Danubio alla Nutella

/5

PRESENTAZIONE

Danubio alla Nutella

I dolci con la Nutella sono sempre una garanzia, lo sappiamo e lo sottoscriviamo. Oggi per stuzzicarvi abbiamo deciso di presentarvi la ricetta del danubio alla Nutella. Si tratta della rivisitazione ancor più golosa del danubio dolce campano a palline di pasta lievitata. Spopola alle feste di compleanno sia nella versione classica che quella più originale. Con questa ulteriore variante, il momento trionfante del danubio sarà ancora più irresistibile e atteso: il morbido e ricco ripieno si mostrerà, pronto a scatenare l'effetto "WOW"! Se volete fare le cose in grande non dimenticate di accompagnare il danubio alla Nutella insieme a quello salato... successo assicurato!

Non dimenticate di provare anche i nostri dolci alla Nutella più golosi come il rotolo, gli irresistibili donuts e i velocissimi bioscottini Nutellotti!

INGREDIENTI

Ingredienti per 20 palline
Farina 00 200 g
Farina Manitoba 200 g
Zucchero di canna 50 g
Uova circa 2 medie 110 g
Burro (morbido) 35 g
Latte intero (a temperatura ambiente) 130 g
Baccello di vaniglia 1
Lievito di birra fresco 10 g
Nutella 200 g
Sale fino 1 pizzico
per la superficie
Uova circa 1 medio 55 g
Panna fresca liquida 20 g
Preparazione

Come preparare il Danubio alla Nutella

Per preparare il danubio alla Nutella iniziamo versando nella ciotola di una planetaria con il gancio la farina 00 e la manitoba 1, aggiungete il lievito di birra sbriciolato 2, il latte a temperatura ambiente 3.

Aggiungete lo zucchero di canna 4 e azionate il robot a velocità medio bassa per mescolare gli ingredienti. Quindi unite le uova a temperatura ambiente, ma una per volta 5. Aspettate che si assorba una prima di versare l'altra. Aggiungete infine un pizzico di sale, poi i semi della bacca di vaniglia 6.

Ora è il momento del burro, inserito un pezzetto alla volta a temperatura ambiente 7. Non abbiate fretta in questa fase e lasciate lavorare finché l'impasto non si sarà incordato, ovvero risulterà ben aggrappato al gancio 8. Versate il composto sul piano da lavoro e lavorate brevemente a mano 9.

Formate una palla 10 e sistemate l’impasto in ciotola, coprite con pellicola 11. Lasciate lievitare per un paio d’ore a temperatura ambiente (la temperatura ideale è di 25/27°) o comunque finché l'impasto non raddoppia 12.

Trascorso il tempo di riposo staccate l'impasto dalla ciotola e suddividetelo in 20 pezzetti da 35 g ciascuno aiutandovi con un tarocco 13. Appiattite con il mattarello 14 e, aiutandovi con una sac-à-poche farcite nel mezzo con 10 g di Nutella 15.

Quindi sollevate una delle estremità 16 e fatela combaciare con quella opposta 17, ripetete per le altre due fino a chiudere completamente 18.

Pirlate delicatamente per ottenere delle palline e assicuratevi che sia ben chiusa affinché il ripieno non fuoriesca 19. Proseguite così con tutte le palline e man mano trasferitele in uno stampo svasato, la cui base è di 22 cm, precedentemente imburrato 20. Coprite con pellicola, semplicemente appoggiandola in superficie, e lasciate lievitare un’oretta ancora 21.

Trascorso il tempo spennellate la superficie con uova e panna sbattuti insieme 22 e passate alla cottura 23: il danubio alla Nutella cuoce in forno statico, già caldo a 180°, per circa 30 minuti. Lasciate intiepidire prima di servire 24.

Conservazione

Potete conservare il danubio alla Nutella a temperatura ambiente per un paio di giorni, tenetelo coperto con pellicola o sotto una campana.

Si può congelare una volta raffreddato completamente. La consistenza della Nutella potrebbe variare.

Consiglio

Volete rendere speciale il vostro danubio alla Nutella? Profumate l'impasto con della scorza d'arancia anziché la vaniglia.

Se avete il lievito di birra secco, potete usarne 3 g.

Potete aggiungere in superficie della granella di zucchero prima di infornare.

Se non avete lo zucchero di canna usate la stessa quantità di zucchero semolato: il risultato sarà lo stesso soltanto un po' meno aromatico e un po' più chiaro.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI12
  • ericabristot
    mercoledì 12 maggio 2021
    ciao, posso aggiungere le gocce di cioccolato nell’impasto lavorato con la planetaria al posto di farcire in seguito con la nutella? grazie!
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 12 maggio 2021
    @ericabristot: ciao! Se preferisci nessun problema!
  • Orapun
    martedì 04 maggio 2021
    Si può conservare in frigo dopo la prima lievitazione?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 05 maggio 2021
    @Orapun: Ciao, consigliamo di rispettare i tempi di lievitazione indicati per non compromettere la resa finale.