Cupcake fiamma al Nesquik

Dolci Piccola pasticceria Contenuto sponsorizzato
/5
Cupcake fiamma al Nesquik
45
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 45 min
  • Cottura: 35 min
  • Dosi per: 12 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

Per una merenda speciale ci vuole un dolce originale: i cupcake fiamma sono golose tortine morbide al Nesquik, ricoperte da una irresistibile meringa alla fragola.
I ciuffi di meringa sembrano proprio delle fiamme che spuntano dalla base dei morbidi cupcake e si alzano verso l'alto: ecco perchè li abbiamo chiamati così!
La meringa alla fragola è una meringa all'italiana lavorata con uno sciroppo di zucchero arricchito con succo di frutta, in questo caso fragole, portato alla temperatura di 121°.
Una volta pronte i cupcake al Nesquik, si spreme un abbondante ciuffo di meringa su di esse e si ripassano in forno per pochi istanti, giusto il tempo per dare alle fiamme di meringa una cosistenza croccante e una leggera doratura.
I cupcake fiamma sono buonissimi e davvero belli da vedere: farete davvero un figurone!

Ingredienti per 12 cupcake

Nesquik 125 g
Farina 00 150 g
Burro 100 g
Zucchero 40 g
Uova 1
Tuorli 1
Lievito in polvere per dolci 3 g

per la meringa alla fragola

Albumi 50 g
Zucchero 100 g
Fragole 3
Preparazione

Come preparare i Cupcake fiamma al Nesquik

Cupcake fiamma al Nesquik

Per preparare i cupcake fiamma, in una ciotola setacciate la farina (1) e il Nesquik (2). In un'altra ciotola intanto ponete il burro, ammorbidito a temperatura ambiente, e lo zucchero (3) e

Cupcake fiamma al Nesquik

lavorateli utilizzando le fruste di uno sbattitore, fino a che non saranno amalgamati e il composto non risulterà spumoso (4). Aggiungete quindi prima il tuorlo, montate con le fruste e quando sarà incorporato, unite anche l'uovo intero e incorporatelo sempre montando (5). Aggiungete ora il composto di farina e Nesquik e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti (6).

Cupcake fiamma al Nesquik

Unite quindi il lievito (7) e continuate ad amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi (8). Mettete i pirottini nello stampo da cupcake, trasferite l’impasto in una sac-à-poche senza bocchetta e dividetelo in ogni pirottino (9)

Cupcake fiamma al Nesquik

riempiendo 3/4 di altezza (10). Cuocete in forno statico già caldo a 170° per 15-20 minuti (se ventilato 150° per 10-15 minuti), verificando la cottura con uno stuzzicadente. Una volta sfornati, fate raffreddare i cupcake e metteteli da parte (11). Mettete le fragole intere, lavate e spuntate, in un mixer (12) e frullatete fino

Cupcake fiamma al Nesquik

ad ottenere una purea (13). Passate la purea in un colino a maglie strette in modo da eliminare eventuali grumi e semini: in tutto dovrete ottenere 40 g di succo (14). Versate il succo di fragole in un pentolino (15) e

Cupcake fiamma al Nesquik

aggiungete lo zucchero (16). Mescolate per far sciogliere lo zucchero, a fuoco basso (17). Quando si sarà formato lo sciroppo e comincerà a bollire immergetevi l’apposito termometro per zuccheri (o per alimenti) e portate il composto a 120°-121°C (18).

Cupcake fiamma al Nesquik

Intanto montate gli albumi, con le fruste di un sbattitore o la frusta di una planetaria, a neve ferma a media velocità (19). Quando lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura sopra indicata (121°C), versatelo a filo sugli albumi (20), continuando a montare con le fruste non solo fino a che lo sciroppo sarà terminato ma anche fino al completo raffreddamento della meringa. La meringa alla fragola dovrà presentarsi molto densa, liscia e lucida (21).

Cupcake fiamma al Nesquik

Trasferite la meringa alla fragola in una sac-à-poche con bocchetta a stella e spremete un abbondante ciuffo su ogni cupcake (22). Disponete i cupcake su una placca da forno (23) e infornateli in forno statico a 250° per 2-3 minuti fino a quando la meringa inizierà a prendere colore (24). Ecco pronti i vostri cupcake fiamma!

Conservazione

I cupcake fiamma si conservano a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni al massimo.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Potete preparare la meringa con la frutta che più vi piace: basterà sostituire i 40 g di succo di fragole con la stessa quantità di succo di altra frutta a piacere.

Leggi tutti i commenti ( 45 ) Le vostre versioni ( 2 )

Altre ricette

I commenti (45)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Gatto Rosso ha scritto: domenica 03 giugno 2018

    posso sostituire le fragole con i mirtilli?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 03 giugno 2018

    @Gatto Rosso: Ciao, certo! Segui le indicazioni nel consiglio in fondo alla ricetta smiley

  • 44gifp7r2 ha scritto: sabato 10 febbraio 2018

    ciao c'è qualche ingrediente che può sostituire le fragole ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 10 febbraio 2018

    @44gifp7r2: Ciao, potresti utilizzare i lamponi!

Leggi tutti i commenti ( 45 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • Gatto Rosso
    con la meringa ai mirtilli, buonissimi!
  • Irene2002
    ottimi

Ultime ricette

Dolci

La torta alla ricotta e cioccolato è perfetta per la colazione: la ricotta ammorbidisce l'impasto, il cioccolato fondente la rende una torta golosa!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Dolci

Il tiramisù è sicuramente uno dei dessert più golosi e conosciuti al mondo, grazie alla dolcezza del mascarpone e al gusto intenso del caffè.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min

Lievitati

Il bannock è il pane tradizionale delle popolazioni indigene del Nord America: provate la nostra versione con farina integrale, rustica e fragrante!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce
Piccola pasticceria
Dolci veloci
Torte
Contorni