Cuccia al cioccolato

PRESENTAZIONE

A Santa Lucia si mangia la cuccia (cuccìa)! È questa un'antica tradizione siciliana legata alla Santa protettrice di Siracusa. La cuccia, che deriva dal termine dialettale coccio ovvero chicco, è un dolce tipico a base di grano che si prepara il 13 dicembre in Sicilia per commemorare Santa Lucia. L'usanza di mangiare il grano in questo giorno di festa ha origini antiche contese tra Palermo e Siracusa: si narra, tra storia e leggenda, che intorno al XVII secolo il popolo siciliano fu colpito da una grave carestia che lo mise in ginocchio. L'arrivo provvidenziale di una nave carica di grano risollevò la popolazione stremata dagli stenti. Questo avvenimento miracoloso fu attribuito all'intercessione della martire e dal quel giorno, ogni 13 dicembre, i siciliani consumano il grano per onorare Santa Lucia. In origine si preparava il grano cotto condito semplicemente solo con olio ma con il trascorrere degli anni, la cuccia divenne un dolce al cucchiaio più raffinato e appetitoso, arricchito con ricotta e canditi o cioccolato, come nella golosa variante che vi proponiamo qui. Scoprite tanti altri modi dolci per celebrare il 13 dicembre, con i Gatti di Santa Lucia o gli Occhi!

Leggi anche: Occhi di Santa Lucia

Preparazione

Come preparare la Cuccia al cioccolato

Per realizzare la cuccia al cioccolato, per prima cosa sciacquate sotto l’acqua corrente tiepida il grano per sgranarlo 1, quindi lasciatelo scolare in un colino avendo cura di porre sotto una ciotola per raccogliere l’acqua in eccesso 2. Tritate con il coltello il cioccolato 3.

Riducete a cubetti la zucca candita 4 e tenetela da parte. In un tegame setacciate l’amido di mais 5 e il cacao amaro in polvere 6.

Aggiungete anche lo zucchero 7 e il latte 8. Ponete sul fuoco il tegame e scaldate a fuoco medio mescolando con la frusta fino a far addensare la crema. A questo punto aromatizzate con la cannella in polvere, mescolate ancora e spegnete il fuoco 9.

Aggiungete infine il grano scolato 10, il cioccolato tritato (tenetene da parte una piccola porzione per decorare la cuccia) 11 e la zucca candita 12,

e mescolate per amalgamare il composto 13. Lasciate raffreddare, quindi coprite la cuccia con pellicola alimentare a contatto 14. Potete servire la cuccia tiepida oppure porla a rassodare in frigorifero per una notte. Servite la vostra cuccia al cioccolato guarnendola con pistacchi tritati e cioccolato tritato a piacere 15.

Conservazione

La cuccia si conserva in frigorifero per 4-5 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se usate il grano crudo, mettetelo a bagno in acqua per 3 giorni, avendo cura di cambiare l’acqua ogni giorno. Per cucinarlo, dopo averlo sciacquato sotto l’acqua corrente, versatelo in una pentola, copritelo con acqua e cuocete il grano a fiamma bassa per circa 4-5 ore. Una volta cotto, lasciatelo raffreddare prima di impiegarlo nella ricetta.

16 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • aduam86
    mercoledì 02 gennaio 2019
    La cuccia va messa per tre giorni a mollo in acqua fredda, una foglia di alloro ed una arancia tagliata a metà. L'acqua va cambiata ogni giorno.
  • 1
    mercoledì 13 dicembre 2017
    Dalle mie parti, qui in Puglia, facciamo una preparazione simile il giorno dei Morti, condendo il grano con vincotto di fichi, pezzetti di cioccolato, frutta candita e noci.
1 FATTA DA VOI
giovanni esposito
Buona !!!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo