Cuoricini semifreddi al frutto della passione

PRESENTAZIONE

I cuoricini semifreddi al frutto della passione sono un dessert molto particolare nella presentazione e nel gusto. Il sapore dolce ma allo stesso tempo leggermente acidulo del frutto della passione, mischiato con la ricotta e la panna, fanno di questa ricetta un dolce particolare ed esotico che vi lascerà sicuramente soddisfatti. La dolcissima forma a mo di cuore, inoltre, rende questo dessert perfetto per la conclusione di una cena di San Valentino all’insegna della passione!

Leggi anche: Carpaccio di tonno con salsa al frutto della passione

INGREDIENTI

346
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 6 cuoricini
Gelatina in fogli (3 fogli) 6 g
Ricotta vaccina cremosa 300 g
Panna fresca liquida 250 g
Zucchero a velo 120 g
Succo del frutto della passione (circa 6 frutti) 70 ml
Per la salsa al frutto della passione
Zucchero a velo 1 cucchiaio
Frutti della passione 3
per guarnire (facoltativo)
Cioccolato fondente foglie q.b.
Preparazione

Come preparare i Cuoricini semifreddi al frutto della passione

Per preparare i cuoricini semifreddi al frutto della passione, mettete in ammollo la colla di pesce in una ciotolina con acqua fredda 1. Poi tagliate a metà 6 frutti della passione 2, svuotateli della polpa e passatela al setaccio raccogliendo il succo (70 ml) 3.

Aiutatevi con una paletta per ricavare il succo spremendo bene i semini 4, poi versatelo in un pentoino. Ponetelo sul fuoco per scaldarlo leggermente, quindi versate i fogli di colla di pesce ben strizzati 6.

Mescolate per far sciogliere completametne la colla di pesce 7 e tenete da parte. Intanto in una ciotolina versate la ricotta setacciata e unite la panna fresca liquida 8; mescolate i due composti con una frusta a mano 9.

Setacciate nella ciotola anche lo zucchero a velo 10 e quando si sarà incorporato, versate anche il succo in cui avete disciolto la colla di pesce 11. Amalgamate il tutto sempre con la frusta a mano 12.

Versate il composto in un piccolo imbuto 13 in modo da riempire più facilmente gli stampini di silicone a cuore 14 (in alternativa utilizzate un cucchiaio); poi livellate la superficie degli stampini con una spatola 15. Lasciate riposare lo stampo in frigorifero per 3-4 ore o fino a completo rassodamento.

Poi prima di tirare fuori dal frigorifero lo stampino, preparate la salsa ai frutti della passione: tagliate a metà tre frutti della passione, svuotateli dei semi e passateli al setaccio per raccoglierne il succo (come nei passaggi 2-3-4); versate il succo in un tegamino 16 e aggiungete lo zucchero a velo 17. Cuocete a fuoco dolce e mescolate con una frusta per emulsionare. Una volta pronta, fatela rafferddare completamente. Ora che le preparazionoi sono pronte, potete impiattare i cuoricini semifreddi: preparate 6 piattini da portata, versate su ciascuno un pò di salsa ed estraete delicatamente i cuoricini dallo stampo 18.

Appoggiate il cuore sulla salsa 19 poi decorate sbizzarrite la vostra fantasia per decorare il piatto con la salsa e i semini del frutto della passione (20-21).

A questo punto potete completare la decorazione con originali cioccolatini (noi abbiamo utilizzato delle foglie fondenti) 22 e guarnire i cuoricini semifreddi al frutto della passione con poca salsa e qualche semino (23-24).

Conservazione

Conservate i cuoricini semifreddi al frutto della passione in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni al massimo.
La salsa si può conservare in frigorifero in un barattolino di vetro.
Si sconsiglia la congelazione.

Curiosità

Perché frutto della passione? Il nome “frutto della passione” fu dato dai missionari spagnoli che, vedendolo per la prima volta, vi riconobbero i simboli della passione di Cristo: la croce, la spugna e i chiodi.

Consiglio

Concentriamoci sullo stampo (la forma è indifferente): il silicone è vincente, perché vi aiuterà a sformare più facilmente i semifreddi. Se preferite, al momento di bagnarlo potete sostituire l’acqua con il rum o il maraschino: un aroma in più non guasta mai :)

39 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • FedericaDi
    venerdì 22 febbraio 2019
    ciao! li ho provati a fare.. ma il composto mi rimane tanto liquido, è normale? era meglio montare la panna prima?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 23 febbraio 2019
    @FedericaDi: Ciao, ci dispiace per il risultato non soddisfacente... probabilmente i fogli di gelatina non si sono sciolti bene e non hanno permesso al composto di solidificarsi. La panna non va montata ma solo aggiunta alla ricotta come si vede nella foto 8 smiley
  • sissy.love
    giovedì 14 febbraio 2019
    fantastici e BUONISSIMI ma 4/5 in frigo nn sono bastati .....li ho preparati x San Valentino❤ma cm prima volta mi si sono rotti xké nn è bastato il tempo in frigo ......li rifarò!!!!!
3 FATTE DA VOI
sissy.love
BUONISSIMI ma nn mi sn venuti bene
carlo2015
facilissimo è buonissimo
ilio86
cuoricini amarena
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo