di sale. Per rendere questa torta più fresca e sfiziosa, abbiamo aggiunto della frutta estiva alla preparazione. Le grosse briciole golose, infatti, nascondono un dolce strato formato da fette di pesche e albicocche, mescolate con ribes rossi e mirtilli. L’aggiunta di frutta di stagione trasforma questa torta in un dolce ancora più succulento e colorato, quindi perfetto per essere servito a fine pasto anche nella stagione estiva. A metà strada tra le famose “pie” della cucina anglosassone e il classico crumble, la crumb cake con frutta estiva è una torta da scoprire morso dopo morso, non vi resta che prepararla!

Leggi anche: Crumb cake alle pere

INGREDIENTI

Ingredienti per una teglia 20x30cm
Farina 00 200 g
Zucchero 170 g
Burro ammorbidito 170 g
Uova medie 3
Tuorli 1
Lievito in polvere per dolci 8 g
Estratto di vaniglia 1 cucchiaio
Sale fino 1 pizzico
Per il crumble
Farina 00 75 g
Farina di mandorle 75 g
Zucchero di canna 75 g
Burro freddo 75 g
Sale fino 2 pizzichi
Scorza di lime 1
Per lo strato di frutta
Pesche 200 g
Albicocche 160 g
Mirtilli 120 g
Ribes 50 g
per ungere la teglia
Burro q.b.
Preparazione

Come preparare il Crumb cake con frutta estiva

Per preparare la crumb cake con frutta estiva, iniziate dalla frutta: lavatela con cura sotto acqua corrente (1-2) e asciugatela delicatamente con un panno. Togliete i ribes dai raspi e metteteli da parte assieme ai mirtilli. Quindi ponete le pesche su un tagliere e dividetele a metà, eliminate il nocciolo e tagliatele a fette 3.

Ripetete l'operazione con le albicocche: dividetele a metà, eliminate il nocciolo e tagliatele a fette 4. Per evitare di fare annerire la frutta tagliata, trasferitela in una ciotola e irroratela con del succo di limone. Coprite la ciotola con pellicola e mettete al fresco fino al momento di utilizzarle. Ora preparate l’impasto: ponete il burro a temperatura ambiente nella ciotola di una planetaria assieme allo zucchero 5 e azionate fino ad ottenere un composto cremoso e spumoso; se non avete una planetaria utilizzate uno sbattitore elettrico o una frusta. Unite poi l’estratto di vaniglia 6, in sostituzione potete utilizzare 1 bustina di vanillina o una bacca di vaniglia. Aggiungete un pizzico di sale e continuate a montare.

Continuando a montare, aggiungete una alla volta le uova a temperatura ambiente 7 e proseguite per altri 2-3 minuti. Trascorso questo tempo, mescolate lievito e farina 8 e incorporateli, setacciandoli, al composto di burro e zucchero 9. Quindi amalgamate il tutto con una spatola, fino a quando la consistenza del composto non sarà simile a quella dell’impasto di una ciambella.

Imburrate una teglia rettangolare di 20x30 cm aiutandovi con un pennello 10 e foderatela con la carta forno 11, per scoprire come eseguire questa operazione al meglio, consultate la Scuola di cucina: come foderare una tortiera con carta da forno. A questo punto versate l’impasto all’interno della teglia e livellatelo con il dorso di un cucchiaio 12.

Ora prendete la frutta lavata e tagliata a fette che avevate messo da parte. Sparpagliate sulla superficie metà dei mirtilli e metà dei ribes 13, dopodichè procedete disponendo le fettine di pesche e albicocche in modo casuale oppure in file alternate 14 e concludete aggiungendo l’altra metà di ribes e mirtilli 15.

Preparate ora il crumble: in una ciotola versate il burro freddo tagliato a cubetti e aggiungete lo zucchero di canna 16. Unite anche la farina 00 17 e la farina di mandorle 18.

Mischiate con la punta delle dita, cercando di amalgamare il tutto sbriciolandolo e non insistendo troppo a lungo per evitare di fare sciogliere il burro e aggiungete due grossi pizzichi di sale 19. Grattugiate la scorza di un lime nel composto 20 e continuate ad amalgamare con la punta delle dita 21.

Trasferite il crumble sullo strato di frutta 22 in modo uniforme 23 e infornate in forno statico preriscaldato a 180° per circa 60 minuti, se usate un forno ventilato, cuocere a 160° per 50 minuti. Quando lo strato di briciole risulterà leggermente abbrustolito, la vostra crumb cake con frutta estiva sarà cotta 24. Estraete dal forno e lasciate raffreddare, poi tagliate a cubi o fettine rettangolari. Potete servire la vostra crumb cake con frutta estiva, accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia o alla crema oppure con della panna semi-montata leggermente zuccherata!

Conservazione

Conservate la crumb cake con frutta estiva in un luogo fresco sotto una campana di vetro o ben coperta da pellicola per 2-3 giorni. Potete conservarla anche in frigorifero e farla rinvenire a temperatura ambiente mezz'ora prima di servirla oppure scaldandola leggermente al microonde.
Potete congelare la crumb cake con frutta estiva dopo averla fatta raffreddare il giorno in cui la preparate o al massimo il giorno dopo.

Consiglio

Come sempre in pasticceria, largo alle variazioni possibili. Innanzitutto, la scorza: se non avete o non vi piace il lime, utilizzate l’arancia, sentirete che profumino! Per variare, potete sostituire la farina di mandorle con quella di nocciole o di pistacchi e la frutta con quella che preferite e che vi regala la stagione: largo alla fantasia e, come sempre, una volta sperimentato, passate all’ala la combinazione perfetta, grazie!

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (157)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • belena71
    martedì 05 febbraio 2019
    nei mesi invernali quale frutta mi suggerite? pere e lamponi?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 06 febbraio 2019
    @belena71smileyere, lamponi e anche mele smiley
  • Prosper
    lunedì 30 luglio 2018
    ciao si può fare senza uova?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 30 luglio 2018
    @Prosper:Ciao, noi non abbiamo mai provato questa variante ma possiamo suggerirti di consultare la scheda "Come sostituire le uova nelle ricette" del nostro blog "Il mio saper fare".
FATTE DA VOI (3)
Vero🤩
Con frutti rossi e gocce di cioccolato!
Oriana Maria
Pesche e mirtilli rossi. .
paola papa
ottimo e facile! i tempi di cottura però sono un po’ da gestire.......un’ora è tanta!.....grazie GZ